News

XRP ed ETC giù con Bitcoin, ma c’è chi guadagna

Distanti in classifica ma accomunate dallo stesso destino: XRP ed ETC vanno giù con Bitcoin. Nell’ambito del mercato finanziario digitale, è risaputo come l’influenza di BTC sia spesso totale sull’andamento generale dei prezzi. Non a caso parliamo di correlazione elevata, segnalando come la maggior parte delle altcoin seguano da vicino i movimenti della criptoregina, sia nel bene che nel male.

In questi giorni la situazione non è propriamente positiva. Nelle ultime 24 ore, soprattutto, il prezzo del Bitcoin è sceso in maniera sensibile di oltre il 2%. In termini pratici, ciò si traduce con un calo del prezzo della prima valuta del mercato fino a $ 8974. Nello stesso lasso di tempo il volume di scambi ha raggiunto i $ 7,2 miliardi.

Di conseguenza, con Bitcoin sceso al di sotto della soglia cruciale dei $ 9.000, anche altcoin popolari e strettamente correlati come XRP ed ETC hanno subito il contraccolpo con un calo percentuale importante dei prezzi negli ultimi giorni. Vediamo allora cosa è successo per la cripto di Ripple ed Ethereum Classic e quali sono le opportunità di investimento su broker come eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    XRP ed ETC giù con Bitcoin: Ripple

    XRP è una delle valute che peggio hanno vissuto la correzione di prezzo di Bitcoin. Nel corso delle ultime 48 ore, infatti, il prezzo del token di Ripple è sceso di una percentuale che ha superato l’8%, prima di innescare un breve recupero. Il prezzo attuale di scambio è di $ 0,179, dopo essere sceso fino a 0,174.

    Al momento della stesura di questo articolo, XRP aveva una capitalizzazione di mercato di 7,9 miliardi di dollari e un volume di scambi nelle 24 ore di 1,3 miliardi. La frenata e la leggera inversione non mettono la valuta al sicuro da un trend ribassista che potrebbe proseguire. Se tale tendenza dovesse essere confermata, è probabile che XRP finisca per testare il livello di supporto individuato a $ 0,171. Come sempre, non possiamo ignorare l’eventualità di una risalita: se l’impulso rialzista dovesse intervenire a salvare la valuta, l’obiettivo potrebbe essere quota $ 0,194.

    Dal punto di vista degli indicatori tecnici, troviamo che i nastri EMA si sono posizionati al di sopra dell’attuale prezzo di trading di XRP e possono offrire resistenza. Per quanto riguarda invece l’indicatore MACD, è stato evidenziato un calo dei prezzi dopo aver subito un crossover ribassista.

    Secondo gli ultimi dati registrati, è stato rilevato un calo di XRP sul mercato giapponese. La quota di predominio mensile di XRP nel 2018 era del 51,36%. Nella prima parte del 2020, precisamente a febbraio, il dominio è sceso al 27,54%.

    Andamento dei prezzi di XRP

    XRP ed ETC giù con Bitcoin: Ethereum Classic

    Usciamo per una volta dalla top 20 del mercato digitale per dare un’occhiata a una valuta meno blasonata ma ugualmente popolare. Ventitreesima davanti a Dash, Ethereum Classic è un’altra altcoin che ha subito un sostanziale calo dei prezzi negli ultimi giorni.

    Al momento della scrittura, ETC veniva scambiato a $ 5,74 e ha registrato una capitalizzazione di mercato di 667 milioni di dollari. Dal 26 giugno, il prezzo di scambio di ETC si è deprezzato di oltre il 10%, arrivando su valori pericolosamente vicini al supporto a $ 5,2. Per quanto difficile, la frenata attuale potrebbe essere il preludio per un’inversione di tendenza. In questo caso ETC potrebbe trovare resistenza a $ 6,9.

    L’analisi tecnica delle bande di Bollinger per ETC indica una volatilità significativa, vista la persistente ampiezza. L’indicatore RSI è ora precipitato in profondità nella zona di ipervenduto, un segno di forte ribasso per il prezzo di ETC.

    Andamento dei prezzi di ETC

    Strategie operative

    Se è vero che le criptovalute stanno vivendo un momento leggermente negativo, in conseguenza al calo di prezzi di Bitcoin, non possiamo comunque ignorare la possibilità di trarre profitto anche dalle situazioni di ribasso del mercato.

    Con il supporto di broker sicuri e certificati, infatti, gli investitori hanno la possibilità di sfruttare la negoziazione in CFD e guadagnare anche dal calo delle criptovalute che sta avvenendo in questo momento. L’operazione è molto semplice: è sufficiente aprire una posizione short sulla valuta scelta, avendo cura di impostare i parametri secondo i livelli di supporto e resistenza attuali per contenere le perdite. Ad ogni punto al ribasso, quindi, corrisponderà un profitto per noi.

    Tra le piattaforme che offrono questi strumenti ai propri clienti, la migliore è senza dubbio eToro. Questo broker inoltre offre a tutti i nuovi iscritti la possibilità di testare tutte le proprie funzioni in maniera gratuita attraverso il conto Demo.

    Scopri la negoziazione in criptovalute con il conto Demo di eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento