News

Uniswap corregge al ribasso: cosa succede al token UNI?

Uniswap corregge al ribasso nelle ultime ore, allontanandosi ulteriormente rispetto al suo punto di massimo, che non viene ormai da tempo registrato sul grafico di riferimento. Tutto ciò su una criptovaluta che, nonostante sia ancorata ad uno dei DEX più noti al mondo e con una quota di mercato considerevole, non ha evidenziato alcun trend superiore all’ATH nelle ultime settimane.

Un periodo alquanto singolare, che porta esperti ed analisti ad esaminare attentamente la situazione, valutando anche metriche tecniche, in associazione alla pur sempre valida analisi fondamentale. Il protocollo dell’ecosistema è uno dei più utilizzati nel settore e i risultati sullo stesso non possono di certo essere paragonati a quelli del token.

Quali sono state le ultime variazioni sul valore dell’asset? Come si stanno muovendo le balene di UNI? Ci si aspetta ulteriori correzioni prima di un possibile trend al rialzo? Prima di continuare, ricordiamo come la criptovaluta Uniswap (UNI) sia presente sui migliori broker online, come ad esempio il regolamentato eToro.

È un broker che conta ad oggi più di 50 criptovalute supportate, permettendo di iniziare anche con un pratico account demo, senza nessun costo.

Uniswap corregge al ribasso: le variazioni nel brevissimo periodo

Prima di passare ad Uniswap che corregge al ribasso, è bene partire dalle ultime variazioni che hanno accompagnato il valore della criptovaluta. Impostando un grafico settimanale, è possibile constatare un valore di Uniswap attorno a circa 9,58 dollari per unità nella giornata del 21 aprile.

Un livello sicuramente più basso rispetto ai punti di massimo mensili registrati nel mese di marzo, ma che aveva solamente anticipato una nuova correzione al di sotto la linea dei 9 dollari, violata proprio nelle ultime ore dello stesso 21 aprile.

Dopo un lieve rialzo nella giornata del 23 aprile, il trend medio (fino al 26) è stato al ribasso, con il valore di Uniswap dapprima sotto gli 8,70 dollari, successivamente sotto gli 8,25, fino ad arrivare a toccare livelli attorno agli 8,11 nelle prime ore del 27 aprile.

Con i valori registrati registrati nella giornata del 26 aprile, il valore di Uniswap evidenzia una flessione negativa che supera il 7% in un range settimanale. Un ulteriore aspetto che gli appassionati potrebbero tenere in considerazione, può essere visto sui dati di accumulo dei principali exchange al mondo.

Le balene UNI hanno effettuato transazioni, dal 21 aprile circa, pari a più di 1 milione di dollari. Considerando che i punti di minimo del 26 aprile, a circa 8,05 dollari, sono stati sostituti da quote nelle prime ore del 27 aprile, su livelli attorno agli 8,15 dollari, gli esperti ed analisti cercheranno nelle prossime ore di comprendere se le balene stanno prendendo profitti, o accumulando.

È tuttavia bene ricordare come il progetto Uniswap continui a macinare terreno, promuovendo attivamente nuove funzionalità, oltre al noto DEX (ossia exchange decentralizzato), che per volumi sugli scambi continua da mesi a mantenere una posizione da leader nel mercato.

Note finali

Se hai intenzione di restare sempre aggiornato sulle variazioni dei prezzi di Uniswap, puoi utilizzare i comodi grafici messi a disposizione dalle migliori piattaforme di trading online. Una delle più professionali, ad aver integrato anche Uniswap nel proprio database, è eToro (qui la pagina ufficiale).

È un operatore con licenza, ossia pienamente regolamentato nel nostro territorio e che permette di negoziare su decine di criptovalute, sia storiche, come ad esempio il Bitcoin, o l’Ethereum, sia appartenenti alle nuove generazioni, come ad esempio Uniswap, dydx, 0x e così via.

Diversamente da altri broker, eToro può considerarsi un operatore ibrido. Permette infatti sia di comprare criptovalute reali, agendo quindi sull’asset sottostante, sia di negoziare con contratti per differenza. In questo secondo caso non è richiesto alcun wallet di archiviazione, dato che il CFD replica in modo fedele l’andamento del token.

Tutti gli utenti registrati possono iniziare con un pratico account demo illimitato e senza obbligo di deposito. Permette di testare la piattaforma, o di provare nuove strategie senza correre rischi sul capitale reale. Ricordiamo inoltre una serie di ulteriori caratteristiche, come ad esempio:

  • possibilità di selezionare e copiare reali Popular Investor, ottenendo le medesime strategie in modo speculare;
  • assistenza professionale in caso di necessità;
  • sezione tecnica, con tanti indicatori analitici da poter utilizzare sui grafici;
  • sezione formativa, con corsi e guide sul mondo del trading;
  • presenza di una pratica applicazione per dispositivi mobili (sia per iOS che per Android).

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento