News

Monero XRM salvato dal Bitcoin?

Più i giorni passano e più tra gli analisti serpeggia la sensazione che Monero possa essere salvato dal Bitcoin. Ebbene si, proprio il forte legame dettato da Blockchain simili e un andamento dei prezzi storicamente correlato, potrebbe far resuscitare Monero.

Monero XRM salvato dal Bitcoin? Ecco perché

Nonostante l’enorme successo che il bitcoin [BTC] ha accumulato durante il decennio della sua esistenza, il tarlo è sempre dovuto a problemi di privacy. Problema riscontrabile in diverse criptovalute, ancora oggi non risolto del tutto, molte delle quali legate a doppio filo con il Bitcoin.

A provare a far luce su questo aspetto ci ha pensato Longhash, società attiva nel settore Blockchain. I suoi analisti hanno preso in considerazione i prezzi di queste tre crypto:

  • Monero
  • Zcash
  • Dash

In seguito, hanno correlato l’andamento dei loro prezzi con quello del Bitcoin. Ne è risultato che Monero a Dash hanno la correlazione più stretta, mentre il rapporto più debole è quello di Zcash. Ovvio, si parla di correlazioni e quindi non ci si base su dati certi o particolarmente affidabili.

Non a caso, nel 2019 la correlazione ha fornito buone indicazioni sono nella seconda metà dell’anno. Al contrario, i dati per i primi sei mesi si sono rivelati eccessivamente volatili.

In ogni caso, la conclusione dell’analisi di Longhas è la seguente:

“È certamente possibile che in futuro l’attenzione normativa possa –disaccoppiare- le criptovalute incentrate sulla privacy e legate al bitcoin. La motivazione è duplice, sia perché i regolatori adotteranno misure forti contro le valute pro-privacy, sia perché gli utenti le stanno utilizzando per eludere normative internazionali. ”

Tuttavia, questo aspetto è uno dei punti cardine delle crypto e di Monero in particolare. Esse vogliono che i proprietari di criptovaluta facciano transazioni veramente anonime, lontano dall’occhio del governo. A causa di questa diatriba, Monero è già stato escluso da importanti Exchange come UpBit e OKEx.

Questo ha portato ad ipotizzare un crollo repentino, con conseguente fine, per Monero e Zcash.

Ebbene, se Zcash è in coma profondo, con alcuni analisti che l’hanno ormai bollata come un “fallimento” anche a causa dell’assenza di aggiornamenti negli ultimi 5 anni, Monero ha ancora qualche chance di sopravvivere.

Monero XRM sui mercati: L’andamento

Ce la farà Monero a sopravvivere? Più che la correlazione con il Bitcoin, a preoccupare i suoi investitori è proprio la regolamentazione sempre più severa e stringente per le crypto incentrate sulla privacy.

Monero da sempre ha giocato tutte le sue carte migliori su questo aspetto. Al contrario, altre crypto si sono specializzate in altri settori, come ad esempio lo sviluppo delle dApp o i pagamenti digitali.

Questa scelta strategica rischia quindi di costare caro a Manero. Anche sui mercati, il suo andamento non è passato inosservato. Ecco il grafico:

Dopo il Boom estivo, una caduta lenta ed inesorabile. Riuscirà la sua correlazione con Bitcoin a salvare XRM? Difficile dare una risposta. Tuttavia, possiamo fornire un’ottima soluzione per investire al meglio.

Monero salvato dal Bitcoin? Come negoziarlo al meglio

Situazioni simili sono una manna per gli operatori di CFD. Infatti, come probabilmente sappiamo, operare con questi contratti derivati permette di speculare sia al rialzo che al ribasso. Non importa quale direzione prenderà Monero, i trader di CFD potranno guadagnare in entrambi gli scenari di mercato.

Gli ultimi mesi sono stati decisamente a favore di coloro che hanno aperto CFD Short, quindi ribassisti. Sarà la migliore opzione anche per il 2020?

Difficile ipotizzarlo, tuttavia ci sono alcuni fattori da tenere in forte considerazione prima di operare su Monero, ecco quali:

  • Novità sulle normative in materia di privacy
  • Eventuale esclusione da altri importanti Exchange
  • Percentuale di correlazione con Bitcoin

A livello prettamente tecnico, il supporto più vicino si trova in zona $40. Qualora questo livello dovesse essere rotto al ribasso, si aprirebbe una fase di caduta verticale per XRM. Ad oggi, con la quotazione intorno a $48, non è un’opzione da escludere.

In termini pratici:

  • Monero da $48 a $40: Apertura CFD short
  • Monero sotto $40: Ulteriore CFD short

La piattaforma eToro permette di negoziare al meglio Monero, con professionalità e su entrambi gli scenari di mercato.

Registrati qui su eToro e fai Trading su Monero senza commissioni

 

Ti potrebbe interessare la guida completa su Monero.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento