News

Ripple potrebbe crollare? Attenzione ai segnali

Ci si aspettava una ripresa, invece secondo lo scenario attuale Ripple potrebbe crollare: cosa sta succedendo? XRP, la terza criptovaluta più grande sul mercato, ha visto nelle ultime ore un prezzo di scambio che ha raggiunto quota 0,185 $.

Nonostante dal 12 marzo, data in cui la valuta ha fatto registrare una devastante perdita, Ripple sia riuscita a mantenenere una significativa azione di rialzo dei prezzi, il trend non è stato sufficiente. Ad oggi infatti non c’è ancora stato lo slancio sostanziale necessario a superare i livelli di resistenza cruciali.

Inoltre, l’orso ribassista ha continuato rimanere in agguato, tenendo XRP ancorata a terra mentre le possibilità di una rottura verso l’alto apparivano sempre più desolate. Cerchiamo allora di capire quali sono le prospettive per il breve termine, per vedere se e quando questo calo inizierà. Non dimentichiamo che anche in caso di trend negativo, le opportunità di guadagno su eToro ci sono sempre.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ripple potrebbe crollare: i movimenti

    A livello grafico le candele dei prezzi XRP sembrano mantenere un trend rialzista, anche dopo l’incidente. Tuttavia, la formazione del modello di canale ascendente nel grafico orario ha dato vita all’ipotesi di un’eventuale e plausibile rottura ribassista. Non a caso infatti, in serata, il prezzo di Ripple appariva essere vicino a un breakout.

    Il movimento delle medie mobili giornaliere in realtà è stato interessante durante questo 2020. Tale trend però è cambiato quando il mercato delle criptovalute ha vissuto un grande rimbalzo dopo l’incidente del 12 marzo. Questo avvenimento, ricordiamolo, non ha risparmiato praticamente nessuna delle valute, affossando sia Bitcoin che le sue sorelle minori.

    Sebbene questa inversione non si sia verificata proprio in quel momento però, il successivo calo dei prezzi ai minimi del 2020 insieme a un elevato sell-off ha spinto le medie mobili ad avvicinarsi. L’indicatore si è ampliato e non vi è alcun segno di convergenza nonostante il prezzo si sia spostato verso l’alto.

    L’indicatore RSI, comunque, ha segnalato che vi è un’alta pressione di acquisto sul mercato, assestandosi al di sopra della banda neutra mediana di 50. In termini pratici, ciò sta a dimostrare che tra gli investitori permane comunque un sentimento positivo nei confronti di Ripple.

    Andamento dei prezzi di Ripple

    Ripple potrebbe crollare: le previsioni

    Allo stato attuale sono due gli scenari principali che si dipingono per il futuro di XRP. Nel primo caso, se la tendenza ribassista dovesse prendere forma, Ripple potrebbe ritornare sui suoi passi fino al punto di supporto a 0,177 $. Ciò potrebbe verificarsi con il sostegno del modello di canale ascendente e delle medie mobili giornaliere.

    Nel caso in cui questa tendenza dovesse trovare ulteriore forza, la moneta potrebbe tornare al livello di supporto di 0,171 $.

    La seconda ipotesi è quella al momento meno accreditata e parla di uno scenario di breakout rialzista. Con queste condizioni la moneta potrebbe salire, arrivando a trovare resistenza al punto di 0,198 $.

    Ripple potrebbe crollare: il rapporto con Bitcoin

    XRP ha seguito da vicino l’azione sui prezzi di BTC. Nonostante i cali di correlazione durante l’ultima parte del 2019, le cifre sono aumentate mentre il mercato delle criptovalute si stava rialzando nella prima parte del 2020.

    Il coefficiente di correlazione BTC-XRP è in questo momento pari a 0,81. Un’eventuale (e tanto attesa) ripresa rialzista per Ripple potrebbe, in effetti, essere spinta da un altrettanto forte rally di Bitcoin.

    Strategie operative

    Più indicatori convergono in questo momento verso uno scenario non propriamente positivo per Ripple. Nell’arco di più di un mese la valuta non è riuscita a trovare la forza necessaria a superare un livello di resistenza cruciale per posizionarsi su binari di crescita.

    Se il breakout ribassista dovesse quindi materializzarsi, il ritracciamento del token XRP lo porterebbe ai livelli di 0,177 e 0,171 $. In caso, improbabile, di inversione di tendenza, il punto di resistenza della moneta si attesterebbe a 0,198 $.

    Se vogliamo investire sul potenziale trend al ribasso, dovremo semplicemente aprire una posizione long su XRP, sfruttando gli strumenti di negoziazione in CFD presenti su eToro. Parliamo di questa piattaforma perché è il sito di trading online più sicuro e in possesso di tutte le certificazioni necessarie per operare sul mercato italiano.

    Investi in Ripple con i CFD su eToro

     

    Se vuoi approfondire la negoziazione in criptovalute, potrebbero interessarti anche i nostri articoli su:

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento