News

Prezzi Bitcoin, Ethereum e MANA: Analisi del 7 febbraio 2022

Siamo ormai da anni attenti alle novità che vi si presentano di volta in volta all’interno del settore delle criptovalute. Al di là degli ecosistemi di prima generazione, cerchiamo sempre di includere all’interno di nostre news progetti sul nascere, così come ecosistemi lanciati nel corso degli ultimi tempi. Abbiamo quindi deciso di focalizzare l’attenzione sui prezzi Bitcoin, Ethereum e MANA.

Tutto ciò per accostare, a due ecosistemi crypto colossali, ossia Bitcoin ed Ethereum, una realtà relativamente nuova, inserita a tutto tondo nel mondo del Metaverso, ossia Decentraland. Per chi non lo conoscesse, trattasi di un vero e proprio mondo virtuale, all’interno del quale gli utenti possono interagire in modo diretto tramite avatar.

Lo stesso ambiente integra al suo interno una criptovaluta di sistema, fondamentale per le funzionalità del mondo virtuale, ma considerabile un token crypto a tutti gli effetti e con proprio prezzo unitario. Lo integreremo all’interno del nostro approfondimento, parlando dei prezzi Bitcoin, Ethereum e MANA.

Tutto ciò considerando 3 criptovalute che, vista la loro notorietà, possono ad oggi essere individuate all’interno di broker e piattaforme di ultima generazione (ma soprattutto pienamente regolamentate nel settore) come ad esempio eToro.

Prezzi Bitcoin, Ethereum e MANA (Decentraland)

Visioniamo le ultime variazioni mostrate dai 3 asset crypto, le quali possono essere sempre constatate attraverso siti informativi professionali, dal calibro di CoinGecko.

  • Prezzi Bitcoin

Impostando un grafico a 4 giorni, è possibile constatare come il down mostrato nel corso della giornata del 3 febbraio (che come ricordiamo aveva portato il valore del Bitcoin al di sotto i 36.650 dollari) era stato sostituito da un rally considerevole nella giornata del 4.

Nel corso della stessa giornata, il valore del Bitcoin aveva infatti recuperare terreno, portandosi dapprima al ridosso dei 40.000 dollari, per poi superarli. Una progressione in aumento continuata anche nel corso delle prime ore del 5 e del 6 febbraio.

Nella giornata odierna, durante le prime ore, il Bitcoin ha avuto la capacità di ritrovare la singolare soglia dei 42.800, ottenendo quote anche a circa 42.859 dollari per BTC fino al momento di questa stesura.

  • Prezzi Ethereum

Discorso molto simile può farsi per l’Ethereum, che nella giornata del 3 febbraio era partita con un valore pari a circa 2.590 dollari per unità, per poi subire variazioni successive. Nel giro di poche ore, nella giornata del 4 e del 5 febbraio, il valore di ETH si era infatti portato al ridosso dei 3.000, senza tuttavia superarli.

Un superamento che è invece avvenuto durante il 6 febbraio, permettendo ad Ethereum di riottenere un livello, considerato anche psicologico, che non veniva registrato ormai da diverso tempo.

  • Prezzi MANA

Passando a Decentraland, nella giornata del 3 febbraio, il valore di MANA risultava ancora al di sotto la singolare soglia dei 2,50 dollari.

Nuove fiducie, avevano portato al superamento della stessa nel corso del 4 febbraio, continuando con nuovi rialzi anche nella giornata del 5 e del 6 febbraio, con un MANA dapprima sopra quota 3 e successivamente sopra 3,20 dollari per unità.

Conclusioni

Ricollegandoci a quanto esposto nel corso dell’introduzione, tutte e tre le criptovalute oggetto del nostro approfondimento odierno possono essere individuate all’interno di broker professionali ed exchange di ultima generazione.

Il mondo del Metaverse continua ormai da mesi a macinare terreno ed ecosistemi quali Decentraland, Sandbox e similari risultano sempre più integrati all’interno di piattaforme di scambio e di negoziazione online. Uno dei broker più completi, presente nel settore da diversi anni, è eToro (qui la pagina ufficiale).

A tutti gli utenti registrati, propone una sezione di criptovalute completa e con tantissimi asset crypto innovativi. Su decine di strumenti crittografici, il broker permette di agire in modo diretto (ossia con l’acquisto dell’asset sottostante) oppure tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza.

I contratti per differenza permettono di aprire due posizioni differenti (al rialzo o ribasso) senza diventare mai possessori fisici delle monete digitali e quindi senza richiedere alcun wallet di archiviazione e di deposito. La gestione della piattaforma, che risulta in ogni caso interattiva e semplificata, può avvenire anche tramite applicazione per dispositivi mobili.

Seguono una serie di ulteriori caratteristiche sul broker regolamentato:

  • assistenza professionale a tutte le ore;
  • conto demo a costo zero e senza alcun limite di tempo;
  • sezione tecnica;
  • sezione formativa;
  • possibilità di poter selezionare Popular Investor reali e di copiarne le strategie in modo speculare ed in tempo reale;
  • possibilità di esporsi sugli smart portfolios, ossia panieri di asset diversificati (su tantissimi settori di interesse).

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento