News

Ripple Sotto 0,245 Dollari: Cosa Mostra il Grafico XRP?

Nel corso degli ultimi mesi, oltre alle criptovalute tradizionali, come ad esempio Bitcoin ed Ethereum, anche altri strumenti crittografici hanno lentamente iniziato a generare un costante interesse. Fra questi, Ripple, rinomato ecosistema basato sulla propria tecnologia RippleNet, può concretamente essere associato a due ambiti importanti. Il primo riguarda la sua valenza come ecosistema di base in molti progetti innovativi. Il secondo, riguarda l’attenzione al suo prezzo, soprattutto alla luce del Ripple sotto 0,245 dollari visibile nelle ultime ore.

Visionando il grafico dei dati storici dello strumento crittografico, è effettivamente possibile individuare periodi abbondantemente lontani dai valori registrati qualche anno fa. Nel corso del nostro approfondimento, specificatamente incentrato sullo strumento XRP, avvieremo interessanti considerazioni in merito ai suoi ultimi andamenti, ponendo un focus importante rispetto al passato.

Ricordando che lo stesso rappresenta un vero e proprio assets crittografico, con proprio prezzo e proprio grado di volatilità, presenteremo innovativi sistemi di scambio online, basati su specifici strumenti derivati (CFD). Scopriremo i loro vantaggi rispetto ai metodi di investimento tradizionali (legati ad esempio all’acquisto fisico delle criptovalute), presentando alcuni dei migliori Broker online.

A tal proposito, ecco una tabella completa con le migliori piattaforme di negoziazione online regolamentate, fra le quali eToro e Plus500:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ripple Sotto 0,245 Dollari: Ecco Gli Ultimi Andamenti

    E’ vero, il Ripple rappresenta sicuramente uno degli assets maggiormente considerati all’interno del più complesso paniere crittografico mondiale. Nonostante le attenzioni, sono in molti ad accostare la fama dell’ecosistema solamente alla sua fiorente tecnologia. Scendendo maggiormente in profondità della questione, almeno per quanto riguarda i prezzi, può notarsi un Ripple sotto 0,245 dollari.

    Oltre ai singoli valori giornalieri, comunque importanti soprattutto nell’ottica del breve periodo, è possibile avviare interessanti considerazioni anche nei riguardi del lungo termine. Tornando indietro di qualche anno, precisamente al 2018, è effettivamente possibile constatare la presenza di valori molto lontani rispetto a quelli attuali. Secondo le stime dei maggiori siti autorevoli informativi di criptovalute, Ripple, nel corso dell’ultimo anno, ha subito un crollo pari a circa il 18,6%.

    Se a tutto ciò si aggiunge il confronto rispetto ai periodi di massimo, può addirittura notarsi un calo pari a circa il 90%. Alla luce delle informazioni esaminate, può dirsi come lo strumento XRP non stia di certo passando periodi fiorenti (soprattutto rispetto agli anni passati).

    Un ulteriore elemento che ha fatto discutere, sempre nel corso delle ultime ore, riguarda alcune dichiarazioni, esposte direttamente dal CTO di Ripple, in merito alla scarsa considerazione sullo strumento, da parte dei grandi colossi bancari. All’interno di uno scambio su Twitter, fra lo stupore dell’interlocutore, avrebbe infatti affermato proprie idee sulla questione, esponendo come le più grandi difficoltà riguarderebbero l’incertezza normativa ed altre problematiche associate.

    Il ruolo delle banche inizia ad essere sempre più importante nel settore delle criptovalute. Sono in molti, fra istituti finanziari e grandi società, a decidere di utilizzare le criptovalute all’interno delle proprie strategie. Al contempo, i sistemi di pagamento transfrontalieri, soprattutto se a basso costo e con alti livelli di sicurezza, stanno lentamente stravolgendo l’intero assetto dei pagamenti tradizionali. Riuscirà Ripple ad essere considerato fra i protagonisti?

    Analisi Dei Prezzi Ripple “XRP”

    Strategie Operative su Ripple (XRP)

    Notando il Ripple sotto 0,245 dollari, sono in molti a chiedersi se i periodi attuali possano rappresentare un ottimo momento per acquistare XRP. Partendo da questi prezzi, eventuali rialzi, ad emulare i grandi risultati del 2018, potrebbero portare notevoli risultati sotto molti punti di vista. D’altro canto, l’imprevedibilità dei mercati, potrebbe allo stesso tempo portare a considerare una fase di stagnazione, o di eventuali ed ulteriori ribassi.

    In riferimento a queste considerazioni, esistono al giorno d’oggi sistemi online in grado di permettere una doppia strategia di negoziazione? Sì, si tratta dei contratti per differenza, chiamati comunemente CFD. Si tratta di innovativi strumenti derivati, completamente differenti rispetto agli acquisti fisici (ossia effettuati attraverso un Exchange). In questo caso, oltre a non aver nessuna necessità di dotarsi di un sistema di archiviazione digitale, i trader, dopo le opportune analisi, possono decidere di propendere verso due scelte:

    • Aprire una posizione rialzista su Ripple [XRP] con CFD: in caso di ipotesi di aumento futuro dei valori.
    • Aprire una posizione ribassista su Ripple [XRP] con CFD: in caso di ipotesi di diminuzioni future dei valori.

    In tutto ciò, ad essere davvero fondamentale, è soprattutto la scelta della giusta piattaforma di brokeraggio. Due dei migliori servizi online, presenti da ormai molti anni ed in possesso delle dovute regolamentazioni governative, sono eToro e Plus500. All’interno delle stesse, oltre a poter individuare il grafico in tempo reale del Ripple, è inoltre possibile decidere di selezionare tantissimi altri strumenti crittografici emergenti, quali Ethereum [ETH], Bitcoin [BTC], Litecoin [LTC].

    Gli stessi, oltre a poter essere scambiati in modalità reale, possono anche essere negoziati tramite un funzionale conto di prova gratuito. Si tratta di un vero e proprio account demo, basato su capitali non reali, utilizzabile per testare tutte le funzioni del Broker senza nessun rischio.

    Scopri eToro cliccando qui

    Scopri Plus500 cliccando qui

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento