News

Shiba Inu al vertice dei Big: nuovi risultati dell’ecosistema

Nel corso delle ultime settimane, Shiba Inu ha avuto la capacità di salire di posizione all’interno di numerose classifiche mondiali. Fra le stesse, anche quella sui migliori progetti dello spazio blockchain costruiti su Ethereum. Cosa significa Shiba Inu al vertice dei Big?

Per chi non lo conoscesse, Shiba Inu è uno dei progetti più analizzati (almeno dal 2021 ai giorni d’oggi) e strettamente focalizzato sul settore crypto, blockchain, della finanza decentralizzata e di recente anche su NFT e Metaverso (grazie alla promozione del suo nuovo mondo virtuale).

Nel giro di pochi mesi ha aumentato la sua quota di mercato, incrementando notevolmente il numero degli utenti iscritti alla community. Gli esperti hanno così iniziato a confrontare l’ecosistema con altri progetti similari ed i dati emersi hanno davvero dell’incredibile.

Prima di esporli, ti ricordiamo che SHIB (ossia il token nativo di Shiba Inu) sia disponibile all’interno di numerose piattaforme di scambio e di negoziazione. Una fra tutte, è eToro, ossia un broker storico e con reali licenze per operare nel nostro territorio. Ti permette sempre di iniziare con un comodo conto demo illimitato e senza nessun obbligo sul deposito reale.

Clicca qui per registrarti su eToro

Shiba Inu al vertice dei Big: cosa significa per SHIB?

Dalla sua nascita ad oggi, Shiba Inu ha fatto considerevoli passi da gigante, cercando rapidamente di mostrare alla collettività di poter esser molto più che una semplice meme coin, apportando (contrariamente da altri progetti similari), reali scopi e concretezza.

Il lancio ufficiale della sua piattaforma ShibaSwap, che inizialmente aveva destato molti dubbi, ha permesso al progetto di crescere rapidamente. L’ecosistema ha rispettato la sua tabella di marcia, portando a termine tutte le iniziative che si era prefissata.

Nella classifica dei segnali social, ShibaSwap si è aggiudicato (in molti ranking mondiali), la prima posizione nella top 10 dei principali progetti DApps costruiti su tecnologia Ethereum. Un posto d’élite, che ha scalzato ecosistemi colossali, del calibro di Bored Ape ed Axie Infinity.

Secondo i dati dei principali scambiatori e siti informativi del settore delle criptovalute, ShibaSwap ha registrato una media di 10,8 milioni di dollari di volumi giornalieri. Un risultato davvero molto interessante, soprattutto se paragonato con quello di altri progetti analoghi.

Per fare un esempio, seppur non equo, la piattaforma Uniswap avrebbe registrato all’incirca (sempre in media) un volume pari ad 1 miliardo di dollari. È tuttavia importante sottolineare come ShibaSwap abbia da poco spento la sua prima candelina e di come abbia quindi ancora molta strada da percorrere, cercando di crescere.

I risultati ottenuti dal DEX e dalle altre funzionalità, avevano permesso anche a SHIB (ossia il token nativo di Shiba Inu) di ottenere nuovi record, arrivando a toccare punti di massimo storici nel corso del 2021.

Tutto ciò per poi subire una brusca correzione nel primo semestre del 2022 (mediamente al ribasso). Più nello specifico, come sta andando il token SHIB? I risultati di ShibaSwap possono riscontrarsi anche su quelli della criptovaluta? Scopriamoli a seguire.

Note finali

Prendendo come riferimento il grafico mensile di Shiba Inu (SHIB), è possibile constatare come il valore dell’asset fosse pari a circa 0,00001056 dollari per unità al 7 luglio 2022. Un valore sostituito subito da una progressione in aumento, arrivata anche attorno ai 0,00001293$ per unità nella giornata del 20 luglio.

Dopo una netta correzione, fino al 26 luglio, con quote anche pari a 0,00001045 dollari, il trend dell’asset è stato mediamente al rialzo. Mai come in questi casi, con una volatilità così estrema, è fondamentale imparare ad analizzare le variazioni del token in completa autonomia.

Per fare ciò puoi usufruire dei comodi grafici in tempo reale messi a disposizione dai migliori broker di trading online. Con gli stessi puoi constatare, oltre che il prezzo, anche valori quali capitalizzazione di mercato, volume sugli scambi, valenza degli acquirenti/venditori ed altro ancora.

Uno dei broker più affidabili, a permetterti di studiare il grafico in tempo reale di SHIB, è eToro (vai qui per registrarti). Si tratta di una piattaforma rapida, facile da utilizzare e adatta a tutte le tipologie di trader. Ti permette di agire sia con acquisti diretti (sull’asset sottostante) sia con CFD, ossia contratti per differenza.

Ricordiamo inoltre la presenza di:

  • depositi molto bassi, a partire da 50 euro;
  • assistenza professionale;
  • sezione tecnica, con tanti indicatori analitici;
  • sezione formativa, con guide e webinar sul mondo del trading;
  • possibilità di gestire le attività anche tramite applicazione.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento