News

Nasce il Litecoin Cash, il nuovo fork del Litecoin

Dopo il Bitcoin Cash dello scorso anno, il Litecoin Cash ha visto la luce lo scorso 19 Febbraio. Il Litecoin Cash è una nuova valuta che è nata questa notte durante un fork con il Litecoin. Attualmente il suo valore in fase di crollo (soltanto 3 dollari contro gli oltre 200 di Litecoin) e quindi possiamo dire che si tratta di una delle criptovalute fork con il valore più basso.

Uno dei motivi principali che ha portato il prezzo di Litecoin Cash a crollare così prepotentemente è perché l’hard fork in questione ha praticamente decuplicato la quantità di Litecoin Cash rispetto ai Litecoin. Chi aveva LTC al momento del Fork, ha ricevuto la bellezza di ben 10 Litecoin Cash al momento della chiusura.

Come tutti gli hard fork, il Litecoin Cash ha iniziato il proprio percorso attraverso la duplicazione della blockchain del Litecoin, per poi continuare autonomamente con le proprie transazioni e sviluppo del software.

Litecoin Cash truffa?

Il sito internet di Litecoin Cash risulta essere alquanto sospetto, il team di sviluppo di questa criptovaluta pare infatti essere composto da solo 4 persone, di cui non si conoscono i cognomi.

Mentre il Litecoin Cash condivide gran parte delle funzionalità e caratteristiche con il Litecoin, è importante sottolineare che il Litecoin utilizza lo Scrypt, mentre il Litecoin Cash ha adottato l’algoritmo SHA-256. Attraverso questa scelta sarà possibile dunque utilizzare i vecchi ASIC che sono stati utilizzati in precedenza per il Bitcoin (e che magari adesso sono risultati obsoleti a causa dell’incremento della difficoltà) del mining. Una strategia senza dubbio molto intelligente da parte degli sviluppatori, che sembra abbiano avere come primo obiettivo quello di interessare sempre più persone.

La complessità del Litecoin Cash è infatti molto bassa per quanto concerne il mining, e questo è senza dubbio uno dei primi punti a favore per questa criptovaluta.

Il tempo di generazione dei blocchi è di solo due minuti, mentre quello del Bitcoin è ancora di ben 10 minuti. I costi di transazione sono quindi bassi e le commissioni minori di circa il 90% rispetto al Litecoin secondo i creatori di Litecoin.

Tuttavia questo Litecoin Cash potrebbe essere una truffa, in quanto non ufficializzato dai creatori del Litecoin “originale”. Utilizzando il marchio Litecoin, i creatori del Litecoin Cash vogliono sfruttare il successo di un prodotto già affermato sul mercato, cercando di accaparrarsi il numero più grande possibile di miners grazie all’abbandono della tecnologia scrypt per la SHA256.

Attualmente, tramite piattaforme di trading online come eToro, è possibile investire all’interno del mercato del Litecoin, che risulta essere ben più affidabile di quello del Litecoin Cash. Consigliamo l’investimento all’interno del mercato del Litecoin soltanto attraverso piattaforme di trading regolamentate ed affidabili.

Clicca qua per investire nel Litecoin con eToro >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento