News

Ripple Sarebbe Pronta a Traslocare: Timori Sulle Regolamentazioni

Secondo le ultime indiscrezioni, direttamente espresse dal presidente esecutivo della società, Ripple sarebbe pronta a traslocare dagli USA e mirare su territori considerati “più favorevoli” alle criptovalute. Nel corso degli ultimi anni, il complesso panorama crittografico mondiale ha subito notevoli cambiamenti. Un interesse sempre maggiore, ha portato la necessità di una vera e propria regolamentazione.

Ogni continente, nazione, o addirittura singolo stato, ha vissuto diversamente l’avvento degli strumenti crittografici provando, in un modo o nell’altro, a stabilire fin da subito delle prime regole per governare l’intero ecosistema. Tralasciando momentaneamente la zona europea, e spostandoci oltreoceano, è importante considerare che una grande percentuale di società legate alle criptovalute, risiede proprio negli Stati Uniti.

A tal proposito, ripercorrendo le preoccupazioni della società, il lettore avrà la possibilità di scoprire le ultime considerazioni di Ripple e le probabili destinazioni legate all’eventuale trasloco che, tuttavia, sarebbe ancora una mera ipotesi. Oltre ciò, ricordando che l’ecosistema Ripple è strettamente legato allo strumento “XRP”, presenteremo nuove metodologie di scambio, basate esclusivamente sulla presenza di strumenti derivati.

Un ottimo punto di partenza, riguarda proprio la visione dei migliori broker presenti online. Due dei più utilizzati, ed in possesso delle dovute regolamentazioni, sono eToro e ForexTB. Ecco altre proposte efficienti e professionali:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ripple Sarebbe Pronta a Traslocare: Quali Zone Potrebbe Scegliere?

    Stando ad alcune dichiarazioni, espresse direttamente dal presidente esecutivo, Chris Larsen, la società di San Francisco Ripple sarebbe pronta a traslocare in nuove zone, al di fuori degli Stati Uniti. Fra le principali motivazioni, alla base della presunta decisione, ci sarebbe la presenza di un ambiente normativo poco chiaro e dubbioso per un progressivo sviluppo in questo settore.

    Quello delle criptovalute, infatti, oltre ad essere un settore altamente competitivo, per via della continua creazione di nuovi Token o assets crittografici, è da sempre governato da situazioni normative continuamente in fase di sviluppo. Ad oggi, infatti, solamente pochissimi stati, o meglio nazioni, possono vantare una buona struttura di regole di base in merito a questi strumenti.

    A tal proposito, la società Ripple, starebbe pensando ad un vicino allontanamento, in zone più propense all’innovazione ed allo stesso tempo chiare sotto l’aspetto delle regolamentazioni. Fra le mete più probabili, la scelta potrebbe ricadere o nella zona europea o in quella asiatica. Nello specifico, Londra, Singapore e l’intera Svizzera rappresenterebbero le 3 possibili zone preferibili in questo periodo.

    Oltre ciò, un secondo elemento determinante, riguarderebbe la presenza di differenti operatori in aree totalmente opposte. Negli USA, ad esempio, la legislazione è affidata prettamente alla zona di Washington, i pionieri innovatori nella zona della Silicon Valley e gli investitori della zona di New York. Accorpando questi soggetti in una stessa zona, si potrebbe sperare in un ecosistema più intuitivo e allo stesso tempo più chiaro sotto l’aspetto delle regole.

    In ultimo, le continue battaglie legali, avviate nei confronti della società da parte di alcuni specifici investitori, renderebbero l’idea del presidente maggiormente concreta. Che sia arrivata l’ora di cambiare territorio anche per Ripple Labs? Le vicende dei prossimi mesi ci permetteranno di capire la fattibilità o meno di questo storico evento transfrontaliero.

    Analisi Dei Prezzi Ripple “XRP”

    Strategie Operative Su Ripple (XRP)

    Visionato il grafico Ripple in tempo reale, ed intuiti i perché Ripple sarebbe pronta a traslocare, è ora possibile ricollegarci all’importante aspetto degli scambi online. L’ecosistema Ripple, studiato appositamente per essere una struttura all’avanguardia in molti settori, è strettamente legato allo strumento XRP. Quest’ultimo, al pari di altri assets, possiede un proprio andamento oscillatorio, governato da periodi al rialzo e periodi al ribasso.

    Uno dei metodi più utilizzati, strettamente associato alle fluttuazioni del Ripple “XRP”, è quello dei contratti per differenza. I CFD, differentemente dai metodi di acquisto tradizionali, basati ad esempio sulla detenzione fisica di un certo quantitativo di criptovalute, danno la possibilità di scambiare solamente sulla base delle differenze di prezzo. In questo quadro di riferimento, il trader, dopo aver concluso le proprie fasi analitiche, può propendere verso due strategie:

    • Operatività al rialzo su Ripple (XRP) tramite CFD: ossia basata su eventuali aumenti di prezzo e su successive azioni di tipo Long.
    • Operatività al ribasso su Ripple (XRP) tramite CFD: ossia basata su ipotetici decrementi di valore sul grafico e su successive azioni di tipo Short.

    Che si tratti della prima (modalità rialzista), o della seconda (modalità ribassista), i CFD non avrebbero la loro valenza senza la presenza di innovative piattaforme di brokeraggio online. Due delle più conosciute, in possesso di tantissimi strumenti crittografici, sono eToro e ForexTB.

    All’interno degli stessi, è altresì possibile beneficiare di un comodo simulatore di Borsa su criptovalute. Lo stesso, basato sul caricamento automatico di soldi non reali, permette di avviare qualsiasi strategia operativa su Ripple (XRP) senza la paura di perdere realmente i propri capitali. Oltre ciò, lo stesso account demo, può essere avviato anche tramite la comoda app per dispositivi mobili.

    Clicca qui per accedere ad eToro e visionare altre potenzialità

    Accedi a ForexTB cliccando qui e scopri nuove funzionalità

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento