Guide

Plutus recensione e opinioni online sul progetto del token PLU

Pubblicato: 20 Agosto 2022 di Francesco

Plutus è un progetto nuovo ed ambizioso, che sta cercando lentamente di farsi strada nel settore della finanza moderna ed in quello delle criptovalute. Si tratta di un ecosistema basato su più sevizi di ultima generazione, che permettono agli utenti di svolgere tante attività differenti.

Entrando subito nel dettaglio, ti permette di gestire le tue finanze tramite una vera e propria carta di pagamento associata al circuito VISA. Puoi anche decidere di spendere in criptovalute, così come scambiare su asset crypto tramite un vero e proprio exchange integrato.

Quali sono le caratteristiche e le funzionalità di Plutus? Esistono costi che bisogna tenere a mente? Quali sono le attività che è possibile fare e quali quelle che il progetto non ha deciso di integrare? La carta Plutus conviene rispetto alla concorrenza?

Domande che avremo modo di approfondire a breve. Per adesso, ti ricordiamo che al di là degli ecosistemi basati su più servizi, sul mercato esistono piattaforme altamente specializzate sul settore degli acquisti e del trading CFD su criptovalute.

Uno dei più completi è eToro, poiché ti permette sia di agire sull’asset sottostante che di comprare il tuo token di interesse in modo fisico. Mostra inoltre un ottimo conto demo iniziale, senza alcun vincolo e che può essere utilizzato senza alcuna scadenza.

Clicca qui per registrarti su eToro

Tabella di riepilogo – Plutus

👍 Plutus Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Token PLU
💻 Settore di interesse Pagamenti, DEX crypto e sistemi di staking
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Cos’è Plutus

Plutus

Plutus

Plutus si definisce, all’interno della propria pagina ufficiale, una vera e propria app finanziaria di nuova generazione. Nel corso del tempo ha aggiunto nuovi servizi, ottenendo un numero di utenti sottoscrittori sempre più alto.

È stato fondato nel 2015 dal noto imprenditore Danial Daychopan. Ha esteso a macchia d’olio la sua quota di mercato e oggi opera in tutta Europa, potendo altresì prestare servizio nel Regno Unito (che come sappiamo ha da poco deciso di uscire dalla UE).

Il progetto nasce con lo scopo di essere:

  • alla portata di tutti: gli utenti che non hanno mai avuto modo di avere criptovalute e che non hanno mai sentito parlare di blockchain, possono essere catapultati in un ecosistema dinamico, che permette loro di ottenere token PLU (questo il nome della criptovaluta del progetto), spendendo soldi con la carta Plutus;
  • potenzialmente sicuro: il team di sviluppo, alla luce degli sviluppi sugli attacchi della criminalità informatica, ha deciso di dare il pieno controllo degli asset e delle risorse crittografiche agli utenti, senza che si debbano fidare di altri operatori esterni;
  • altamente conforme: data l’incertezza che ancora regna sul segmento delle normative nel settore delle criptovalute, Plutus ha cercato di essere conforme in quante più regioni possibili, garantendo un mercato in continua evoluzione.

Come funziona Plutus

Cerchiamo a questo punto di focalizzare l’attenzione sul funzionamento di Plutus, che come esposto in precedenza ti permette di accedere ad una serie di attività nel settore della finanza tradizionale, integrando altresì funzionalità avanzate sul mondo delle criptovalute.

Plutus permette a tutti gli utenti registrati di:

  1. Gestire il denaro: nonostante Plutus non sia una banca, ha deciso di mettere a disposizione dei sottoscrittori una serie di servizi finanziari e di pagamento tradizionali, così da garantire un reale valore aggiunto a chi decidesse di operare con il servizio. Per fare ciò si avvale di una carta di pagamento reale con circuito VISA (un po’ come fanno anche molti exchange, come Crypto.com, Binance, Coinbase, Bitpanda ed altri ancora).
  2. Ottenere potenziali premi in criptovalute: ogni volta che effettui una spesa, utilizzando la precedentemente citata carta Plutus, hai la possibilità di ottenere come ricompensa un Cashback in token PLU, a partire dal 3%. Gli stessi possono essere successivamente utilizzati per sbloccare vantaggi esclusivi.
  3. Scambiare criptovalute: gli utenti dei Paesi SEE approvati (in Unione Europea), possono scambiare e spendere le proprie criptovalute in modo rapido e semplificato, avvalendosi di un vero e proprio exchange decentralizzato.

Plutus: vantaggi e svantaggi

Vediamo quindi di approfondire nel dettaglio i principali vantaggi (ossia i punti di forza) ed i principali svantaggi (ossia i punti di debolezza) dell’ecosistema Plutus e dei suoi servizi associati (sia finanziari, sia legati al settore delle criptovalute).

Fra i pro di Plutus ricordiamo:

  • gestione altamente semplificata;
  • permette di ottenere una carta fisica per effettuare pagamenti;
  • possibilità di ottenere Cashback interessanti solamente per aver effettuato acquisti;
  • possibilità di interagire con le principali criptovalute mondiali, utilizzando un vero DEX;
  • il titolare della carta Plutus può selezionare da 1 a 8 vantaggi (se ad esempio si selezionano 4 vantaggi associati ai rivenditori partner, è possibile ottenere fino a 10 euro a vantaggio, quindi un beneficio di 40 euro). I vantaggi selezionabili dipendono dal piano selezionato.

Fra i contro di Plutus ricordiamo:

  • essendo la carta VISA e non MasterCard, potrebbe non essere accettata da tutti gli esercizi e rivenditori in altre parti del mondo, fuori la Comunità Europea;
  • non permette di fare trading crypto con i principali strumenti derivati, come ad esempio i contratti per differenza;
  • elevate commissioni di transazione estera e prelievo su ATM.

Alternative per operare sulle criptovalute

Prima di continuare, ti ricordiamo che se il tuo interesse è semplicemente quello di investire e di negoziare su criptovalute (senza il bisogno di aprire nuovi conti con IBAN e senza ottenere carte), il mercato mette a disposizione operatori professionali ed esclusivamente specializzati in ciò.

Si tratta dei cosiddetti broker online, ossia intermediari che garantiscono un accesso altamente semplificato al comparto delle criptovalute, permettendoti di agire in modo autonomo, rapido e con commissioni e spread fra i più bassi e competitivi al mondo.

Ricorda in ogni caso di fare sempre affidamento su piattaforme professionali e regolamentate, che mostrano in modo chiaro e trasparente le loro licenze ed autorizzazioni. Uno dei broker più completi, è sicuramente eToro (clicca qui per registrarti).

Si tratta di una piattaforma regolamentata, che ti permette di compare decine di criptovalute in modo reale, o in alternativa di negoziare tramite strumenti derivati (ossia CFD). Con gli stessi puoi decidere anche di piazzare strategie al ribasso, senza possedere alcuna criptovaluta.

Operando con eToro beneficerai di commissioni bassissime, della possibilità di iniziare con un comodo conto demo e di un deposito molto basso (a partire da 50 euro), qualora volessi partire subito con la modalità reale. Sottolineiamo inoltre la presenza del Copy Trading, che permette di:

  1. selezionare reali trader all’interno della piattaforma eToro (vai qui);
  2. avviare la funzione di copia;
  3. ottenere le stesse transazioni a mercato dei Popular Investor (riuscendo così ad operare anche qualora non si disponesse delle capacità analitiche e di studio sulle criptovalute di interesse).

Clicca qui per registrarti su eToro

Plutus: piani disponibili

Plutus permette di selezionare 3 diversi abbonamenti, da poter scegliere sulla base delle proprie esigenze e necessità. Le differenze fra i diversi piani sono essenzialmente legate all’importo di Cashback che è possibile ottenere, il numero di vantaggi da poter selezionare e molto altro.

I piani di Plutus sono:

  1. Starter, che non presenta un costo di abbonamento e permette di ottenere un ritorno di Cashback del 3%. In questo caso abbiamo una commissione sul DEX (ossia sull’exchange) che è pari all’1%. Puoi beneficiare di 1 Perk (ossia di un vantaggio) e la piattaforma lo consiglia per chi spende fino a 250 euro al mese;
  2. Everyday, che ha un costo di abbonamento pari a 4,99 euro al mese e permette di ottenere un ritorno di Cashback del 3%. In questo caso la commissione per l’utilizzo del DEX è pari a zero. Puoi beneficiare di 2 Perk (ossia di due vantaggi) e la piattaforma lo consiglia per chi spende fino a 2.000 euro al mese;
  3. Premium, che ha un costo di abbonamento pari a 14,99 euro al mese e permette di ottenere un ritorno di Cashback del 3%. In questo caso la commissione per l’utilizzo del DEX è pari a zero. Puoi beneficiare di 3 Perk (ossia di tre vantaggi) e la piattaforma lo consiglia per chi spende fino a 22.500 euro al mese.

Staking su Plutus

Fra i tanti servizi messi a disposizione su Plutus, troviamo anche quello di crypto staking, ossia di messa in stake dei propri token, con la possibilità di ottenere ricompense sulla base del lavoro svolto (una funzione che è presente su tantissimi ecosistemi legati al settore crypto).

Chi punta il token PLU (ossia quello nativo del progetto), può essenzialmente incrementare la percentuale di Cashback, nonché il numero dei vantaggi (che abbiamo esposto in precedenza in modo variabile sulla base del piano di abbonamento).

Anche in questo caso sono presenti diverse possibilità di staking, che permettono di ottenere diversi benefici in riferimento a quanto hai deciso di mettere in Stake (ossia di immobilizzare all’interno dell’ecosistema). Più nello specifico troviamo:

  • Hero, puntando 250 token PLU, si può ottenere il 4% di Rewards e fino a 4 vantaggi;
  • Veteran, puntando 500 token PLU, si può ottenere il 5% di Rewards e fino a 5 vantaggi;
  • Legend, puntando 1000 token PLU, si può ottenere il 6% di Rewards e fino a 6 vantaggi;
  • G.O.A.T, puntando 200 token PLU, si può ottenere il 8% di Rewards e fino a 8 vantaggi.

Tieni ovviamente in forte considerazione come l’attività di crypto staking non sia mai libera dalla componente del rischio. Il valore del token PLU, come avremo modo di visionare a seguire, potrebbe subire anche diminuzioni, portando meno vantaggi rispetto a quelli iniziali.

Approfondisci anche su altri ecosistemi con token noti, come ad esempio: Bitcoin, Ethereum e Waves.

Plutus Perks

Plutus Perks

Plutus Perks

Plutus Perks è una delle principali funzioni di risparmio di Plutus e consente agli utenti di guadagnare premi PLU aggiuntivi su servizi specifici, scegliendole tra un elenco di marche di alto livello disponibili.

Sono presenti due tipologie di Perks:

  • Perks in abbonamento: Ricevere un rimborso del 100% in PLU su tutti i Perks in abbonamento.
  • Perks retail: Consentono di ricevere uno sconto fino a 10£/€10 in PLU su tutti i Perks basati sulla vendita al dettaglio

In aggiunta ai vantaggi di cui abbiamo già parlato, è possibile ottenere uno sconto di 10 sterline in Pluton (PLU) sugli abbonamenti “Curve Black” e “Curve Metal” ogni mese.

Plutus: token Pluton PLU

Nel ultime settimane, il team di sviluppo ha presentato la nuova Roadmap Plutus 2022, che comprende tantissime novità e molteplici aggiornamenti. Fra gli upgrade più attesi ricordiamo l’invio e la ricezione di denaro direttamente da altri utenti, ricariche istantanee e molto altro.

In tutto ciò, come sta andando il token Pluton (PLU)? Tutti gli utenti interessati ai servizi di Plutus, dovrebbero tenere sempre in considerazione l’andamento del suo token di riferimento, che come esposto svolge un ruolo di utilità anche in molti servizi sulla piattaforma.

Il grafico Pluton (PLU) evidenzia, così come tutte le criptovalute, un proprio livello di volatilità, che detta periodi al rialzo ed al ribasso, che non possono mai essere previsti con certezza matematica, vista la pur sempre presente imprevedibilità del mercato.

Mai come in questo caso, è quindi fondamentale imparare in autonomia ad analizzare quante più informazioni possibili sul token, restando continuamente aggiornati anche sulle ultime notizie (che anche noi proponiamo quotidianamente con news) e sugli ultimi aggiornamenti del progetto.

Plutus

Conclusioni

Con l’approfondimento odierno abbiamo conosciuto nel dettaglio un ecosistema unico nel suo genere, che sta cercando lentamente di farsi strada fra altre società leader nel settore della finanza moderna, strettamente associata al mercato delle criptovalute.

Paragrafi introduttivi, focalizzati sul funzionamento di Plutus, ci hanno permesso di constatare la presenza di reali servizi di pagamento, associati alla carta VISA Plutus, meccanismi interni di Cashback (anche fino al 3%) e possibilità di ottenere vantaggi e ricompense.

Anche la possibilità di staking, per incrementare i potenziali benefici, può essere visto come un sistema innovativo, ma che ti permette di puntare solo token PLU. Qualora si volesse invece operare a tutto tondo, è stato elencato uno dei migliori broker online, ossia eToro.

Con lo stesso puoi sia comprare criptovalute reali, sia negoziare utilizzando contratti per differenza. Puoi inoltre partecipare ad attività di staking su diversi asset crypto, potendo sempre constatare i tassi API e le percentuali associate.

Scopri qui i servizi di eToro

Domande frequenti

A cosa serve Plutus?

Plutus è un ecosistema che ha avuto modo di crescere notevolmente nel corso degli ultimi anni. Propone una carta di pagamento, servizi di Cashback, di staking e di scambio su criptovalute su un vero e proprio DEX.

Cos’è Plutus Card?

Plutus Card è la carta di pagamento associata alla piattaforma Plutus e ti permette di ottenere un ritorno fino al 3% di Cashback sulle tue spese (puoi addirittura incrementare la percentuale mettendo i token PLU in staking).

Cos’è il token Plutus PLU?

Il token Plutus PLU è il token nativo dell’ecosistema Plutus ed oltre ad essere una criptovaluta in tutto e per tutto, può essere utilizzato e messo in Stake, così da ottenere un numero più elevato di Cashback e di vantaggi selezionabili.

Conviene usare Plutus?

Nel nostro articolo abbiamo esposto in modo imparziale pro e contro del servizio Plutus. Abbiamo inoltre ricordato l’esistenza di broker professionali, da associare ad attività di trading, Staking su altre crypto e scambi su crypto.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento