News

Token SAND: Accordo con Ledger e valenza di balene ETH

Il token SAND è il token nativo dell’ecosistema The Sandbox, ossia un mondo virtuale legato al settore del Metaverse, con un interessante seguito all’interno del mercato. Nel corso delle ultime ore, esperti ed analisti hanno iniziato ad esaminare la criptovaluta, sulla base di diverse notizie considerevoli.

Nel corso delle righe successive andremo quindi ad approfondire due concetti ben distinti, ma che entrambi si ricollegando al token SAND:

  • gli accumuli delle grandi balene ETH;
  • l’accordo strategico concluso fra Sandbox e Ledger.

Tutto ciò su una criptovaluta che, nel corso delle prime ore di questo 6 aprile, ha tuttavia evidenziato un deprezzamento rispetto alle ultime ore della giornata di ieri. Più nello specifico, si è passati dai cieca 3,45 dollari per unità, fino ai circa 3,19 dollari al momento di questa stesura.

Prima di continuare, ricordiamo come il token SAND (assieme a molti altri asset legati al mondo del metaverso), sia presente all’interno di broker regolamentati e professionali, come ad esempio eToro. E’ un operatore con più di 10 anni di attività nel settore e con notevoli funzionalità per gli utenti registrati.

Token SAND: le ultime notizie sull’ecosistema

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, è bene soffermarci nel dettaglio sulle due notizie più virali associate al token SAND. Partendo dal primo punto, secondo uno studio condotto da WhaleStats, due grandi balene ETH avrebbero allocato risorse pari a circa 24,73 milioni di dollari complessivamente.

Secondo gli stessi esperti, il token SAND sarebbe stato uno degli asset più venduti nel settore nelle ultime 24 ore. È opportuno considerare, come uno dei portafogli ETH più corposi al mondo (preso sempre in analisi dagli esperti) possieda circa 186,67 milioni di dollari in SAND.

È curioso inoltre considerare, come proprio le grandi balene ETH, possiedano in misura ancora maggiore un ulteriore token legato al mondo del Metaverse, ossia il token MANA. Per chi non lo conoscesse, è l’asset nativo del mondo virtuale Decentraland, che può a sua volta considerarsi un competitor diretto di The Sandbox.

Seconda notizia rilevante, è stata invece ufficializzata in data 4 aprirle 2022 e vede un accordo strategico fra The Sandbox e Ledger, che come ben sappiamo è uno dei wallet hardware crypto più conosciuti ed utilizzati nel settore. Lo stesso accordo punta, già nell’ottica del breve termine, ad efficientare aspetti legati alla sicurezza e stabilità dell’ecosistema.

Una mossa quindi strategica da parte di The Sandbox, visto soprattutto il continuo interesse da parte di investitori ed appassionati del settore su aspetti associati alla sicurezza. Una notizia non è tuttavia bastata a far decollare il token, vista la correzione mostrata nel brevissimo periodo.

Seppur rilevante, la questione sulla sicurezza non rappresenterebbe quindi l’unico fattore da poter tenere a mente. Gli esperti del settore si concentrano anche sull’interesse mostrato dagli utenti attivi. Più nel dettaglio, dopo una crescita di account registrati a novembre 2021, un crollo fino a gennaio ed una ripresa a febbraio (35,9k), il mese di marzo avrebbe mostrerebbero una flessione in diminuzione.

Conclusione

L’andamento del token SAND può essere visualizzato e tenuto sotto controllo anche all’interno di broker professionali e regolamentati, come ad esempio eToro (qui la pagina ufficiale). Lo stesso operatore è stato uno dei primi ad aver listato la criptovaluta all’interno del database, rendendola disponibile alla negoziazione.

La piattaforma si mostra rapida ed intuitiva, con la possibilità di iniziare con un pratico account demo a costo zero. Si basa sul caricamento automatico di 100.000 dollari virtuali, da poter utilizzare a propria discrezione per test e per provare strategie di trading.

All’interno della pagina ufficiale, puoi selezionare la criptovaluta SAND e visionare il suo grafico aggiornato attimo dopo attimo. Presenti inoltre numerosi dati e diverse informazioni sulla stessa criptovaluta, così come su tutti i principali asset crypto supportati. Si ricordano inoltre:

  • la possibilità di selezionare reali Popular Investor ed ottenere le loro stesse transazioni, in modo speculare ed in tempo reale, tramite la funzione Copy Trading;
  • accesso a tantissimi contenuti formativi, con articoli e guide sul mondo del trading online e sul mercato;
  • assistenza professionale a tutte le ore;
  • possibilità di gestire le operazioni di negoziazione su SAND anche tramite applicazione per dispositivi mobili (sia per sistemi iOS che Android).

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento