News

Monero scende, Cardano sale ma si guadagna con entrambi

Possiamo guardare con interesse al mercato digitale nel momento in cui da uno stesso contesto emergono movimenti di prezzo tanto diversi. Monero scende, Cardano sale: quali sono i motivi?

Sappiamo che Bitcoin sta continuando a lottare per far risollevare il proprio prezzo, senza riuscire però a ritornare con convinzione in orbita 10.000 dollari. Di conseguenza anche il mercato delle altcoin ha subito perdite significative, con movimenti ribassisti che stanno gettando più di qualche ombra sulle performance delle valute minori. Monero è una di queste, con un calo leggero ma costante man mano che i giorni passano.

Dall’altra parte dello spettro troviamo altre altcoin, come Cardano, che hanno notato una crescita costante e marcata sui grafici negli ultimi giorni. Si tratta ovviamente di valute poco correlate con BTC: un tale apprezzamento è arrivato nonostante la criptoregina si stia spostando lateralmente di recente, affrontando una forte pressione ribassista.

Vediamo allora cosa è successo e scopriamo perché entrambi gli scenari sono fonte di profitto, con gli strumenti offerti da eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Monero scende, Cardano sale: XMR

    Per Monero, la popolare privacy coin, la scorsa settimana ha visto un’azione di prezzo decisamente poco brillante e del tutto simile a quella di Bitcoin. Il valore è sceso di oltre il 5% e XMR viene scambiato a $ 63,48 al momento della stesura. La criptovaluta ha fatto registrare una capitalizzazione di mercato di $ 1,1 miliardi e un volume di scambi di 24 ore di 73,8 milioni di dollari.

    Dai dati in nostro possesso emerge che il prezzo attuale è pericolosamente vicino a testare il livello di supporto a 63,4 $ piuttosto che i successivi punti di resistenza (65 $ e 68 $).

    Vediamo due indicatori tecnici: l’RSI ha continuato a rimanere nella zona neutrale e potrebbe dirigersi verso la zona di ipervenduto nei prossimi giorni. L’indicatore MACD, dal canto suo, ha subito un crossover ribassista: ciò non preclude però alla possibilità di un’inversione.

    Si è parlato di Monero in tempi recenti dopo la scoperta di Lucifer, un malware che avrebbe sfruttato alcune vulnerabilità di Windows per minare la criptovaluta. Gli sviluppi come questi fanno ben poco per dissipare le preoccupazioni associate alle criptovalute da parte dell’opinione pubblica.

    Andamento dei prezzi di Monero

    Monero scende, Cardano sale: ADA

    La più performante tra le principali criptovalute è stata senza dubbio Cardano. La nona moneta più grande nella lista di CoinMarketCap è riuscita a restituire il 188,85% degli utili ai propri investitori dall’inizio dell’anno.

    Le prestazioni recenti sono più che ottime: +14,7% in sette giorni, +4% in 24 ore. Parliamo di movimenti totalmente fuori mercato, se pensiamo che la prestazione migliore della top ten è stato il -0,9% registrato da Ethereum.

    ADA ha visto un grande aumento ieri, mettendo a segno diversi scatti di crescita sui grafici. Sappiamo che una simile tendenza al rialzo del mercato ha a che fare con i progressi compiuti dall’ecosistema che si sta spostando verso l’aggiornamento di Shelley. Se l’hard-fork previsto per la fine del mese, nel frattempo Cardano ha rilasciato ieri il nodo completo Shelley sulla mainnet. Questo ha sicuramente ottenuto il sostegno della comunità di Cardano, mettendo la valuta su binari rialzisti negli ultimi giorni.

    Secondo il SAR Parabolico l’andamento del prezzo della valuta è cambiato alcuni giorni fa. Gli indicatori tratteggiati si sono allineati al di sotto delle candele dei prezzi, evidenziando una mossa al rialzo dei prezzi e indicando anche il relativo rialzo del mercato.

    Andamento dei prezzi di Cardano

    Strategie operative

    Cardano sta facendo sicuramente parlare di sé, ma la coerenza e stabilità al ribasso di Monero appare come una condizione altrettanto valida per investire. Come fare allora per approfittare di due situazioni apparentemente agli antipodi?

    In entrambi i casi infatti è possibile investire in maniera profittevole sfruttando i CFD offerti dai Broker che operano sul mercato finanziario online. Con questi contratti potremo infatti guadagnare dai movimenti al ribasso di Monero aprendo una posizione short e dalla crescita di Cardano con una posizione long.

    Gli unici accorgimenti da prendere sono quelli di impostare adeguatamente i livelli di stop loss e di take profit, in modo da attuare una corretta gestione del rischio. La migliore piattaforma che al momento permette di operare in CFD sulle criptovalute è sicuramente eToro, sicura e in possesso di tutte le certificazioni degli organi di vigilanza.

    Investi in criptovalute con i CFD gratuiti di eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento