News

Bitcoin, nuovo fork: arriva United Bitcoin

Ormai ci siamo quasi abituati: di tanto in tanto il Bitcoin fa fork, cioè genera una nuova criptovaluta che si differenzia dal Bitcoin per questa o quella caratteristica. Abbiamo parlato nel passato di alcuni fork di successo come Bitcoin Cash e Bitcoin Gold: questi fork sono riusciti a generare valore e hanno creato delle nuove criptovalute (perché in effetti un fork genera una nuova criptovaluta) che ha guadagnato valore nel tempo.

Oggi è il giorno di United Bitcoin. Ma che cosa si propone questo nuovo fork di Bitcoin? Leggiamo dal sito ufficiale:

Il progetto United Bitcoin cerca di risolvere tutti i problemi del bitcoin utilizzando la migliore risorsa dell’umanità: l’organizzazione.

Attualmente, molti problemi affliggono il Bitcoin: problemi di scalabilità, commissioni esorbitanti, commercianti esitanti ad accettare bitcoin a causa dell’attesa di conferma e doppia spesa, ecc. Esistono proposte di soluzione, ma non stanno attaccando la radice del problema.

Dopo questa introduzione, i creatori di United Bitcoin propongono la loro soluzione:

United Bitcoin è un progetto per creare un’autorità dedicata allo sviluppo di software Bitcoin, proteggendo gli utenti dalle frodi, garantendo una crescita stabile del valore BTC e un funzionamento continuo e garantito della rete.

In pratica, United Bitcoin propone di creare una Banca Centrale per la gestione del Bitcoin: un modo per snaturare completamente il Bitcoin, in effetti. Ancora più bizzarra poi la proposta di affidare la leadership del progetto Bitcoin United direttamente a Vladimi Putin. Sembrerebbe uno scherzo ben organizzato ma in realtà queste persone ci credono davvero.

Del presidente russo, scrivono:

Il presidente della Federazione Russa ha dimostrato di essere un leader dalla volontà di ferro, portando il suo paese dall’orlo dell’estinzione dopo la Perestroika e trasformandolo di nuovo in una superpotenza mondiale. Governando la Russia, paese che unisce più di 100 culture e più di 10 religioni per oltre 10 anni, Putin è il leader giusto per l’economia multinazionale e multiparadigma che è Bitcoin. Solo in un anno del 2015 ha raddoppiato la quantità di rubli nel bilancio russo, inviando l’economia russa in un’età dell’oro.

Non c’è bisogno di commentare queste parole.

Putin bitcoin united

Perché alle persone piacciono i fork?

Fino ad oggi i fork del Bitcoin hanno sempre avuto un certo apprezzamento. Se va bene è un modo per ricevere una nuova criptovaluta gratuitamente. Di solito per ogni Bitcoin posseduto si dovrebbe ricevere una unità della criptovaluta di nuovo conio. I trader apprezzano particolarmente i fork perché creano nuove occasioni di mercato e nuove criptovalute su cui speculare.


Quotazione in tempo reale Bitcoin Cash


Quotazione in tempo reale Bitcoin Gold

Bitcoin United: questo fork non ci piace

Inutile dire che questo fork del Bitcoin non ci piace per niente. In effetti la nuova criptovaluta che nascerebbe non sarebbe più nemmeno decentralizzata, visto che di fatto esisterebbe una banca centrale, per di più sotto il controllo diretto di Putin. Insomma, chi vuole investire sui fork del Bitcoin probabilmente dovrebbe puntare su altro…

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • Non è un fork che non mi piace, è un fork che mi fa letteralmente schifo. Ma poi anche voi, la foto di Putin nudo che pesca la potevate risparmiare

Lascia un Commento