News

Merrill Lynch vieta ai propri clienti di investire in Bitcoin

Merrill Lynch, un’importante banca con sede negli Stati Uniti che è stata acquisita da Bank of America nel 2011, ha dichiarato che ha vietato ai propri clienti di investire nel bitcoin.

Attraverso un memo interno rilasciato da parte di Merrill Lynch, ottenuto dal The Wall Street Journal è stato affermato che:

“La decisione di chiudere GBTC a nuovi acquisti è guidata da preoccupazioni relative agli standard di idoneità di questo prodotto.”

In particolare, Merrill Lynch ha vietato ai propri clienti l’acquisto di azioni di Bitcoin Investment Trust (GBTC), l’unico veicolo di investimento bitcoin regolamentato nel mercato statunitense gestito da Grayscale Investments, una divisione di brokeraggio di Digital Currency Group.

Il divieto di negoziazione di GBTC da parte di Merrill Lynch è degno di nota perché GBTC rimane l’unico canale regolamentato con cui i clienti delle banche possono scambiare i bitcoin. Oltre a questo, ci sono scambi di bitcoin futures gestiti dal Chicago Board Options Exchange (CBOE) e dal CME Group, ma queste due piattaforme sono rivolte agli investitori istituzionali e al dettaglio.

Anche l’advisor di Merrill Lynch ha dichiarato le seguenti affermazioni:

“Penso che sia un’ottima idea. [La società] ha fatto una valutazione ed è arrivata alla conclusione che ci sono troppi rischi. [Quando acquisti una valuta, acquisti quel paese [in base all’economia sottostante e all’offerta monetaria.] Quando acquisti bitcoin, ti basta comprare bitcoin.”

Tuttavia, dato che il valore di qualsiasi bene, valuta e merce è soggettivo e la loro performance dipende dal mercato, la definizione di rischio implicata nel trading di criptovaluta rimane poco chiara. Gli investimenti in qualsiasi classe di attività o mercato possono essere rischiosi. Ogni anno, i singoli investitori perdono miliardi di dollari nel mercato azionario globale. Tuttavia, le banche consentono agli investitori di investire nel mercato azionario.

Miglior piattaforma per investire in Bitcoin

Per chi fosse interessato a investire nella criptovaluta del Bitcoin, segnaliamo che la migliore piattaforma attualmente disponibile sul mercato è 24option (clicca qui per il sito).

Si tratta di una piattaforma autorizzata e regolamentata, che dunque offre standard di sicurezza molto più elevati rispetto agli exchange di criptovalute. Inoltre è totalmente gratuita e non applica commissioni di alcun tipo. Tutti gli iscritti possono partecipare a corsi gratuiti molto completi e facili da seguire per capire come investire sulle criptovalute. È anche possibile ottenere un aiuto gratuito al telefono da parte di un vero esperto.

Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento