News

Il rapper americano 50 Cent guadagna milioni con i Bitcoin

Le storie delle persone che sono riuscite a diventare milionarie con il Bitcoin entusiasmano sempre, perché in fondo tutti speriamo di poter raggiungere un giorno questo traguardo, con i Bitcoin o magari con una criptovaluta emergente. Oggi raccontiamo la storia del rapper americano 50 Cent (già milionario grazie alla vendita dei dischi) che è riuscito a guadagnare altri 7 milioni di dollari grazie al Bitcoin. Come ha fatto?

Curtis “50 Cent” Jackson ha guadagnato moltissimi soldi grazie alla sua fiducia nel Bitcoin. Il sito TMZ.com, specializzato in notizie sui personaggi famosi, ha riferito martedì scorso che il rapper ha investito in Bitcoin fin da 4 anni fa, ora sta raccogliendo i benefici che ammontano a oltre $ 7 mln, secondo i tassi di cambio correnti.

50 Cent è diventato il primo rapper che ha iniziato ad accettare Bitcoin come pagamento per il suo quinto album “Animal Ambition”
uscito nel 2014. A $ 5,50 una copia che equivaleva a 0,0088 BTC nel 2014, l’inaspettato “genio del denaro” ha prodotto circa 700 bitcoin che all’epoca valevano $ 400.000.

Si dice che il rapper abbia mantenuto tutti i suoi bitcoin senza venderli per anni fino al 2018. Durante quel periodo la criptovaluta è cresciuta immensamente – con il prezzo attuale fissato a circa $ 11.000, le 700 criptomonete di Jackson valgono più di $ 7 mln.

50 Cent ha confermato la notizia del suo successo “Hodling” su Twitter:

A little bitcoin anyone? LOL. l know l make you sick but excuse me…I’m getting to the bag 💰 #denofthieves

Ha anche postato su Instagram: “Non male per un ragazzo di South Side, sono così orgoglioso di me”, commentando che si era dimenticato di possedere le monete.

TMZ sostiene che 50 Cent potrebbe pensare due volte a ritirare i suoi guadagni ora. Dal momento che il mercato complessivo della criptovaluta è diminuito significativamente nel corso dell’ultimo mese, potrebbe essere meglio per 50 cent a sostenerlo, se può permetterselo.


Grafico quotazione in tempo reale Bitcoin

Insomma, 50 Cent è riuscito a guadagnare milioni per aver creduto nel Bitcoin quando nessuno ci credeva. E’ la stessa storia dei tanti ragazzi che hanno comprato Bitcon a quell’epoca e che sono riusciti a diventare milionari, alcuni veramente a loro insaputa perché nel frattempo avevano dimenticato di aver comprato Bitcoin.

E’ troppo tardi per gli altri? Assolutamente no, tenuto conto che le migliori piattaforme di trading per Bitcoin consentono di speculare sia al rialzo (si guadagna quando il prezzo del Bitcoin sale) sia al ribasso (si guadagna quando il prezzo scende). E c’è di più: grazie a piattaforme di social trading come eToro è persino possibile copiare, in modo completamente automatico, gli investitori più bravi.

In questo modo si può gudagnare esattamente come guadagnano i geni del mercato delle criptovalute e, se si vuole, si può anche imparare da loro. Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • Anche io pensavo di essere arrivato tardi, pensavo che i migliori soldi fossero stati già guadagnati. Poi ho scoperto che si poteva anche andare al ribasso sul Bitcoin e ho fatto tanti bei soldini, andando al ribasso. Praticamente tutto il crollo da 20.000 a 10.000 me lo sono goduto al ribasso. Adesso se Bitcoin riparte sono pronto a guadagnare anche al rialzo. E’ una goduria.

Lascia un Commento