News

Bitcoin Boom: JP Morgan fa salire la domanda crypto

Segnali decisamente positivi sul fronte delle criptovalute: ci si aspetta un vero e proprio Bitcoin Boom dopo che anche JP Morgan ha dato il suo ok all’investimento in asset digitali.

Ricordiamo che il settore bancario non ha mai visto di buon occhio l’intero settore DeFi e non ha mai perso occasione per screditarlo ed ostacolarlo.

Ad oggi però, l’interesse degli investitori sul fronte delle criptovalute è talmente forte, che anche una delle banche più potenti d’America ha dovuto cedere.

La banca d’affari ha quindi cavalcato l’onda dei recenti ribassi del mercato crypto e ha lanciato due fondi crypto a marchio JP Morgan.

Lancio che certamente non tarderà a far sentire i suoi effetti già nei prossimi giorni.

Bitcoin Boom: domanda e previsioni

Meno di sei mesi fa i vertici di JP Morgan avevano dichiarato in modo piuttosto esplicito che il loro interesse verso Bitcoin ed il mondo crypto in generale era praticamente pari a zero.

Ad oggi la multinazionale bancaria lancia addirittura 2 fondi che permetteranno ai suoi suoi clienti di investire esclusivamente in criptovalute.

Cosa è successo nel frattempo, tanto da far cambiare completamente posizione?

A partire da febbraio Bitcoin ha fatto registrare un nuovo massimo di prezzo, per poi crollare pesantemente subito dopo.

Un movimento che secondo gli esperti avrebbe dovuto tenere alla larga gli investitori tradizionali, sia da Bitcoin che dalle criptovalute. Le cose sono però andate molto diversamente da così.

La domanda di Bitcoin è addirittura salita vertiginosamente e i primi effetti di questa insolita dinamica inizieranno a farsi sentire concretamente, già a fine estate.

Note finali

Anche se Bitcoin coprirà la quota più importante (circa il 70%) non sarà la sola, i fondi JP Morgan includeranno infatti una selezione di token, tra cui: Ethereum, Cardano e Polkadot.

Inutile dire che tutti i token coinvolti hanno enormi possibilità di andare a rialzo già dalle prossime settimane, il che significa che questo è un ottimo momento per entrare a mercato.

E se le previsioni non fossero corrette sarebbe comunque conveniente entrare a mercato ora?

La risposta è si, ma a patto di farlo nel modo e con gli strumenti giusti. In questo ci viene in aiuto eToro che grazie alla sua piattaforma offre la possibilità di investire in criptovalute anche con i CFD.

Comprare Bitcoin e crypto usando i CFD permette infatti sfruttare il vantaggio della vendita allo scoperto e la possibilità di ottenere profitto anche se il prezzo dei token scende.

In più permette di negoziare senza costi fissi e con un deposito minimo a partire da €250, una cifra decisamente più bassa rispetto a quanto richiesto da JP Morgan per investire nei suoi fondi crypto.

Infine per chi non ha ancora particolare dimestichezza con il mondo degli investimenti e delle criptovalute, eToro mette a disposizione il Crypto CopyPortfolio.

Si tratta di una modalità che consente di fare trading automatico sulle criptovalute e di copiare senza costi le scelte dei migliori investitori crypto della piattaforma.

Per metterlo alla prova è sufficiente accedere ad eToro e creare il proprio account, volendo anche in modalità demo.

Ecco il link per attivare subito il proprio account gratuito sulla piattaforma:

Clicca qui per accedere ad eToro e comprare Bitcoin con i CFD

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento