Guide

Previsioni Dogecoin “DOGE” [Guida completa 2021]

Parlare di previsioni Dogecoin significa prendere in considerazione quante più informazioni possibili ed analisi (esposte anche da professionisti ed esperti del settore), per cercare di comprendere in che modo la criptovaluta si stia muovendo all’interno del mercato.

È bene tenere a mente, come all’interno di qualsiasi studio su strumenti di negoziazione, nel nostro caso assets crypto, la fase analitica e di studio rappresenti uno degli aspetti più importanti. È infatti sbagliato pensare che l’attività di trading possa essere avviata e portata avanti con aperture ed operazioni casuali.

Prima di iniziare, ecco subito una tabella informatica su Dogecoin:

👍 Dogecoin Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Negozia anche al ribasso Scopri la vendita allo scoperto
💻 Settore di interesse Transazioni e pagamenti
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro e Capital.com
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Nel corso del nostro approfondimento scopriremo i principali studi ed indicatori utilizzati dai maggiori traders per poter esporre proprie possibili previsioni su Dogecoin, o meglio su DOGE, il quale rappresenta il token di riferimento dell’ecosistema.

Dalla tabella posta in precedenza, il broker eToro rappresenta solo uno dei tanti operatori a mettere a disposizione la criptovaluta Dogecoin. Ecco altre piattaforme di trading:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Previsioni Dogecoin: Breve storia

    Prima di comprendere nel dettaglio cosa significhi parlare di previsioni su Dogecoin, è bene avviare una piccola analisi sulla sua storia e sugli sviluppi mostrati dalla stessa nel corso degli ultimi tempi.

    Entrando nel dettaglio, è in primo luogo importante tenere a mente come Dogecoin rappresenti l’ecosistema di riferimento, ossia il progetto legato alle diverse funzionalità, mentre DOGE rappresenti un asset crittografico a tutti gli effetti e con proprio valore.

    La nascita di Dogecoin ha davvero dell’incredibile e parte dal 2013, periodo caratterizzato dalla presenza di ancora pochissime criptovalute ed ecosistemi crypto, se ovviamente confrontati con i numeri attuali.

    All’epoca, l’ideatore dell’ecosistema Dogecoin, ossia Jackson Palmer, notò la presenza di due settori in continua crescita ed espansione. Da una parte il mondo delle criptovalute, il quale aveva avuto la capacità di attirare numerosi utenti di rete, soprattutto grazie alla presenza del Bitcoin.

    Dall’altra la viralità di alcuni meme, in questo caso grazie anche allo sviluppo di social media e canali mediatici, attinenti nello specifico la raffigurazione alquanto singolare della razza canina Shiba Inu. L’associazione di questi due aspetti, proposta anche un po’ per gioco dalla squadra di sviluppo, si mostrò nel corso degli anni successivi vincente.

    Partita da valori molto bassi (se confrontati con quelli mostrati nel corso del 2021), il valore di Dogecoin (DOGE), ha avuto la capacità di ottenere nuovi punti di massimo storici durante questo primo semestre dell’anno, in relazione ai cosiddetti dati storici.

    Con il passare dei mesi la criptovaluta è stata più volte messa sotto i riflettori, sia in riferimento ad eventi esterni al mondo delle criptovalute, sia in riferimento ad aspetti legati allo stesso settore crittografico (soprattutto su ecosistemi competitors). Scopriremo tutto ciò, durante i prossimi paragrafi.

    Previsioni Dogecoin (DOGE): Analisi sullo strumento

    I maggiori esperti e professionisti del settore crittografico utilizzano analisi specifiche per poter cercare di ottenere possibili previsioni su Dogecoin, cercando in modo parallelo di associare una strategia ai propri studi.

    Come ben sappiamo, ogni strumento crittografico dispone di un proprio andamento, che va a sua a volta a mostrare la tipica volatilità delle criptovalute. A tal riguardo, uno dei primi strumenti analitici utilizzati dagli esperti è rappresentato proprio dal grafico in tempo reale.

    Ad oggi la criptovaluta Dogecoin può essere comodamente individuata su broker e piattaforme professionali, ovviamente regolamentate, le quali permettono di utilizzare numerosi strumenti analitici, compresi rapidi ed intuitivi grafici in live, aggiornati attimo dopo attimo.

    Considerando in ogni caso la pur sempre presente imprevedibilità caratterizzante di qualsiasi assets di negoziazione, le principali analisi sul Dogecoin riguardano:

    • Analisi fondamentale: tiene in considerazione determinati aspetti macro sulla criptovaluta, in riferimento anche agli obiettivi raggiunti dall’ecosistema di riferimento, alle diverse notizie che di volta in volta riguardano l’asset ed altri concetti puramente fondamentali.
    • Analisi tecnica: nel corso delle righe precedenti abbiamo ricordato la presenza del grafico in tempo reale come strumento utilizzato per analizzare l’andamento della criptovaluta. In associazione agli andamenti, strumenti tecnici specifici riguardano l’uso di medie ed altri indicatori proposti a seguire.

    Analisi fondamentale

    Parlare di analisi fondamentale su Dogecoin significa prendere in considerazione aspetti legati alla valenza dell’ecosistema ed alle notizie che di volta in volta vengono pubblicate sulla criptovaluta, ossia DOGE.

    Dal suo canto, contrariamente dai periodi vicini al suo lancio, che vedevano il Dogecoin semplicemente come un ecosistema fine a se stesso, con il passare degli anni il team e la squadra di sviluppo ha lentamente iniziato ad aggiungere nuove funzionalità, soprattutto per sfruttare la considerevole mole di utenti legata alla stessa community.

    Una delle notizie da sempre legata al Dogecoin, riguarda l’associazione della stessa criptovaluta ad uno degli uomini più ricchi del mondo, ossia Elon Musk. Numerose esposizioni dell’imprenditore, anche all’interno di social famosi, hanno più volte promesso all’asset di essere posto sotto i riflettori.

    Una delle ultime dichiarazioni da parte di Elon Musk, in risposta su Twitter ad un altro professionista del settore, avrebbe riguardato il recente caso sull’aggiornamento proposto da Dogecoin.

    Ricordiamo come diversamente da altre criptovalute, analizzabili anche sotto altri aspetti affini alle loro funzionalità (come ad esempio costruzione di DApps, progetti DeFi, proposte su DEX e molto altro), l’ecosistema Dogecoin rappresenti essenzialmente un vero e proprio Hub per le transazioni, efficienti e rese più economiche con le nuove proposte di aggiornamento.

    Analisi tecnica

    Parlare di analisi tecnica su Dogecoin significa invece prendere in considerazione i principali strumenti analitici utilizzati da trader professionisti del settore. Gli esperti cercano così di analizzare l’andamento del valore della criptovaluta, basandosi anche sui cosiddetti dati storici, in modo da provare ad ottenere maggiori informazioni sul trend dell’asset.

    Contrariamente dal passato, dove la stessa analisi tecnica e lo stesso uso degli indicatori risultava alquanto ostico e complesso, ad oggi la presenza delle migliori piattaforme online permette ai professionisti di ottenere una serie di strumenti specifici a portata di mano.

    Con l’uso degli indicatori analitici, matematici e probabilistici, l’obiettivo del trader è sempre quello di cercare di ottenere possibili previsioni su Dogecoin, o meglio sulla sua progressione all’interno del grafico, cosi da poter successivamente decidere in che modo piazzare la propria strategia.

    All’interno dell’analisi tecnica su Dogecoin, così come per tutte le altre criptovalute, gli indicatori più utilizzati dagli esperti in materia sono gli oscillatori e le medie mobili. I primi vanno ad analizzare nello specifico il trend di DOGE, soffermandosi per l’appunto sulle sue oscillazioni. I secondi tengono invece in considerazione i dati storici, potendo essere calcolati su diversi range temporali.

    A seguire alcune delle principali medie mobili (disponibili anche sulle migliori piattaforme):

    • Media mobile semplice
    • Media mobile esponenziale
    • Nuvola di Ichimoku
    • Media mobile Hull

    A seguire alcuni dei principali oscillatori utilizzati nel settore:

    • Momentum
    • Stocastico
    • Livello MACD
    • Relative Strenght Index
    • Commodity
    • Channel Index
    • Avarage Directional Index

    Piattaforme per negoziare su Dogecoin (DOGE)

    Ma come comprare Dogecoin (DOGE)? Arrivati a questo punto è possibile ricordare in merito alla presenza di diversi sistemi ad oggi disponibili per poter investire sul comparto delle criptovalute.

    Al di là dei sistemi di acquisto, basati su exchange puri (centralizzati o decentralizzati che siano) è possibile ricordare la presenza di un meccanismo innovativo, basato in questo caso sull’uso dei migliori broker di CFD.

    Si tratta di operatori professionali, basati sulla presenza di contratti per differenza. I CFD, contrariamente dall’acquisto fisico del sottostante, permettono di negoziare senza possedere alcuna criptovaluta (il trader fa riferimento solo su repliche degli andamenti). Ne derivano alcuni aspetti:

    • Nessun bisogno di portafogli di archiviazione, ossia di nessun Wallet.
    • Possibilità di poter agire anche allo scoperto, utilizzando strategie short invece che strategie long.
    • Nessun costo fisso sulla gestione: i migliori broker di CFD, come quelli esposti a seguire, non applicano nessuna commissione fissa, esponendo solamente bassissimi Spread.

    eToro

    Il primo broker a poter essere inserito nel nostro approfondimento è eToro (qui per la pagina ufficiale). Dispone di una piattaforma semplice da gestire, risultando ricca di strumenti di negoziazione. Nel corso degli ultimi tempi il broker si è ampiamente specializzato anche in criptovalute.

    Ma come fare per individuare la criptovaluta Dogecoin (DOGE) sul broker? A seguire alcuni punti:

    1. Il trader accede all’interno della pagina ufficiale eToro, la quale mette a disposizione l’elenco completo delle criptovalute;
    2. Una semplice ricerca permette di selezionare ed entrare nella pagina specifica dell’asset di interesse;
    3. A questo punto, anche tramite l’uso dei CFD, il trader può piazzare la propria strategia (al rialzo o al ribasso), beneficiando al contempo della visione del grafico e di numerose funzionalità integrative.

    Dogecoin su eToro

    Scopri qui eToro

    Fra le stesse funzionalità integrative, una delle più conosciute prende il nome di Copy Trading. Molto semplicemente, con semplici click, permette di copiare reali professionisti del settore, potendo in modo parallelo beneficiare delle stesse transazioni in live e senza nessun costo aggiuntivo.

    Scopri qui eToro

    Capital.com

    Un secondo broker professionale, che espone in primo luogo tutte le autorizzazioni e licenze in proprio possesso, è Capital.com (qui per la pagina ufficiale). È un operatore di ultima generazione, che ha saputo nel corso degli ultimi tempi ritagliarsi un posto fra i Big nel mercato degli intermediari sul mondo crypto.

    Una delle caratteristiche più importanti riguarda la presenza di un listino di strumenti completo, composto da decine di criptovalute, ma soprattutto costantemente aggiornato. Fra i vari assets, è presente anche il CFD su Dogecoin. Eccolo mostrato qui in basso in un’istantanea sulla piattaforma ufficiale.

    CFD Dogecoin su Capital

    Scopri qui Capital.com

    Oltre a rappresentare un intermediario professionale con la i maiuscola, mette a disposizione una serie di servizi integrativi, fondamentali sia per traders professionisti che per utenti alle prime esperienze. A seguire alcuni esempi:

    • Assistenza a tutte le ore
    • Conto demo a costo zero
    • Calendari economici aggiornati
    • Grafici in tempo reale
    • Rapidità nelle operazioni
    • Sezioni formative

    Scopri qui Capital.com

    Dogecoin (DOGE) Quotazione ed andamento

    Come ogni altra criptovaluta, anche Dogecoin (DOGE) dispone di una propria quotazione e di un proprio andamento. A tal riguardo, vista la sua lunga storia, è possibile constatare la presenza di diversi periodi specifici, caratterizzati da rialzi e ribassi.

    Vediamo quindi alcuni passaggi sullo storico del valore di Dogecoin evinti da piattaforme informative ed autorevoli come ad esempio CoinGecko:

    • Partendo dal 2020, il valore di Dogecoin (DOGE) al due gennaio, vedeva quote pari a circa 0,0020 dollari per unità (valori relativamente bassi rispetto a quelli mostrati nel corpo del 2021).
    • Una prima fase in aumento venne registrata nel corso del mese di febbraio del 2021, quando la quotazione di Dogecoin (DOGE) ebbe la capacità di ottenere livelli pari a circa 0,057 dollari nella giornata del 7.
    • Nuovi recuperi e fiducie portarono la criptovaluta dapprima a rompere il muro dei 0,40 dollari, fino ad ottenere i circa 0,68 dollari nella giornata dell’8 maggio del 2021, per poi mostrare variazioni successive (circa 0,196 dollari al 4 agosto del 2021).
    Previsioni Dogecoin

    Leggi anche: Enjin Coin, Lightning Network, Theta

    Previsioni Dogecoin nel breve periodo

    Parlare di previsioni su Dogecoin nel breve periodo, significa far riferimento ad uno studio incentrato su un lasso temporale ridotto. Tutto ciò considerando pur sempre la presenza dell’imprevedibilità e della volatilità degli strumenti crittografici.

    Nel corso dei paragrafi precedenti, abbiamo ricordato come numerosi indicatori presenti all’interno di broker professionali, permettano di impostare strumenti analitici e matematici sulla base di diversi range temporali, ottenendo informazioni giornaliere, settimanali, mensili e così via.

    Nell’ottica del breve periodo, diversamente da quanto vedremo successivamente, aspetti presi in esame dagli esperti riguardano anche l’evoluzione del mercato crypto nella sua interezza, fino ad arrivare ai risultati ottenuti dalle nuove funzionalità ed implementazioni presentate nel corso di questi ultimi mesi.

    Previsioni Dogecoin nel lungo periodo [2021 – 2025]

    Allargando l’orizzonte temporale su previsioni di Dogecoin nel lungo periodo, qualsiasi studio ed analisi su strumenti crittografici inizia a diventare più complessa. Tutto ciò per via della presenza di molte più variabili, da poter associare in modo diretto o indiretto all’ecosistema analizzato.

    Quanto a Dogecoin, è possibile ricordare come la sua utilità si basi prettamente sul sistema di transazioni, che seppur risulti più rapido rispetto a quello di criptovalute di prima generazione, vede ad oggi la presenza di ecosistemi e tecnologie ultrarapide, da migliaia di transazioni al secondo.

    L’aspetto concorrenziale rappresenta uno dei concetti più rilevanti nel settore delle criptovalute, che come ben sappiamo corre veloce e mostra ogni settimana il lancio di una nuova piattaforma o tecnologia innovativa. Può ad esempio ricordarsi la presenza dello Shiba Inu Token, presentato come il vero “Dogecoin Killer”.

    Nonostante ciò, Dogecoin ha avuto la capacità di riuscire a generare interesse all’interno del mercato, nonostante i suoi oltre 7 anni all’interno del settore. In tutto ciò, proponendo anche upgrade e nuovi aggiornamenti, per tentare di restare al passo con i tempi anche nell’ottica del lungo periodo.

    Conclusioni

    Giunti al termine del nostro approfondimento, abbiamo potuto conoscere nel dettaglio l’evoluzione di una delle criptovalute più singolari presenti all’interno del settore crypto, ossia Dogecoin (DOGE).

    Aspetti storici, che hanno permesso di scoprire la nascita dell’ecosistema ed il suo utilizzo all’interno del mercato, hanno lasciato posto alla visione dei maggiori strumenti analitici utilizzati dagli esperti per cercare di esporre possibili previsioni su Dogecoin.

    In tutto, per completezza, abbiamo ricordato alcuni dei migliori broker CFD online, i quali permettono ad oggi di negoziare su DOGE in modo autonomo, partendo anche da un pratico conto demo a costo zero.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Cos’è Dogecoin?

    Dogecoin rappresenta un ecosistema crypto, presente ormai da molti anni, conosciuto soprattutto per la sua viralità, legata all’utilizzo dell’immagine dello Shiba Inu. Rappresenta in ogni caso un ecosistema valido per transazioni e scambi.

    Qual è il valore di Dogecoin (DOGE)?

    È bene tenere a mente come il valore di Dogecoin (DOGE) vari attimo dopo attimo. All’interno delle migliori piattaforme online abbiamo ricordato la presenza di comodi grafici in tempo reale sull’andamento dello strumento, aggiornati attimo dopo attimo.

    È possibile comprare Dogecoin (DOGE)?

    DOGE, ossia la criptovaluta dell’ecosistema Dogecoin, rappresenta un asset crittografico a tutti gli effetti, con proprio valore e proprio andamento. Risulta scambiabile all’interno dei migliori intermediari online.

    Come comprare Dogecoin (DOGE)?

    Nel nostro approfondimento completo abbiamo ricordato la presenza di alcuni dei migliori broker di CFD, che permettono di negoziare su DOGE tramite strumenti derivati, potendo optare anche per un iniziale account di prova gratuito.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento