News

Il re dei Bitcoin ha guadagnato 250 milioni con le criptovalute

Micheal Novogratz è un trader che in precedenza lavorava per Fortress, e dal 2013 iniziò a comprare il Bitcoin in quantità molto grandi. Successivamente il prezzo del Bitcoin riuscì a fare un balzo incredibile pari a 200 dollari verso i 5000 nel giro di soli quattro anni.

Adesso Novogratz, che ha lasciato Fortress, ha un investimento totale pari al 20% del suo patrimonio investito nel settore delle criptovalute, ed è stato soprannominato come “Re del Bitcoin” come ha scritto Bloomberg.

Il suo instinto è riuscito a portarlo a realizzare che, anziché di comprare le quote di una società, era meglio comprare 500 mila dollari di Ethereum a meno di un dollaro l’uno. Nel giro di qualche settimana il prezzo era aumentato di ben 5 volte. Da quel giorno in poi Novogratz decise di aumentare in maniera generosa l’investimento nelle criptovalute.

Durante il 2016 e del 2017 l’ether è aumentato di valore arrivando a toccare massimi di quasi 400 dollari, mentre il Bitcoin raggiungeva i 2.500 dollari.

Novogratz decise quindi di vendere una larga fetta delle criptovalute, guadagnando circa 250 milioni di dollari, il suo maggior guadagno mai realizzato nella sua carriera da trader.

Il prossimo step è quello di aprire un hedge fund da 500 milioni dedicato alle criptovalute, alle ICO e altre aziende del settore. Ma ci riuscirà, considerando le sue dichiarazioni sulle criptovalute?

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento