News

Morgan Stanley investe ancora in Bitcoin

I fondi comuni di investimento della principale banca d’investimento statunitense Morgan Stanley hanno aumentato la loro esposizione a Bitcoin acquistando azioni del Bitcoin Trust di Grayscale.

Secondo un documento depositato martedì presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti , il Morgan Stanley Insight Fund ha aumentato le sue partecipazioni in Bitcoin Trust, o GBTC di Grayscale, di oltre il 63%, da 928.051 nel secondo trimestre del 2021 a 1.520.549. 30. Inoltre, i documenti del portafoglio di crescita dell’azienda mostrano che possedeva 3.642.118 azioni GBTC nel terzo trimestre del 2021, con un aumento del 71% rispetto a 2.130.153 azioni nel secondo trimestre. 

Il Morgan Stanley Global Opportunity Portfolio deteneva 1.463.714 azioni GBTC, con un aumento del 59% rispetto a 919.805 azioni nei tre mesi. 

Prima però di addentraci nell’analisi, è necessario che tu sappia che se vuoi investire in cripto, dovresti usare una piattaforma certificata come eToro . Grazie a questa avrai tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Morgan Stanley aumenta la propria posizione su Bitcoin

Esistono diversi modi per investire Bitcoin, uno di questi è attraverso fondi come Grayscale Bitcoin Trust (GBTC). Questo è ciò che Morgan Stanley ha fatto aumentando la sua esposizione a Bitcoin di 300 milioni di dollari , secondo Turner Wright di Cointelegraph.

Al momento in cui scriviamo, il prezzo GBTC è di $ 45,72, portando l’esposizione dell’istituto bancario a Bitcoin (BTC) attraverso questi tre fondi a circa $ 303 milioni con 6.626.381 azioni al 30 settembre.Il prezzo di BTC è stato inferiore a $ 50.000 per gran parte di settembre, ma da allora l’asset crittografico ha raggiunto un nuovo massimo storico di $ 69.000 prima di tornare a $ 56.000. I rispettivi portafogli e fondi consentono a Morgan Stanley di ottenere esposizione a Bitcoin (BTC) senza investire direttamente nella criptovaluta. 

Cointelegraph ha riferito a settembre che l’Europe Opportunity Fund dell’azienda, che investe in società consolidate ed emergenti in tutta la regione europea, ha più che raddoppiato le sue azioni GBTC da aprile. Tuttavia, al momento della scrittura il fondo non ha segnalato un’ulteriore esposizione a BTC.

Che si tratti di investire indirettamente tramite Grayscale o di supportare piattaforme blockchain, Morgan Stanley sembra avventurarsi nel settore delle criptovalute. A settembre, la società ha annunciato che avrebbe creato una divisione di ricerca con l’obiettivo di esplorare la “crescente importanza delle criptovalute e di altre risorse digitali nei mercati globali”.

Considerazioni finali

Se vuoi investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento