News

Opzioni Bitcoin in scadenza: ecco cosa sapere nel breve periodo

Nel corso delle ultime ore, il prezzo di scambio del Bitcoin (prima criptovaluta al mondo per capitalizzazione complessiva) è sceso nuovamente al di sotto i 30.000 dollari, portandosi su punti vicini a quelli registrati nelle scorse settimane ed abbastanza lontani rispetto agli ATH ottenuti nel 2021. Fra le tante metriche analizzate dagli esperti, anche le opzioni Bitcoin in scadenza.

Partendo dal principio, è bene ricordare come dopo un timido tentativo di ripresa nella giornata di ieri, in questa prima fase del 27 maggio, la sfiducia ed il sentiment negativo sull’asset abbiano prevalso a discapito dell’ottimismo tanto atteso dagli operatori bull (quindi dai rialzisti).

Il valore del Bitcoin, ha addirittura continuato la sua corsa al ribasso, mostrando quote inferiori ai 28.800 dollari per unità, rompendo una soglia (quella dei 29.000 dollari), considerata alquanto psicologica dagli esperti. Al momento di questa stampa, il valore di scambio risulta tuttavia superiore, pari a circa 29.149,75$.

Un prezzo che, su base settimanale evidenzia una flessione pari al circa -3,7%, mentre nell’arco delle ultime 24 ore evidenzia una flessione pari al circa -0,2%. Prima di continuare, ricordiamo che il Bitcoin può essere individuato (con il suo grafico in tempo reale) su broker specializzati e con licenza, come eToro (clicca qui per iscriverti).

Opzioni Bitcoin in scadenza: oscillazioni fra i put ed i call

Ricollegandoci alle opzioni Bitcoin in scadenza, è bene tenere a mente come non tutti gli operatori che investono sul mercato siano tori (bull). Così come per qualsiasi altra criptovaluta, le due facce della medaglia, vedono sempre da una parte una percentuale di operatori put (quindi bear, ossia orsi) e dall’altra una percentuale di operatori call (quindi bull, ossia tori).

Secondo i dati storici dei maggiori siti informativi del settore crittografico mondiale, nelle prime ore di questa mattina (27 maggio 2022), le operazioni put & call con scadenza odierna, seguivano questa specifica suddivisione: 3.054 put e 1.377 call.

Una situazione che ben si lega a ciò che abbiamo ricordato nell’introduzione, ossia sulla prevalenza nel mercato di un sentimento negativo nella prima fase di questa giornata. Sentiment che avrebbe accompagnato la discesa dei prezzi al di sotto i 29.000 dollari per unità (ossia per singolo BTC).

Una seconda metrica importante, al di là delle oscillazioni e delle differenze fra i put ed i call, riguarda da vicino i valori sui deflussi ed afflussi sulla criptovaluta. Secondo i maggiori analisti e siti crypto, il valore storico dei deflussi nelle prime ore di questa giornata si è mostrato in diminuzione.

Ciò significa, in modo parallelo, che una quantità minore di Bitcoin esce dagli exchange ed una quantità minore della crypto è stata acquistata. La situazione resta in ogni caso molto delicata e continueremo a restare sempre vigili ed aggiornati sia sulle ultime oscillazioni dei prezzi, sia sulle eventuali variazioni esposte dagli esperti sulle opzioni a scadenza BTC nelle prossime giornate.

Note finali

Se hai intenzione di restare con gli occhi puntati sui prezzi di scambio del Bitcoin, puoi usufruire dei grafici in live (in tempo reale) proposti dalle migliori piattaforme di trading online. Gli stessi broker, garantiscono il più delle volte anche diversi indicatori tecnici ed analitici per poter avviare propri studi.

Uno dei broker più solidi e conosciuti nel settore, è eToro (clicca qui per iscriverti). È una piattaforma di ultima generazione, facile da gestire e che permette sempre di iniziare con un comodo conto demo. Si tratta di una simulazione a tutti gli effetti, con 100.000 dollari virtuali aggiunti in modo automatico.

Sul Bitcoin (BTC), così come su numerose altre crypto, permette di agire con due diverse metodologie di investimento. Più nello specifico, hai la possibilità di optare per:

  • l’acquisto reale, comprando BTC reali e potendoli archiviare all’interno di un pratico portafoglio (Wallet), con diversi sistemi di sicurezza e con chiavi private;
  • la negoziazione sulla criptovaluta tramite contratti per differenza, ossia strumenti derivati che replicano l’andamento della crypto, permettendo di agire anche al ribasso.

Oltre ciò, tutti gli utenti registrati possono usufruire di una funzionalità brevettata unica nel suo genere, che prende il nome di Copy Trading. Con la stessa puoi selezionare reali Popular Investor ed ottenere le stesse operazioni a mercato, in modo identico e speculare. Il tutto anche tramite una comoda applicazione per smartphone (scaricabile sia per device iOS che Android).

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento