News

Stablecoin: crescita del 370% anno su anno

L’industria delle criptovalute è cresciuta in modo significativo nel 2021. Nonostante diversi venti contrari, la sua capitalizzazione di mercato totale è cresciuta del 187,5% nel 2021. Tuttavia, è interessante notare che le stablecoin hanno superato tutti gli altri tipi di monete. Secondo l’ ultimo rapporto di Arcane Research, “continua a crescere più velocemente rispetto al resto del mercato delle criptovalute”.

La fornitura totale di stablecoin attraverso i protocolli si sta avvicinando a $ 200 miliardi da $ 29 miliardi all’inizio del 2021, con livelli attuali di circa $ 180 miliardi, osserva il rapporto. Questo dopo che l’offerta è cresciuta di un enorme 388% nel 2021, The Block aveva precedentemente scoperto.

Se volete investire in criptovalute, dovreste sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrete tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Stablecoin: aumenta la domanda

Nel suo rapporto, The Block ha ulteriormente evidenziato che anche la domanda per l’asset class è cresciuta di pari passo con la sua offerta durante tutto l’anno. Il volume annuale delle transazioni rettificate per stablecoin ha superato i 5 trilioni di dollari nel 2021. Si tratta di una crescita di oltre il 370% anno su anno.

Sebbene la classe di criptovalute abbia trovato “idoneità al mercato del prodotto e una più ampia accettazione istituzionale”, la sua crescita può anche essere attribuita all’impennata della DeFi e del trading di derivati ​​durante questo periodo. Entrambi i mercati utilizzano le stablecoin per effettuare transazioni tra diverse criptovalute o prelevare fondi al fine di evitare la volatilità dei prezzi poiché la maggior parte delle stablecoin sono ancorate a dollari o altre valute legali.

È interessante notare che le stablecoin che continuano ad affascinare il mercato includono USD Tether, che ha una quota di mercato del 44%, seguita da USD Circle con il 29% e Binance USD (BUSD) con il 20%.

Sorprendentemente, la crescita di USDC nell’ultimo anno è stata registrata come la più veloce con il 20%, che potrebbe continuare fino al 2022. In effetti, Circle, l’azienda dietro USDC, sta persino pianificando di diventare pubblica attraverso uno SPAC entro la fine dell’anno. Dopo aver firmato un nuovo accordo di acquisizione la scorsa settimana, la società spera in una valutazione di $ 9 miliardi se l’accordo andrà a buon fine.

D’altra parte, la più grande stablecoin USDT ha avuto un anno relativamente accidentato che ha visto la sua crescita stagnare al punto da crescere solo dell’1% nel 2022, ha osservato Arcane nella sua ricerca. Diversi fattori hanno contribuito a questa caduta, tra cui le ripetute obiezioni da parte delle autorità di regolamentazione del paese sulla sua stabilità insieme alle accuse di riserve di liquidità insufficienti in caso di grandi vendite.

Considerazioni finali

Se nel frattempo pensate di investire in cripto fatelo solo su piattaforme sicure e legali, come eToro, intermediario con +35 valute a listino. Potete iniziare a investire sulle cripto partendo da soli 50 €. Inoltre dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale e presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.

Prova ora il conto su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento