News

Profitti in Bitcoin ed Ether dopo ordine crittografico USA

I trader di criptovalute hanno registrato profitti su un breve picco di bitcoin (BTC) ed ether (ETH) durante le ore europee quando il presidente USA Joe Biden ha firmato un ordine esecutivo primo nel suo genere sulle criptovalute.

Il bitcoin è balzato a oltre $ 42.400 prima di scendere a $ 42.115 quando i trader hanno preso profitti con questa mossa improvvisa. Allo stesso modo, Ether è passato a $ 2.762 con un calo di $ 20. Ether aveva precedentemente raggiunto $ 2.773 nelle prime ore asiatiche, secondo i dati.

Prima di proseguire, se volete investire in criptovalute, dovreste sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrete tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Bitcoin ha guadagnato e perso $ 200 nei minuti successivi all’ordine USA

“Mentre la volatilità sta attualmente scuotendo gli asset digitali poiché alcuni acquirenti stanno attualmente prendendo profitti, la certezza che più investitori investiranno in questi asset leader, a lungo termine, è alta, poiché si allineano con ciò che il segretario al Tesoro Janet Yellen ha etichettato come “innovazione responsabile. Con il plausibile acquisto futuro, possiamo aspettarci che BTC ed ETH superino le nuove resistenze nel prossimo futuro”, ha affermato Greg Waisman, co-fondatore e COO della rete di pagamento globale Mercuryo.
L’ordine esecutivo, il primo a concentrarsi esclusivamente sul settore in crescita delle risorse digitali, dirige le agenzie federali a coordinare meglio il loro lavoro nel settore delle criptovalute, sebbene non stabilisca posizioni specifiche che l’amministrazione vuole che le agenzie assumano.

È contemplata la protezione dei consumatori, degli investitori e delle imprese statunitensi e viene sollevata come una questione urgente la ricerca e lo sviluppo di una possibile valuta digitale della banca centrale o CBDC.

Secondo Yellen, il Dipartimento del Tesoro lavorerà in collaborazione con i Dipartimenti di Stato e Commercio, tra gli altri, per presentare una relazione panoramica sul settore delle criptovalute.

“Poiché le questioni sollevate dalle risorse digitali hanno spesso dimensioni transfrontaliere significative, lavoreremo con i nostri partner internazionali per promuovere standard solidi e condizioni di parità”, aggiunge.

L’ordine di Biden fissa una scadenza di 180 giorni per le agenzie governative per presentare i loro rapporti sul ruolo che le criptovalute svolgeranno oggi, hanno affermato fonti consultate da Reuters.

Non è nemmeno escluso che le autorità di regolamentazione presenteranno nuove argomentazioni e proporranno regole per portare le criptovalute sotto il loro controllo ora che il Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) ha avvertito di nuove preoccupazioni sui possibili tentativi da parte di entità russe di eludere le sanzioni imposte dal Stati Uniti per l’invasione dell’Ucraina.

Bitcoin può supportare gli obiettivi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti

Dall’inizio del conflitto tra Russia e Ucraina, Bitcoin è rimasto sotto i riflettori degli Stati Uniti e un nuovo rapporto pubblicato dal Bitcoin Policy Institute (BPI) potrebbe presentare indizi su come l’amministrazione Biden sta guardando Bitcoin.

L’istituto sostiene che Bitcoin potrebbe aiutare gli Stati Uniti ad affrontare possibili cambiamenti nell’ordine monetario mondiale, che potrebbero sorgere in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

In questo senso, il Bitcoin Policy Institute raccomanda ai funzionari statunitensi di valutare la durabilità che l’attuale sistema monetario basato sul dollaro USA potrebbe avere e di identificare i modi in cui potrebbe rispondere a una possibile sfida all’egemonia della sua valuta. Inoltre, sostiene che Bitcoin rappresenti un’opportunità strategica di sicurezza nazionale per gli Stati Uniti per rilanciare la propria forza economica, contrastare avversari strategici e promuovere i valori americani.

Il documento sostiene che con il petrolio che diventa più costoso e il debito in aumento e i tassi già a zero, il governo avrà bisogno di obbligazionisti disposti ad accettare tassi reali nettamente negativi. Ma “non abbiamo l’energia o la produttività per ripagare il debito e aumentare il nostro tenore di vita, il che richiederà un aumento della produzione di unità monetarie in dollari per evitare default deflazionistici”.

Inoltre, il rapporto presenta le dimensioni di come Bitcoin può aiutare gli Stati Uniti a raggiungere obiettivi strategici, come mantenere la forza nazionale, contrastare avversari strategici come la Cina e difendere i valori statali.

Considerazioni finali

In ogni caso, le agenzie di controllo e supervisione del sistema finanziario statunitense avevano annunciato una lista di compiti, tutti legati alla regolamentazione di bitcoin e altre criptovalute.

Nel frattempo se desiderate investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Anna Fazio

Laureata all'Università di Milano in Economia e Commercio, mi occupo principalmente di articoli sulle criptovalute.

Lascia un Commento