News

Tron (TRX) balza al +600% dopo l’accordo di Sun con FTX

Pubblicato: 16 Novembre 2022 di Francesco

Prendendo come riferimento i prezzi di scambio sul tanto discusso exchange FTX, è stato possibile assistere a Tron (TRX) che balza al +600% nel giro di pochissime ore. Un evento unico nel suo genere, che in realtà deriva da uno stretto accordo fra il fondatore di Tron ed il fondatore di FTX.

Prendendo in considerazione i prezzi di scambio della criptovaluta sulle principali piattaforme e su altri siti informativi del settore crypto, il valore di TRX ha continuato per la sua strada, mostrando variazioni al rialzo ed al ribasso, ma non così significative.

La corsa al rialzo, che ha portato il valore di Tron ad accelerare dapprima sopra il +400%, fino a toccare punte al +600%, è stata registrata specificatamente sull’exchange FTX. Lo stesso, come esposto in nostre news pregresse, ha subito un pesante crollo, con una forte perdita di liquidità.

Per gli utenti registrati, risulta quindi molto difficile prelevare i propri asset, anche se l’accordo che avremo modo di descrivere a seguire ha risolto alcuni ostacoli importanti. Prima di ciò, ricorda che puoi sempre individuare ed investire su Tron su piattaforme professionali come eToro.

Con lo stesso puoi valutare in autonomia il prezzo della criptovaluta e decidere di piazzare la tua strategia a mercato. Ciò potendo partire anche da un comodo account demo, senza nessun limite di tempo.

Clicca qui per registrarti su eToro ed individuare Tron

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Tron (TRX) balza al +600%: ecco cos’è successo al token

Per comprendere da vicino Tron (TRX) che balza al +600% in poche ore, è bene partire dalle difficoltà che hanno di recente colpito il famoso exchange FTX. Più volte accusato di essere in situazione di fallimento, sta cercando di trovare partner per una nuova ripresa.

Per adesso, gli utenti registrati continuano tuttavia a trovare notevoli difficoltà nel prelevare i propri fondi ed i propri possedimenti in criptovalute. Una difficoltà che avrebbe così portato ad un recentissimo accordo fra Justin Sun (ideatore di Tron) ed FTX.

Un accordo che si basa in realtà su funzionalità molto semplici. Agli utenti di FTX, impossibilitati a prelevare i fondi, gli è stata concessa la possibilità di scambiare gli asset posseduti in TRX (ossia il token nativo di Tron) e di poterli successivamente ritirare su un altro wallet esterno.

Al momento attuale, questa procedura sembrerebbe una delle poche disponibili per chi aveva in precedenza un account su FTX. Una procedura che ha portato così il prezzo del token TRX su FTX a subire rialzi considerevoli, mai registrati prima.

Cosa significa tutto ciò?

Viste le difficoltà e la preoccupazione di perdere in poco tempo tutto, i possessori di asset e beni digitali sull’exchange quasi fallito hanno preferito e continuano a preferire un pagamento più elevato, pur di abbandonare definitivamente FTX con ciò che riescono a raccogliere.

Per fare un rapido esempio, nelle ore serali di ieri, sui principali siti informativi ed exchange crypto esterni, il valore di Tron si aggirava attorno ai 0,057 dollari per unità in alcune sezioni. Nello stesso periodo, il prezzo su FTX era arrivato a superare i 0,28 dollari per criptovaluta.

Note finali

Giunti alle battute finali, è possibile chiedersi se l’accordo fra le due realtà porterà positività o meno anche al valore di TRX sugli altri exchange, ossia esterni ad FTX.

Sta di fatto che l’ecosistema Tron, che è uno dei pochi autorizzati a questo scambio con le risorse di FTX, ha processato tantissime transazioni. Si mette quindi ancora una volta in evidenza la sua potenzialità su funzionalità e servizi di scambio.

Rispetto alla giornata del 14 novembre 2022, il prezzo della criptovaluta ha mostrato una timida ripresa, passando dai 0,046 dollari ai circa 0,051 dollari nelle prime ore di questo 16 novembre 2022. Valori che puoi sempre constatare in autonomia, utilizzando gli strumenti dei migliori exchange.

Una delle piattaforme per investire su criptovalute più conosciute, con un comodo grafico Tron in tempo reale, è eToro. Ti permette di effettuare una rapida registrazione, di caricare un deposito minimo molto basso, a partire da soli 50€ e di procedere con l’acquisto del token di interesse.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento