News

Rally Maker: rialzo record in pochi giorni

Da quanto il mercato delle criptovalute ha subito drastiche discese, molti trader hanno pesantemente subito lo sconforto, contribuendo alla creazione di un sentiment negativo, distruttivo per molte coin mondiali. In tutto ciò, è stato ugualmente possibile assistere ad un timido ma incoraggiante rally Maker.

Per chi non lo conoscesse, Maker è uno degli ecosistemi più innovativi degli ultimi tempi e mostra come tutti un proprio token di sistema, che prende il nome di MKR (con proprio andamento e propria quotazione).

Cos’è successo a Maker negli ultimi sette giorni? Si tratta solamente di un trend momentaneo, o qualcosa sta cambiando? Cerchiamo di recuperare quante più informazioni possibili sulla criptovaluta, che potremmo definire in controtendenza rispetto a molte altre crypto storiche e ad elevato market cap.

Prima di ciò, teniamo a sottolineare come Maker sia stata ultimamente listata all’interno di molti broker ed exchange professionali, del calibro di eToro (clicca qui per iscriverti). È una piattaforma trading di ultima generazione, che ti permette di iniziare comodamente con un conto demo illimitato e senza nessun obbligo sul deposito iniziale.

Rally Maker: gli ultimi andamenti della token MKR

Scendendo nel dettaglio sul rally Maker, è possibile considerare come il token abbia ottenuto una crescita media continua per circa 10 giorni. Un andamento consistente, che le ha permesso dapprima di riprendere l’importante soglia di 1000 dollari, portandosi successivamente a 1.081 dollari circa nella giornata del 26 giugno 2022.

Un valore che, nonostante sia ancora lontano rispetto ai punti di massimo storici (il cosiddetto ATH), si distacca in modo considerevole dal punto di minimo mensile, sotto i 675 dollari. Al momento di questa stesura, il prezzo di scambio di Maker (MKR) si attesta a 924,98 dollari, mostrando una variazione a 7 giorni del circa 1,2%.

Impostando un grafico nel brevissimo periodo, a 24 ore, si sottolinea invece una flessione negativa, pari al -4,6% circa. Secondo le informazioni su siti analitici professionali, del calibro di CoinGecko, il token continua in ogni caso a mantenere la cinquantaseiesima posizione nella classifica per capitalizzazione.

La sua dominanza sul mercato, è invece pari allo 0,089% su base totalitaria. Ricordiamo inoltre i due estremi (al momento di questa stesura), che corrispondono al punto di massimo ATH, a 6.292,31 dollari il 3 maggio del 2021 ed il punto di minimo a 168,36 dollari nella giornata del 16 marzo 2020.

Un secondo indizio interessante, viene poi erogato dalle metriche degli indirizzi attivi nelle ultime 14 giornate (ossia 2 settimane). Lo stesso sarebbe diminuito da un massimo di 415 nella giornata 15 giungo 2022, ad un minimo di 259 il 26 giugno 2022. Qualcosa su Maker ha in altri termini iniziato a muoversi.

La criptovaluta dovrà tuttavia resistere su eventuali periodi di correzione dopo il rally, così da riuscire eventualmente a puntare su nuovi target price. Continueremo in ogni caso a restare costantemente aggiornati sulle sue variazioni giorno dopo giorno.

Note finali

Se anche tu hai interesse ad analizzare la criptovaluta, ossia il suo valore nel brevissimo periodo, puoi usufruire dei pratici grafici proposti a costo zero dalle migliori piattaforme di trading online. Molte delle stesse ti permettono anche di utilizzare indicatori analitici, matematici e statistici, fondamentali per avviare eventuali analisi.

Uno dei broker più completi, ad integrare anche la criptovaluta Maker, è eToro (qui la pagina ufficiale). Si tratta di un operatore ibrido, poiché contrariamente dalla concorrenza ti permette sia di agire con contratti per differenza (anche al ribasso senza possedere l’asset) sia con l’acquisto reale del token.

Il deposito minimo per iniziare ammonta a soli 50 euro, che possono sempre essere caricati a tua discrezione, con carta, bonifico bancario ed addirittura PayPal. Puoi anche iniziare con un comodo account demo, ossia una modalità di prova completa, con 100.000 dollari virtuali.

Qualora non avessi le capacità di analizzare il tuo token di interesse, puoi sempre fare affidamento sul Copy Trading. Di cosa si tratta? È semplicemente un servizio che permette di scegliere veri e propri Popular Investor ed ottenere le loro stesse transazioni a mercato (ossia le operazioni che aprono).

Puoi infine accedere ad una sezione educativa degna di nota (la cosiddetta Trading Academy), con tantissime nozioni pratiche e teoriche sul mondo del trading online su criptovalute. In altri termini un vero e proprio valore aggiunto, sia per trader esperti che principianti.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento