News

Mining criptovalute da mobile: ecco come fare

Potrà anche essere vero che il Bitcoin e le migliaia di altre criptovalute abbiano perso gran parte del loro appeal nell’ultimo anno e non sono sicuramente più “interessanti” come nello scorso gennaio. Tuttavia, l’investitore leggendario “Tim Draper” ha affermato che il Bitcoin arriverà ad essere valutato più di 20 k dollari.

Non è che ogni criptovaluta è in grado di salire insieme ad il Bitcoin. Alcune criptovalute sono correlate, altre no.

Comprare Bitcoin con un broker regolamentato

Ecco come acquistare la criptovaluta del Bitcoin con una piattaforma di trading regolamentata CySEC e sicura da utilizzare.
Trading Bitcoin 24Option

Trading Bitcoin 24Option

  1. Apri un conto di trading gratuito su 24Option (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOSTRA RECENSIONE) – la procedura è veloce e sicura.
  2. Deposita i fondi. – 24Option accetta carte di credito/debito, deposito bancario e PayPal.
  3. Compra (o vendi allo scoperto) Bitcoin grazie alla tecnologia dei CFD – l’investimento minimo richiesto è di soli 200 euro.

>>CLICCA QUA PER ANDARE SUBITO SUL SITO UFFICIALE<<

Prezzo Bitcoin in Tempo Reale

Ma cosa succederebbe se tu potessi minare le criptovalute sul tuo telefono cellulare e sul PC di casa, partecipando al mercato delle criptovalute e ricevendo dunque una ricompensa per questo – in criptovalute, naturalmente.

Generare Bitcoin è chiamato “mining” perché, come l’oro che è presente nelle miniere, c’è solo un numero stabilito di Bitcoin che possono essere creati – 21 milioni. Ad oggi, ci sono molte altre monete da estrarre.

Electroneum è un precursore di questa idea di mining sul proprio telefono. Questa app consente dunque agli utenti di scaricare un’app per fare il mining di diverse criptovalute.

Startup Module e il suo team giapponese è l’ultimo player arrivato in questo settore, e non solo cercano di competere con Electroneum, ma stanno cercando di intaccare il settore che è dominato da Filecoin e Storj. Module ha iniziato la sua prevendita pubblica con il 7% di bonus.

L’algoritmo di Mining che viene fornito dalla tecnologia Module rende possibile l’ottenimento di ricompense semplicemente “affittando” spazio su svariati dispositivi, mobile oppure desktop.

“Man mano che la capacità di memorizzazione dei dispositivi progredisce e va avanti espandendosi, ci si può aspettare che i vari servizi offerti si espandano anch’essi”, hanno scritto gli autori del white paper.

Gli sviluppatori giapponesi, guidati da Toshiki Tashiro, affermano che stanno costruendo un sistema in base al quale la compensazione viene determinata sulla base di tre elementi di archiviazione: prova di spazio, tempo e transazione.

Oltre a emettere nuove monete, gli utenti saranno anche in grado di sviluppare applicazioni decentralizzate sulla piattaforma, rendendole diverse da Electroneum e persino da Filecoin.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento