News

Tezos, Chainlink e IOTA salgono: quanto durerà?

Sono giorni strani quelli che stiamo vivendo: un colosso come Bitcoin scende, mentre altcoins come Tezos, Chainlink e IOTA salgono. Mettiamo le cose in chiaro, non parliamo di crescite esponenziali che possono rendere l’acquisto di queste valute l’affare della vita, però quello che sta accadendo è esemplare.

In controtendenza con i grandi nomi sul mercato, infatti, queste tre valute hanno visto nelle ultime ore dei buoni apprezzamenti che hanno permesso a chi ha avuto fiducia in loro di guadagnare. Come? Scopriamolo insieme, analizzando le opportunità offerte da una piattaforma di trading online come eToro.

Tezos, Chainlink e IOTA salgono: la situazione

Questo 2020 non ha fatto altro che confermare una volta di più l’estrema volatilità delle criptovalute. La maggior parte di esse infatti ha aperto l’anno sotto i migliori auspici, fornendo delle grandi performance che lasciavano ben sperare per il futuro. Febbraio prima e marzo poi hanno infranto queste prospettive: la situazione mondiale è andata peggiorando a causa della crescente epidemia, sfociata poi in pandemia di Covid-19. Le conseguenze, sociali ed economiche, sono sotto gli occhi di tutti.

In un contesto del genere, dove ogni giornata recente è trascorsa in mano agli orsi, vedere spuntare qualche toro qua e là è un segnale di fiducia. Il trend registrato nelle ultime ore per Tezos, Chainlink e IOTA ridà ottimismo all’ambiente. Vediamo cosa è successo.

Tezos (XTZ)

L’andamento nel 2020 è stato altalenante per Tezos, con un picco registrato a 4,02 $. I dati comunque hanno restituito delle ottime performance, rendendola una delle valute più interessanti di questo anno solare. Quanto visto nella giornata di ieri è ben lontano dai migliori risultati registrati in passato, ma rimane il fatto che XTZ è stata in grado di guadagnare ben il 28% in tre giorni.

grafico andamento tezos

fonte: TradingView

Quale potrebbe essere il motivo? Verosimilmente gli aggiornamenti nella blockchain di Tezos potrebbero aver avuto un ruolo nella crescita. Nelle ultime ore l’aumento di valore è stato di oltre il 12%, con il prezzo del token XTZ arrivato sopra 1,5 $.

Chainlink (LINK)

Non più tardi di sette giorni fa Chainlink ha avuto un tracollo, perdendo il 55% del suo valore. Ha avuto però anche la forza di rialzarsi, specie negli ultimi giorni. La crescita è stata degna dei tempi d’oro, mettendo a segno un +40% nel giro di 72 ore. Il passaggio è stato da 1,71 $ fino a quota 2,4 $, riassestatasi poi intorno a 2,1 $.

Stando ai dati attuali, sembra essere in atto un ritorno in grande stile per LINK. L’obiettivo adesso è di recuperare le ingenti perdite subite durante la scorsa settimana. Traguardo che appare ampiamente alla portata del token, vista la crescita di oltre il 16% in un solo giorno.

IOTA

In risalto tra le performance positive delle altcoins troviamo IOTA. Vittima anch’essa del crollo generale di settimana scorsa (-50%), è stata in grado di mettere a segno una risalita di primo livello.

L’anno in corso non era partito sotto una buona stella: il mese scorso IOTA è stata vittima di un attacco hacker che ha sottratto più di 8,5 milioni di token. In tempi recenti David Sonstebo ha annunciato l’arrivo dei rimborsi per le persone derubate, mettendo a referto una perdita considerevole. Per questo motivo il 42% guadagnato negli ultimi 3 giorni sembra dichiarare che il peggio potrebbe essere finalmente alle spalle.

Tezos, Chainlink e IOTA salgono: come approfittarne

Sappiamo che il valore di base di queste valute è piuttosto basso, ben lontano dai prezzi e dai volumi di crescita di Bitcoin. Parlando di altcoins è interessante valutare l’opzione della negoziazione in CFD.

In presenza di un trend rialzista come quello attuale, aprire un CFD long permette di trarre profitto da ogni punto al rialzo messo a segno dalla criptovaluta scelta. Che si tratti quindi di Tezos, di Chainlink o di IOTA, non è utopia credere in un’ulteriore performance positiva prima del fisiologico rimbalzo.

Si tratta di tendenze piccole all’interno del mercato, che assumono un valore significativo all’interno del contesto che stiamo vivendo. Abbiamo comunque tra le mani una buona opportunità di investimento: per sfruttarla al meglio affidati a un broker autorizzato come eToro. Su questa piattaforma potrai accedere a numerosi strumenti e provare ogni funzionalità del sito in maniera gratuita, grazie al conto Demo per i nuovi iscritti.

Prova a investire nelle altcoins con il conto Demo di eToro

Se sei interessato a negoziare in criptovalute, potrebbero interessarti anche i nostri articoli su:

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Fabio Bianchi

Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

Lascia un Commento