News

Visa entrerà nel mondo delle criptovalute con Bitcoin

La febbre delle criptovalute ha raggiunto uno dei suoi punti più alti nelle ultime settimane. Con Bitcoin alle stelle, grandi aziende come Tesla che investono in esso, i sistemi di pagamento tradizionali non vogliono essere lasciati indietro. Ecco perché Visa afferma che si sta preparando a essere compatibile con Bitcoin , in tutta la sua rete di pagamento. Come indicato dal CEO dell’azienda, il gigante dei pagamenti sta lavorando a modi per utilizzare Bitcoin per pagare utilizzando una carta o un dispositivo Visa. Infatti, oltre a permetterti di pagare con Bitcoin, si cercano anche modi per acquistare Bitcoin con una carta Visa.

Prima di iniziare ad approfondire l’argomento, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Visa permetterà di pagare in Bitcoin

Il primo passo sembra essere quello di consentire l’acquisto di Bitcoin con un sistema Visa. Ciò significherebbe convertire euro o dollari ad esempio in Bitcoin in base al valore che ha in ogni momento. Attualmente ci sono modi e mezzi per farlo comodamente, con Coinbase uno degli esempi più chiari e semplici .

Dal portafoglio Bitcoin implementato da Visa, un utente può, ad esempio, acquistare un caffè che viene venduto in euro in un ristorante. Al momento del pagamento verrà effettuata una conversione da Bitcoin in Euro e il venditore verrà pagato in euro. Se quest’ultimo verrà raggiunto e implementato, a Visa sarà consentito automaticamente di pagare in Bitcoin in circa 70 milioni di punti vendita a livello globale, ossia il numero di commercianti che in tutto il mondo utilizzano il suo sistema di pagamento. Anche Mastercard, la sua più grande rivale, ha recentemente annunciato l’ ingresso nel mondo delle criptovalute. 

I due sistemi di pagamento faranno effettivamente qualcosa di simile a PayPal , che sebbene non sia un concorrente diretto, cerca anche di offrire servizi per acquistare, trasferire e vendere utilizzando le criptovalute . Se andiamo a qualcosa di più tradizionale ancora, diverse istituzioni finanziarie hanno già avvertito che vogliono scommettere o stanno scommettendo su Bitcoin e altre criptovalute. Abbiamo JP Morgan , Deutsche Bank , Citibank e persino BBVA che vogliono giocare in questo nuovo universo finanziario.

Considerazioni finali

Si è visto che l’ingresso di Visa nel mondo delle criptovalute non è una cosa del tutto nuova. In precedenza, l’amministratore delegato dell’azienda ha anche dichiarato di essere alla ricerca di modi per contribuire a rendere l’uso delle criptovalute più sicuro e utile (ovvero utilizzando il loro sistema di pagamento). Ora la compatibilità e il supporto per le valute digitali sembrano essere sempre più vicini.

Prima di concludere l’articolo, vogliamo informarti che se desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento