Guide

Paxful Opinioni e Recensioni [2020] Piattaforma Affidabile?

Scrutando all’interno del web, è possibile notare una piattaforma di ultima generazione, inserita nell’ambito delle criptovalute, chiamata Paxful. Si tratta di un servizio online, nato con lo scopo di mettere a disposizione un luogo digitale per scambiare Bitcoin fra gli utenti.

Nonostante il settore delle piattaforme e degli Exchange mondiali sia ormai saturo di offerte, Paxful ha sin da subito avuto la capacità di ottenere una buona percentuale di quota di mercato. Avendo avviato, nel corso degli ultimi periodi, una serie di partnership importanti, ha notevolmente incrementato il suo interesse all’interno del mercato crittografico.

Per tale ragione, essendo uno dei maggiori punti di riferimento per appassionati di criptovalute, all’interno di questa guida completa, abbiamo deciso di scoprire tutte le caratteristiche ed il funzionamento di Paxful. Oltre ciò, come vero e proprio confronto, presenteremo innovativi strumenti, da poter associare alle criptovalute, chiamati CFD.

Mostreranno notevoli differenze rispetto agli acquisti sugli Exchange e saranno legati a Broker autorizzati, rapidi e ricchi di funzioni. Due dei più importanti saranno eToro e ForexTB, considerati da anni leader nel settore e con migliaia di traders attivi ogni giorno. A seguire una tabella con altre proposte efficaci:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Paxful Cos’è

    Come anticipato nell’introduzione, l’obiettivo primario di Paxful è quello di creare un ecosistema stabile sul quale permettere scambi su criptovalute in modo rapido e sicuro. In altri termini, sfruttando il sistema Peer to Peer, Paxful mette in collegamento l’offerta con la domanda, rappresentando un vero e proprio intermediario sugli scambi di monete digitali.

    Una delle prime caratteristiche della piattaforma, è la presenza di molti metodi di pagamento. Contrariamente da molti Exchange, Paxful, conoscendo il settore, ha deciso di diversificarsi dalla concorrenza inserendo circa 300 metodi di pagamento. Entrando all’interno del sito ufficiale, infatti, è possibile individuare: metodi digitali (quali ad esempio PayPal, Skrill o similari), varie carte associate a propri conti, bonifico bancario e tanto altro.

    Uno degli accordi maggiormente corposi, siglato dall’Exchange oggi esaminato, riguarda una partnership strategica fra Paxful e la famosissima piattaforma Binance. La stessa è sorta con l’obiettivo primario di migliorare lo scambio Fiat-Crypto On-Ramping. Oltre ciò, i vantaggi per gli utenti possono riguardare sia quelli presenti su Binance che su Paxful.

    Un altro accordo fondamentale è stato inoltre avviato con Chainalysis, famosa società, da anni presente all’interno del settore crittografico. Attraverso questa partnership, Paxful ha deciso di migliorare ulteriormente l’aspetto sulla sicurezza, utilizzando specifici strumenti per controllare eventuali attività illecite.

    Paxful Come Funziona

    Entrando all’interno di Paxful, è possibile individuare un funzionale menù in alto a sinistra. L’interfaccia si presenta lineare ed il numero delle lingue supportate è soddisfacente. Per effettuare le operazioni su Paxful è possibile scegliere tante modalità differenti, due delle quali sono “compra Bitcoin” e “vendi Bitcoin”.

    Nel primo caso, si aprirà una lista, costantemente aggiornata, attinente tutti i venditori presenti nel sistema in quel momento. Oltre a poter leggere i loro nomi, si potrà scegliere il venditore sulla base del metodo di pagamento e sul tasso legato al BTC. Il prezzo, come esposto all’interno della piattaforma, può variare, a discrezione del venditore, sulla base di comodità, rapidità e privacy. Quanto ai tassi, sono anch’essi variabili, in base al metodo di pagamento scelto.

    Cliccando sulla seconda funzione, ossia attinente la vendita di Bitcoin, l’utente, al pari dei venditori precedentemente citati, può creare una propria offerta. In altri termini, ha la possibilità di inserire il proprio metodo di pagamento online preferito e di generare un’offerta in base alle proprie esigenze e necessità. Sempre all’interno delle schermate, è possibile selezionare anche la propria posizione (ad esempio “Italia”) per cercare offerte più pertinenti.

    Sempre in riferimento al funzionamento di Paxful, è possibile ricordare la presenza di una vera e propria chat, fruibile per scambiare informazioni fra un acquirente e un venditore o viceversa. Oltre a poter controllare con questa funzione la veridicità di un venditore, Paxful ha strutturato una vera e propria classifica su reputazione, basata su feedback visualizzabili da tutti. Anche gli acquirenti possono ricevere un contrassegno di “fornitore fidato” per ottenere maggiori informazioni.

    Paxful VS Broker di CFD Online

    Contrariamente da Paxful, il quale rappresenta una vera e propria piattaforma P2P nel campo dei Bitcoin, all’interno del settore crittografico sono presenti altri servizi basati su contratti per differenza. Uno dei principali aspetti, da poter subito contrapporre alla piattaforma esaminata, riguarda la presenza dell’acquisto fisico. Contrariamente dagli Exchange, o da sistemi come Paxful, i CFD non si basano su scambi reali di criptovalute, ma solamente sul differenziale dei prezzi.

    Lette queste informazioni, è già possibile enunciare due grandi vantaggi. Il primo riguarda la preoccupazione sull’archiviazione delle criptovalute acquistate. In altri termini, comprando Bitcoin fisicamente, l’utente è costretto a conservarle in appositi portafogli digitali. Questi ultimi, soprattutto se legati a piattaforme con pochi controlli, sono facilmente vulnerabili da attacchi informatici. Con i CFD, non essendoci nessun “acquisto fisico”, nessuno potrebbe rubare i propri strumenti crittografici.

    Un secondo vantaggio attiene alla doppia chance operativa. Contrariamente da comprare Bitcoin attraverso Exchange, e quindi sperare solamente che i prezzi aumentino per poter rivendere lo strumento, i CFD permettono di avviare due strategie contrapposte:

    • Modalità di acquisto Bitcoin con CFD: strettamente basata su eventuali aumenti di prezzo, e quindi su situazioni al rialzo.
    • Modalità di vendita Bitcoin con CFD: strettamente basata su ipotetiche diminuzioni dei valori, e quindi su situazioni al ribasso.

    Ma non è tutto, poiché attraverso i Broker di CFD online, l’utente ha a disposizione un database completo e ricco di tantissimi strumenti crittografici. In questo modo si ha una maggiore possibilità di diversificare il proprio portafoglio e di scegliere anche altri assets quali: cambi valutari, materie prime, titoli azionari, indici di borsa e tanto altro. Scopriamo subito altre caratteristiche, approfondendo su eToro e ForexTB.

    eToro come piattaforma per criptovalute

    Un primo broker, efficiente, affidabile e professionale, da poter inserire all’interno della nostra guida su Paxful, è eToro. Si tratta di un servizio con anni di esperienza e scelto quotidianamente da migliaia di negoziatori. I costanti aggiornamenti, associati ad un’interfaccia pulita e funzionale, hanno permesso ad eToro di ottenere una considerevole quota di mercato.

    Una delle prime caratteristiche, a diversificare completamente questo broker da Paxful o da altri servizi nello stesso settore Crypto, è la presenza della funzione Copy Trading. Entrando nello specifico, si tratta di un servizio, appositamente creato per permettere agli utenti di copiare i cosiddetti Popular Investor. Il funzionamento è davvero molto semplice. Ecco alcuni punti ben organizzati:

    • Il primo passaggio riguarda la registrazione all’interno di eToro, attraverso l’apposita sezione per aprire un profilo.
    • Fatto ciò, si potrà selezionare uno o più traders presenti nella community, elencati direttamente dalla piattaforma, ed avviare la copia. La scelta in merito agli stessi può essere effettuata confrontando vari parametri quali: redditività, avversione o propensione al rischio e molto altro.
    • Concluso il passaggio precedente, tutte le modifiche o le eventuali aperture/chiusure sulle posizioni dell’investitore popolare verranno specularmente copiate anche sul proprio portafoglio.

    Alla luce di queste considerazioni preliminari, l’utente di eToro ha quindi un duplice vantaggio. Prima di tutto può beneficiare della visualizzazione di reali strategie di trading, avviate da negoziatori esperti. Il secondo attiene la possibilità di essere presente nel settore anche se non si ha molto tempo a disposizione. Infine, l’utente, in qualsiasi momento, può decidere di riprendere in mano il controllo del proprio profilo con un semplice Click.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Clicca qui per entrare su eToro.

    ForexTb come piattaforma per criptovalute

    Una seconda piattaforma, apprezzata soprattutto per l’interfaccia basilare ed allo stesso tempo completa, è ForexTB. Le innovazioni portate da questo Broker le hanno permesso di essere apprezzata sia da operatori esperti che da negoziatori alle prime armi. Ecco alcuni dei suoi punti di forza:

    Uno degli elementi di diversificazione, sia rispetto a Paxful, ma anche nei confronti di altri broker competitors, è la presenza dei cosiddetti segnali di trading. Si tratta di analisi funzionali, tradotte in segnali, ed erogate a tutti. Vengono resi disponibili in modo gratuito e sono apprezzati soprattutto dai trader con meno esperienza.

    Clicca qui per scoprire i segnali di ForexTB.

    Oltre ai segnali, un ulteriore vantaggio offerto agli utenti di ForexTB è il comodo e funzionale eBook gratuito. E’ una guida, basata su un vero e proprio corso, sui maggiori concetti del trading. In questo modo, anche gli utenti con pochi mesi di esperienza, o appena entrati all’interno del settore, hanno a disposizione informazioni specifiche, esempi pratici e spiegazioni scritte in modo semplice e lineare.

    Una delle ultime positività riguarda il comodo account demo di ForexTB. La presenza di un simulatore di borsa, permette a chiunque di poter avviare strategie sui Bitcoin, o su altre criptovalute, senza correre nessun rischio. In questo modo, ossia attraverso soldi non reali, si può fare pratica e controllare tutte le funzioni della piattaforma per tutto il tempo che si vuole. Il passaggio al conto reale può essere avviato velocemente e con un solo Click.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Entra su ForexTB cliccando qui.

    Paxful Commissioni e Sicurezza

    Parlare di sicurezza su Paxful significa avviare alcune considerazioni trasversali sia nei confronti dell’accesso che del sistema in sé. In modo specifico, oltre ad utilizzare la consueta autenticazione a due fattori (2FA), la piattaforma dispone di specifici sistemi di controllo interni, fondamentali per il mantenimento di una rete sicura.

    Quanto alla sicurezza sulle truffe, ossia sulla presenza di eventuali venditori disonesti o non reali, Paxful mette a disposizione sistemi per segnalare feedback e tener traccia delle operazioni svolte.

    Un secondo aspetto, presente anche in altre piattaforme, programmi o Exchange come WEWE Global, Okex, Bitrue, UPbit, PrimeXBT, Exmo, BitForex o PrimeBit, riguarda le commissioni. Paxful applica una percentuale a seconda del metodo di pagamento selezionato. Per i venditori, invece, la piattaforma addebita 1% di costi alla società. Si tratta di veri e propri costi fissi, fondamentali per mantenere vivo l’intero ecosistema Paxful.

    Ma esistono piattaforme che non presentano costi di commissione sulla gestione, sulle funzioni e anche per la registrazione? Sì, ancora una volta, eToro e ForexTB rappresentano una risposta a questa domanda.

    Paxful

    Paxful Applicazione

    Proprio come tantissime altre piattaforme di ultima generazione, anche Paxful ha strutturato una buona applicazione per dispositivi mobili. L’app può essere scaricata in modo gratuito ed è disponibile sia per prodotti iOS che Android. Una volta completato il download, l’utente potrà effettuare il login attraverso le proprie credenziali di accesso.

    Paxful App

    Paxful App

    Anche per l’app, così come per la piattaforma, sono presenti le consuete procedure di controllo e di verifica. Attraverso l’applicazione di Paxful, l’utente può svolgere le funzioni più importanti sul proprio profilo, in qualsiasi momento ed in qualsiasi posto dotato di connessione ad internet. In questo modo, grazie anche alla presenza integrata della funzione “Chat“, può sempre controllare l’arrivo di eventuali messaggi da parte di acquirenti/venditori.

    Conclusioni

    La guida odierna, basata su Paxful, ha dato la concreta possibilità di scoprire, con parole chiare, semplici ed intuitive, tutte le caratteristiche di questa piattaforma. Alla luce delle funzioni, si è mostrato un servizio di scambio Bitcoin Peer to Peer in grado di unire, senza troppe difficoltà, domanda e offerta di BTC.

    Nonostante ciò, l’acquisto diretto dei Bitcoin, ha mostrato alcune specifiche quali: maggiori e possibili rischi nei confronti di attacchi informatici e bisogno di custodire le proprie criptovalute all’interno di specifici portafogli digitali. Per tale ragione, una delle valide alternative presentate, per vendere o comprare Bitcoin, solamente sulla base di derivati, è stata quella dei CFD.

    Alla luce delle loro caratteristiche, i contratti per differenza si sono dimostrati strumenti validi per fare trading su criptovalute e su tantissimi altri assets finanziari. La loro presenza, tuttavia, sarebbe vana senza l’uso di specifiche piattaforme online. I due broker esaminati nella guida, considerati da anni leader nel settore e ricchi di funzionalità da scoprire sono stati eToro e ForexTB.

    Clicca qui per entrare su eToro.

    Clicca qui per entrare su ForexTB.

    Domande Frequenti

    Cos’è Paxful?

    Paxful è una piattaforma Peer to Peer, utilizzata anche per scambiare Bitcoin fra venditori ed acquirenti.

    La piattaforma Paxful è sicura?

    La piattaforma Paxful, oltre a possedere la cosiddetta autenticazione a due fattori, dispone di procedure intere per proteggere, nel possibile, i propri utenti.

    Quali sono le alternative per scambiare su Bitcoin?

    All’interno del settore crittografico è possibile individuare la presenza dei CFD. Si tratta di strumenti rapidi, unici ed associabili a strumenti crittografici.

    Quali sono i migliori broker di CFD online?

    Fra le migliori piattaforme di CFD online ricordiamo eToro e ForexTB.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento