News

Uniswap: prospettive di una ripresa?

Scambiando a $ 5,6 al momento della scrittura, UNI sembrava faticare a riprendersi dai guai visti a maggio. Dopo aver preso una svolta da $ 12, Uniswap (UNI) è rapidamente piombato verso sud nella sua corsa ribassista estesa. Mentre i venditori hanno continuato ad aumentare la pressione, hanno ribaltato il supporto della linea di tendenza di sette settimane alla resistenza.

Dunque UNI non ha recuperato e nemmeno proiettato alcun tipo di slancio per quasi un anno.

Prima di proseguire a parlare di Uniswap vi consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrete anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Uniswap: situazione attuale

Nonostante tutti i crash e i cali, UNI non ha visto un solo detentore della criptovaluta DeFi lasciare la rete. Gli UNI HODLers sono rimasti dov’erano mesi fa, aumentando anzi di quasi 3.000.

La resistenza della trendline di sette settimane ha affermato la sua solidità vincolando i rally di acquisto entro i limiti del livello di $ 5. Inoltre, il recente risveglio ha visto un previsto contraccolpo da parte dei venditori quando UNI è uscita dal suo cuneo ascendente ribassista. L’altcoin stava ora tentando di uscire dalla sua fase di compressione mentre i volumi di scambio erano ancora piuttosto bassi.

Un continuo movimento in direzione sud al di sotto della soglia di $ 4,7 potrebbe aprire le porte alla mediana del Pitchfork. Dopo questo, gli acquirenti potrebbero ripetere le loro tendenze passate spingendo un ritorno a quota 4,3 dollari per sfidare le obbligazioni del suo Point of Control. Tuttavia, una ripresa immediata potrebbe sbattere contro la recinzione superiore del Pitchfork nella zona $ 5.

Inoltre, una delle maggiori preoccupazioni per il futuro è la correlazione dell’asset con Bitcoin. Condividendo una correlazione così alta, Uniswap ha messo i suoi investitori sotto la minaccia di un ribasso se BTC dovesse cadere di nuovo.

Considerazioni finali

L’ultima volta che tutti gli investitori UNI sono stati insieme in profitti è stato nel maggio 2021, quando UNI ha raggiunto il picco di $ 48. Questo sarà improbabile questa volta considerando il bagno di sangue in corso nel mercato, anche se Uniswap sta meglio senza ulteriori ribassisti nei prossimi mesi.

Se desiderate investire in criptovalute vi ricordiamo che il modo più semplice e sicuro rimane eToro il quale presenta spread bassi, dispone di un conto demo gratuito e della funzione di copytrading. E poi per aprire un conto reale bastano solo 50 euro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento