News

Stellar Lumens [XLM] supera il Bitcoin Cash [BCH]

Il mercato delle criptovalute è in preda alle montagne russe, in quanto giorno dopo giorno si stanno sviluppando sempre nuovi avvicendamenti tra le vecchie e le nuove criptovalute. L’ultima grandissima notizia è che lo Stellar Lumens ha superato il Bitcoin Cash, una criptovaluta che veniva considerata “imbattibile” fino a poco tempo fa.

Al momento della stesura, Stellar Lumens era salito in quarta posizione nella classifica delle criptovalute top-10, superando Bitcoin Cash, che ora è al numero 5.

Il salto ha fatto parlare di sè all’interno della community, con svariati sostenitori che hanno associato il cambio ad il cosiddetto “cripto-inverno“.

Diversi importanti player del settore sono andati avanti e hanno affermato che l’attuale mercato ribassista potrebbe continuare fino al terzo trimestre del 2019.

Al momento della scrittura dell’articolo, Stellar Lumens è cresciuto del 6%, con una capitalizzazione totale di mercato pari a $ 3,265 miliardi. La capitalizzazione di mercato è aumentata sostanzialmente negli ultimi tre giorni, con XLM che ha guadagnato quasi $ 500 milioni in sole 72 ore. La criptovaluta è scambiata per $ 0,17, con un volume di mercato di 24 ore pari a $ 99,189 milioni.

Investire in Stellar Lumens

Lo sapevi che con la piattaforma di trading eToro è possibile investire all’interno dello Stellar Lumens a zero commissioni?

Con i CFD, i Contratti per Differenza, è possibile investire sia sul rialzo che sul crollo dello Stellar Lumens. Ciò significa che è possibile guadagnare in qualsiasi condizione di mercato possibile immaginabile.

Il broker di trading eToro (clicca qui per visitare il sito) è totalmente regolamentato dalla CySEC ed ha al suo interno svariate funzionalità di sicurezza aggiuntive, tra cui anche la protezione per gli investitori (fino a 20 mila euro). La società è attiva da un decennio ed è leader in Europa del Social Trading e Copytrading.

Con eToro, non solo è possibile investire al rialzo oppure al ribasso all’interno del settore delle più grandi criptovalute al mondo, ma nel caso in cui non si fosse delle cime di trading online, è possibile persino copiare i migliori in assoluto, in modo quindi da generare essenzialmente delle vere e proprie rendite passive. Questo è possibile attraverso il copytrading, una tecnologia proprietaria del broker fondato a Cipro.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento