News

Bitcoin: oggi sono iniziate le negoziazioni del primo futures

Oggi sono cominciate ufficialmente le negoziazioni del primo futures sul Bitcoin: il Chicago Board Options Exchange (Cboe) ha infatti inserito tra gli strumenti quotati il primo futures ufficiale sul Bitcoin (sigla XBT). Che cos’è un future? Un future è uno strumento finanziario che consente di fissare l’acquisto (o la vendita) di Bitcoin con un prezzo prestabilito per una data futura. In questo modo è possibile speculare sia al rialzo che al ribasso sul Bitcoin.

Perché i future sono così importanti per il Bitcoin?
Grazie ai future potranno iniziare a investire sul Bitcoin anche banche e fondi di investimenti che fino a questo momento non erano entrati nel mercato delle criptovalute per le difficoltà normative nella gestione del Bitcoin. Il future invece è un contratto quotato ufficialmente che può entrare nei bilanci delle entità finanziarie senza problemi.

In effetti i piccoli investitori avevano a disposizione già da tempo uno strumento simile, i CFD
. Molte piattaforme di trading regolamentate mettono a disposizione già CFD (contratti per differenza) aventi come sottostante il Bitcoin. Una delle più famose è Plus500 (clicca qui): grazie a queste piattaforme è possibile anche per un piccolo investitore investire sul Bitcoin (l’investimento minimo è di appena 100 euro), in un contesto regolamentato e quindi senza rischi di truffe. Scegliere Plus500 o altre piattaforme regolamentate per il trading di Bitcoin significa mettersi al sicuro dalle truffe degli exchange e significa anche operare senza pagare commissioni.

I grandi fondi di investimento e le banche USA stavano aspettando da tempo la quotazione di uno strumento finanziario ufficiale (i CFD sono in effetti più adatti ai piccoli risparmiatori). Nel momento in cui la quotazione è ufficialmente iniziata, il sistema di negoziazione del Chicago Board Options Exchange è andato in tilt per eccesso di ordini, rimanendo poi offline per più di 20 minuti.

Il future XBT è stato poi sospeso più volte nel corso della giornata per eccesso di rialzo: il sistema automatico del Chicago Board Options Exchange prevede infatti che un asset finanziario sia sospeso dalla negoziazione per 2 minuti quando registra una variazione di prezzo del 10 per cento o superiore, e per 5 minuti qualora lo sbalzo sia del 20 per cento.

Ma le novità per il mondo del Bitcoin non sono finite qui: a partire dal 18 Dicembre si potrà negoziare un altro future sul Bitcoin che questa volta sarà quotato sul Chicago Mercantile Exchange, mercato concorrente del Chicago Board Options Exchange.


Grafico quotazione in tempo reale del Bitcoin

Future sul Bitcoin: conseguenze

La nascita di 2 future sul Bitcoin consentirà, da oggi in poi, a tutte le grandi entità finanziarie di cominciare a investire seriamente sul Bitcoin. Un fondo di investimento o una banca, infatti, avevano immense difficoltà a comprare o vendere Bitcoin con gli Exchange o a mettere in bilancio questi acquisti. Da oggi potranno farlo con un future, uno strumento molto utilizzato dai grandi investitori.

Questo significa che da oggi in poi aumenterà ulteriormente la domanda di Bitcoin e quindi il prezzo potrebbe salire ulteriormente. Ma non basta: il fatto che sarà possibile utilizzare il future per andare al ribasso, porterà probabilmente ad una maggiore stabilizzazione del prezzo del Bitcoin e una minore volatilità.

Inoltre, crescerà ulteriormente l’attenzione mediatica sul Bitcoin e questo comporterà ulteriori acquisti, magari guidati anche da report ufficiali elaborati dalle grandi banche di investimento. Insomma, il futuro del Bitcoin sembra roseo.

future bitcoin

Piattaforme per investire sul Bitcoin

Se il future è lo strumento perfetto per gli investimenti dei fondi e delle banche, il piccolo risparmiatore ha a disposizione uno strumento affidabile, sicuro, economico (senza commissioni): i CFD. Qui sotto la tabella che elenca le migliori piattaforme gratuite per investire su Bitcoin con i CFD:

Broker Inizia Vantaggi Deposito min.
Apri un conto
Professionale 100 €
Apri un conto Corsi Bitcoin grati 10 €
Apri un conto
Social trading 200 €

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • E’ un caso veramente strano, per la prima volta i piccoli risparmiatori hanno avuto accesso ad uno strumento finanziario prima dei grandi fondi speculativi 🙂 faccio trading di bitcoin con i cfd da almeno 6 mesi con maestosi profitti, i fondi iniziano appena oggi

Lascia un Commento