News

Shiba Inu fra le crypto più cercate nel 2022

Pubblicato: 19 Dicembre 2022 di Francesco

Secondo gli ultimi report sul 2022, condotti direttamente dai motori di ricerca di Google, Shiba Inu è fra le crypto più cercare di quest’anno. Il panorama crittografico mondiale conta la presenza di migliaia di criptovalute, a bassa, media ed alta capitalizzazione di mercato.

La maggior parte delle stesse non riesce tuttavia ad ottenere un interesse rilevante, finendo essenzialmente per essere dimenticata. Non è il caso di alcune altcoin specifiche, che grazie alle proprie funzionalità sono riuscite a spiccare rispetto alla concorrenza.

Una delle più interessanti è proprio Shiba Inu, ossia l’ecosistema che fa capo al token SHIB, famoso per essere una delle meme coin più di successo nel 2022. Al di là del valore della criptovaluta, sono proprio i servizi associati all’ecosistema ad aver garantito la fama al progetto.

Vediamo quindi di comprendere da vicino come ha fatto Shiba Inu a raggiungere nel 2022 un livello di popolarità molto vicino a quello delle grandi big, del calibro di Bitcoin ed Ethereum. Asset che puoi sempre individuare su broker professionali, come ad esempio eToro.

Con eToro puoi accedere ad un vasto elenco con tantissimi asset, valutarli su pratici grafici in tempo reale e piazzare la strategia a mercato. Puoi altresì partire con un ottimo account demo, senza alcun limite di tempo e senza obbligo sul deposito iniziale.

Clicca qui per registrarti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Shiba Inu fra le crypto più cercate: ecco cos’è successo nel 2022

Per comprendere fino in fondo perché Shiba Inu è fra le crypto più cercate nel 2022, è bene focalizzare l’attenzione su tutti i traguardi e su tutte le novità evidenziate dal progetto nel corso degli ultimi 12 mesi. Da dove partire? Sicuramente da ShibaSwap.

Si tratta del DEX, ossia dello scambiatore decentralizzato costruito da Shiba Inu e che ha avuto la capacità di ottenere crescite interessanti fin dai primi mesi di lancio. L’ecosistema è successivamente entrato in nuovi settori, come ad esempio quello NFT e Metaverso.

Presi singolarmente, questi segmenti di mercato valgono già miliardi di dollari ed essere presente, per Shiba Inu, rappresenta un grande aspetto da poter considerare. A confermare la presenza di Shiba Inu fra le crypto più seguite, è stato anche l’exchange Binance.

In un recente report, ha infatti stilato una classifica con diverse coin. Non stupisce come fra le stesse risultino presenti grandi nomi, come ad esempio Bitcoin ed Ethereum, ossia la prima e la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

La presenza di Shiba Inu, ha invece sbalordito esperti ed analisti, estasiando tuttavia il grande esercito e la comunità del progetto, con ancora tante funzionalità da dover lanciare nel corso del prossimo 2023. Dati interessanti arrivano anche dalle metriche dei token.

Dopo aver registrato un forte aumento del numero dei titolari per gran parte del 2022, il numero totale di indirizzi univoci ha iniziato a diminuire nelle prime giornate di dicembre. Nonostante ciò la comunità ha continuato a trainare il progetto ed attualmente gli indirizzi totali sono pari a 1.268.344, ossia il dato più alto raggiunto in tutto il mese di dicembre.

Note finali

Al di là ciò, come sta andando la criptovaluta sotto l’aspetto dei prezzi? Impostando un grafico a 24 ore, è possibile constatare come il trend della criptovaluta sia stato mediamente positivo, con valori passati rapidamente da circa 0,00000851 dollari, ai circa 0,00000874 dollari.

Al momento di questa stesura il prezzo di un singolo Shiba Inu (SHIB) è pari a 0,00000873 dollari, ossia un valore che evidenzia, secondo i principali siti informativi del settore, come CoinGecko, una variazione positiva giornaliera del circa 2,6% su base totalitaria.

Se vuoi controllare il prezzo, così come molte altre metriche su Shiba Inu, puoi utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalle migliori piattaforme per investire su criptovalute. Una delle più complete è eToro, che garantisce un ottimo grafico in tempo reale.

Dopo una rapida registrazione puoi procedere con l’attuazione dell’investimento iniziando con la modalità demo, oppure passare alla modalità reale, caricando un deposito molto basso, da soli 50€ (molto più competitivo rispetto ad altre piattaforme). La gestione può invece avvenire sia tramite computer, sia scaricando la pratica app per dispositivi mobili.

Clicca qui per ottenere un account su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento