News

Previsioni sul mercato della blockchain fino al 2028: crescita record

È stato pubblicato da poco il Blockchain Supply Chain Finance Market Research Report 2021, che include anche le previsioni sul mercato della blockchain fino al 2028. 
Se volete investire in criptovalute, dovreste sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrete tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Crescita del 35% annuo per il mercato blockchain

Secondo questo report, il CAGR (Compound Annual Growth Rate) del settore della Blockchain Supply Chain Finance nei prossimi anni sarà in media del 34,9%. Questo significa che si prevede una crescita annuale di circa il 35% che potrebbe portare nel 2028 ad una crescita complessiva di dieci volte rispetto ai livelli del 2021. Con la ripresa dell’economia globale, si prevede che la crescita del settore Blockchain Supply Chain Finance subirà cambiamenti significativi rispetto al 2021. Se nel 2021 si è trattato di un mercato da quasi 16 miliardi di dollari, potrebbe raggiungere i 130 miliardi nel 2028. Il report Blockchain Supply Chain Finance fornisce dati demografici, informazioni, tendenze e dettagli del competitivo panorama di questo settore di nicchia, e include discussioni sull’impatto ed il recupero dalla pandemia. Contiene un’analisi completa delle entrate di vari player del settore per il periodo 2017-2022, tra cui i principali sono: IBM, Ripple, Rubix di Deloitte, Accenture, Distributed Ledger Technologies, Oklink, Nasdaq Linq, Oracle, AWS (Amazon Web Services), Citi Bank, Elayaway, HSBC, Ant Financial, JD Financial, Qihoo 360, Tencent, Baidu, Huawei, Bitspark e SAP.

Il settore del mercato blockchain è dominato dalla Cina

In particolare è la Cina il mercato di riferimento per questo settore, oltre a quello statunitense, ma saranno interessanti anche quello tedesco, giapponese e coreano. I sottosettori inclusi nel rapporto sono quello delle soluzioni informatiche (IT), quello del FinTech, quello bancario, quello delle consulenze e quello dei mercati finanziari. Tra le varie applicazioni invece quelle principali sono i pagamenti transfrontalieri, la finanza commerciale, le valute digitali e la gestione dell’identità. Le regioni prese in considerazione sono le Americhe, l’APAC (Asia/Pacifico), l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa. La fonte è Precision Reports, ovvero un’azienda che cerca di comprendere gli schemi all’interno dei quali si sta muovendo il mercato al fine di elaborare strategie migliori.

Considerazioni finali

Se desideri investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:
  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento