News

Rally per FTX Token (FTT)? Ecco cosa sapere sull’asset

Per tutto il comparto delle criptovalute, l’ultima settimana è stata alquanto singolare, con molteplici asset che hanno tentato di recuperare terreno dopo i disastrosi ribassi registrati nel mese di aprile, ed altre che hanno invece continuando a mostrare i loro trend medi in modo continuativo. In tutto ciò, alcuni esperti hanno avuto modo di analizzare FTT, chiedendosi in merito ad un eventuale rally per FTX Token.

Per chi non lo conoscesse, FTX è una vera e propria piattaforma di trading di derivati crittografici, lanciata per la prima volta a maggio del 2019. Nel corso degli anni ha avuto modo di incrementare la sua quota di mercato, aumentando di volta in volta anche il cosiddetto volume sugli scambi. A renderlo unico sono le sue funzionalità interne.

La tecnologia ideata dalla squadra di sviluppo sfrutta un meccanismo di liquidazione a tre livelli, che fino ad ora non era stato ancora ottimizzato in modo così efficiente da altri competitor. L’ecosistema dispone del proprio token interno, ossia FTT, con proprio valore ed andamento.

Avremo modo di visionare nel dettaglio le variazioni sul suo valore, e gli andamenti che hanno portato gli esperti a chiedersi in merito ad un’eventuale ed ipotetico rally per FTX Token. Prima di ciò, ricordiamo che puoi individuare le principali criptovalute mondiali su broker professionali ed autorizzati, come ad esempio eToro (qui la pagina ufficiale), che permette anche di iniziare con un rapido conto demo.

Rally per FTX Token (FTT)? Le variazioni nel brevissimo periodo

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, è bene soffermarci sulle variazioni che, nonostante la singolarità degli andamenti medi sulle criptovalute più importanti, sono state registrate dalla criptovaluta FTT.

Impostando un grafico a 14 giorni, quindi a due settimane, è possibile constatare un trend mediamente al ribasso. I valori di scambio della criptovaluta nella giornata del 21 aprile toccavano i circa 44,71 dollari in alcune sezioni. Al 27 dello stesso mese, una brusca correzione aveva portato il token su livelli pari a circa 38,73 dollari per unità.

Secondo i principali siti informativi nel settore crypto, come ad esempio CoinGecko, la variazione registrata a 14 giorni segna una percentuale negativa pari al 7,6%. Accorciando l’orizzonte temporale, in questo caso nell’arco delle 24 ore (fino al momento di questa stesura) è invece possibile sottolineare una flessione al rialzo del circa 2,1%.

Al momento attuale, nelle 24 ore, il punto di minimo mostrato sui principali scambi mondiali è fermo sul livello dei 38,38 dollari, mentre quello di massimo è registrato a 39,80 dollari. Quanto alla capitalizzazione, la criptovaluta FTT viene piazzata al ventottesimo posto nella classifica per market cap globale.

Al di là di ciò, uno degli aspetti ad aver maggiormente messo in luce token, si associa alle numerose funzionalità ed ai risultati che la sua piattaforma madre, ossia l’exchange FTX, continua attivamente a proporre sul mercato. Dalla sua nascita, è stata in grado di ottenere nuovi traguardi e nuovi record sui volumi di scambio.

Note finali

Giunti alle conclusioni, è bene ricordare come la criptovaluta FTT sia ancora un token prettamente di nicchia e listato su pochi exchange e scambiatori professionali. Tutte le altre criptovalute ad elevata capitalizzazione, quelle più analizzate al mondo, possono invece essere individuate sule migliori piattaforme di trading.

Uno dei più completi, con milioni di utenti registrati, è il broker eToro (qui la pagina ufficiale). È una piattaforma interattiva, user friendly e con una gestione altamente semplificata. Una rapida registrazione permette di accedere al comparto crypto e di selezionare la criptovaluta di  interesse.

Su decine di asset, il broker permette di agire in due modi differenti: tramite l’acquisto diretto (ossia sul sottostante reale), o con strumenti derivati, ossia contratti per differenza. I CFD permettono di aprire anche posizioni al ribasso, ipotizzando variazioni in diminuzione sui valori della criptovaluta (senza possederla in modo “reale”).

Non vi è quindi la necessità di utilizzare alcun wallet di archiviazione. Prima di iniziare con la modalità reale, puoi procedere con un account demo gratuito ed illimitato nel tempo. Si basa sull’aggiunta di 100.000 dollari virtuali, da poter utilizzare per provare nuove strategie, senza correre rischi sul capirle reale. Ricordiamo inoltre:

  • la presenza del Copy Trading, per selezionare reali top trader ed ottenere una copia speculare delle loro attività;
  • grafici in tempo reale, su tutte le criptovalute supportate;
  • indicatori analitici, da utilizzare sulla sezione tecnica;
  • numerosi articoli sul mondo del trading online;
  • applicazione per smartphone a costo zero.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento