News

Mark Cuban si espone sul Bitcoin: vorrebbe comprarne altri

Pubblicato: 27 Dicembre 2022 di Francesco

Mark Cuban si espone sul Bitcoin, in una delle sue tante interviste, dicendo di essere ancora ottimista sulla criptovaluta più capitalizzata al mondo. Per chi non lo conoscesse, Cuban è uno degli imprenditori tecnologici più ricchi e conosciti sul pianeta.

Ha portato avanti con successo progetti imprenditoriali da miliardi di dollari ed ha sempre speso parole positive nei riguardi delle criptovalute, soprattutto sul Bitcoin (BTC). Di recente ha proposto una propria speranza, ossia che il prezzo del Bitcoin continui a scendere nel breve periodo.

Tutto ciò non per speculare sul suo ribasso, bensì per poter comprare altre monete digitali ad un prezzo considerato più “conveniente”, aumentando così i suoi possedimenti in portafoglio. Notizie che hanno subito creato dibattiti sul mercato.

La considerazione è stata proposta al podcast Club Random, dove Cuban avrebbe detto testuali parole: “voglio che Bitcoin scenda ancora di più, così posso comprarne altri”. Vediamo quindi di comprendere quali sono le idee dell’imprenditore e le sue possibili strategie.

Prima di ciò, ricorda che puoi sempre individuare il Bitcoin in modo autonomo su piattaforme professionali e con reali autorizzazioni, come ad esempio eToro. Ti permette di aprire un account in poco tempo e di partire anche con un ottimo account demo senza limiti di tempo.

Clicca qui per registrarti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Mark Cuban si espone sul Bitcoin: ecco le sue teorie

Tornando a Mark Cuban che si espone sul Bitcoin, è bene partire dal principio e considerare cosa l’imprenditore ha analizzato nel corso degli ultimi mesi. Secondo le sue teorie, il periodo attuale non sarebbe dei migliori per investire in oro, ossia in materie prime.

Lo stesso punterebbe invece sul più potenziale mercato delle criptovalute. Non tutti gli asset rientrerebbero tuttavia fra gli apprezzamenti del noto proprietario dei Dallas Mavericks della NBA. Fra le criptovalute più elogiate e corteggiate troviamo Bitcoin, Dogecoin ed Ethereum.

Ha ad esempio suggerito che possedere oro oggi significa possedere essenzialmente una mera transazione digitale. Sarebbe quindi a tal riguardo più saggio puntare direttamente su monete digitali. Ma come sta andando in tutto ciò il Bitcoin sul suo grafico di riferimento?

Al momento di questa stesura il prezzo del Bitcoin, secondo siti autorevoli ed informativi, del calibro di CoinGecko, è pari a 16.844 dollari. Un prezzo che evidenzia una discesa netta del 75% rispetto ai punti di massimo storico, che la crypto ha ottenuto sul finire dell’anno scorso.

Dopo le dichiarazioni, durante il dibattito, Maher ha sostenuto che non valesse la pena acquistare il Bitcoin, poiché non sostenuto da nulla. Il settore delle materie prime, si pensi ad esempio all’argento ed all’oro, ha retto meglio del comparto crypto, mostrando risultati meno disastrosi.

A tali considerazioni, l’imprenditore Cuban ha subito reagito, dichiarando come anche detenere azioni “nel 90% delle società là fuori” era inutile. Entrambe le parti hanno infine concordato nel considerare San Francisco una città non più ottimale per società tecnologiche. Mark la avrebbe ad esempio definita “molto pretenziosa”.

Considerazioni finali

Al di là ciò, il prezzo del Bitcoin ha continuato a scendere nel corso delle ultime giornate, portandosi al di sotto la psicologica soglia dei 17.000 dollari. In un contesto di mercato così instabile e particolare, è quindi fondamentale restare continuamente aggiornati sulle variazioni dei prezzi.

Fattori di influenza positivi e negativi possono far slittare il prezzo della criptovaluta al rialzo o al ribasso. È quindi opportuno tenere sempre sotto controllo le oscillazioni e quanti più parametri possibili. Per fare ciò puoi utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalle migliori piattaforme di investimento.

Fra le più note troviamo eToro, che ti permette di creare un account in pochissimo tempo e di accedere alla pagina specifica del Bitcoin. Sulla stessa puoi visualizzare il grafico in tempo reale, leggendo anche capitalizzazione, volume sugli scambi nelle 24 ore e molti altri dati.

Essendo una piattaforma ibrida ti permette di agire sul BTC in due modi differenti:

  1. comprare Bitcoin reali, potendoli successivamente conservare all’interno di un comodo Wallet virtuale, multivaluta e con chiavi private;
  2. fare trading sul Bitcoin con contratti per differenza, ossia strumenti derivati che replicano l’andamento dell’asset sottostante, permettendoti di aprire sia posizioni di acquisto che di vendita.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento