News

Mining di Bitcoin: nel 2022 potrebbe essere meno redditizio

Dopo la perdita di valore delle scorse settimane anche il Mining di Bitcoin potrebbe non essere più tanto conveniente come in passato.

Il prezzo della regina delle criptovalute è infatti sceso ci circa l’1% nelle ultime 24 ore ed addirittura del 3,7% nelle ultime due settimane, portando la sua quotazione appena al di sopra dei $48.600.

A fronte di un così repentino ribasso anche il CEO di Argo Blockchain ha detto la sua, dichiarando pubblicamente quella che la sua personale previsione su Bitcoin per il nuovo anno.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso Peter Wall, ciò che ha fatto andare a rialzo Bitcoin nel 2021 continuerà a spingerlo verso l’alto anche nel 2022.

Ovvero il fatto che anche il mercato è pronto ad equiparare BTC ad un asset tradizionale e la prospettiva della regolamentazione, continuano ad aggiungerle linfa vitale.

Non si può invece dire altrettanto dal punto di vista dal punto di vista del mining e nel corso della stessa intervista, Wall ha spiegato nel dettaglio il perché.

Mining di Bitcoin: la previsione di Peter Wall

Prima di approfondire quanto rilasciato dall’executive di Argo Blockchain è bene ricordare che nel corso di quest’anno il mondo del mining di Bitcoin è stato pesantemente devastato dal Ban Cinese.

Una limitazione giustificata come una necessità di “risparmio energetico” che di fatto ha portato ad un esodo dei miners ed una decentralizzazione fisica della rete BTC.

Chiarito questo, torniamo alle parole di Peter Wall, che nell’intervista alla CNBC ha dichiarato:

I margini sono ancora molto, molto forti… ma probabilmente nel 2022 sarà un po’ meno redditizio di quanto non lo sia stato nel 2021

Secondo la sua previsione l’hashrate online riprenderà ad aumentare solo se e quando più minatori entreranno a far parte del sistema.

Di avviso completamente diverso è il contenuto nell’ultimo report mensile sulla redditività mineraria redatto da Arcane Research che afferma:

Anche se i flussi di cassa sono diminuiti, il mining è ancora altamente redditizio… Anche dopo il recente calo, i margini del flusso di cassa sono migliorati nel 2021 poiché il prezzo del bitcoin è aumentato più rapidamente dell’hashrate.

Insomma sono tutti concordi sul fatto che per il 2022 il rendimento del mining potrebbe attestarsi su livelli più bassi, ma questo non mina il fatto che l’operato dei miner continuerà ha generare dei ritorni di tutto rispetto.

Note finali

Nel 2021 il mining di Bitcoin ha generato per i minatori un profitto complessivo di oltre $15,3 miliardi di dollari, in crescita del 206% rispetto all’anno precedente.

Dopo un anno record di questo genere è ovviamente difficile pensare che nel 2022 si possa replicare una performance simile, ma mai dire mai.

Se da un lato per Peter Wall ritiene che l’operazione di mining possa scendere di molto in termini di profittabilità, le relazioni di Arcane Reserch confermano che i risultati ottenuti potrebbero rimanere su valori di tutto rispetto.

Soprattutto se il prezzo di Bitcoin continua ad aumentare più rapidamente rispetto all’hashrate.

Per chi invece è intenzionato ad investire su Bitcoin in modo alternativo al fare mining sui suoi token, può sempre optare su broker come eToro che ne permettono la negoziazione in due diverse modalità.

La prima è quella di acquistare token da aggiungere al proprio wallet, un operazione che dopo il ribasso di prezzo di Bitcoin delle ultime settimane risulta essere ancora più conveniente.

La seconda invece è quella di investire in Bitcoin con i CFD, che grazie alla vendita allo scoperto offrono la possibilità di ottenere margine sia in caso di rialzo che di ribasso di prezzo.

Il tutto sempre all’interno di una piattaforma di trading sicura e regolamentata, che offre:

  • conto demo per la pratica
  • portafoglio token in continuo aggiornamento
  • tutela e supervisione di CySEC

Per iniziare subito a creare il proprio portafoglio crypto non resta che accedere alla piattaforma eToro ed attivare il proprio conto di trading con un deposito minimo a partire da 50 euro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Giancarla Basile

    Lascia un Commento