Guide

Maker (MKR): Cos’è e Come Funziona [Guida Completa]

Parlare di Maker (MKR) significa parlare di un progetto relativamente nuovo, lanciato sul mercato nel corso degli ultimi tempi. Un ambiente rilevante per una delle stablecoin più conosciute nel settore crypto, ossia DAI.

Le tecnologie e le funzionalità di Maker permettono infatti di mantenere stabile la seconda criptovaluta citata, fungendo così da asset di utilità e di controllo interno. In tutto ciò, come funziona Maker? Quali sono le caratteristiche principali dell’ecosistema? È possibile comprare Maker (MKR)?

Al di là della sua tecnologia, l’ecosistema Maker dispone di un proprio token, che prende il nome di MKR. Risulta disponibile all’interno dei principali broker ed operatori online regolamentati.

Visioniamo in modo preliminare una tabella informativa su Maker:

👍 Maker Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Token di riferimento MKR
💻 Settore di interesse Asset di mantenimento per DAI
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro e Trade.com
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Il broker eToro è stato uno dei primi ad aver aggiunto la criptovaluta Maker (MKR) all’interno del proprio listino di scambio.

Ecco altre piattaforme di trading crypto professionali:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è Maker

    Maker è un ambiente strutturato interamente su tecnologia Ethereum (la più utilizzata per la creazione di progetti nel settore della finanza decentralizzata e similari), lanciato ufficialmente nel corso del 2015.

    La sua storia, lunga oltre 6 anni, fa di Maker uno dei primi gradi progetti ad esser stato mostrato sul network di Ethereum. Nel giro di pochi mesi dal suo lancio, l’ecosistema riuscì a creare ed a proporre il suo network, ossia la sua rete, nel corso del 2016.

    Ad oggi MakerDAO, attraverso le funzionalità e le tecnologie di Maker System, risulta fondamentale per l’esistenza di un secondo token, che prende il nome di DAI. Trattasi semplicemente di una stablecoin, ossia di una criptovaluta ancorata al valore di una valuta reale (in questo caso al dollaro americano).

    A tal riguardo, il valore di DAI viene rapportato al dollaro USD 1:1. A permettere la gestione e l’equilibrio dei DAI, troviamo l’uso dei contratti intelligenti, ossia smart contract, in associazione ad un processo che avremo modo di approfondire nel dettaglio nella nostra guida, ossia il CDP (Collateralized Debt Position).

    Dietro le quinte, troviamo una squadra di sviluppo composta da professionisti del settore. Fra gli stessi, fin dalle fasi iniziali, è possibile citare il nome di Rune Christensen.

    Oltre ad essere un token di utilità (sia per il sistema CDP che per altre funzioni interne al Maker System), MKR rappresenta una criptovaluta pienamente inserita nel mercato crypto, con una propria quotazione ed un proprio valore. Può infatti essere individuata, come vedremo a breve, sui principali broker di criptovalute.

    Come funziona Maker

    Dopo aver compreso nel dettaglio la nascita e lo sviluppo di Maker, è ora possibile focalizzare l’attenzione sul funzionamento di Maker e sulla sua rilevanza nei riguardi della creazione dei token stablecoin DAI.

    A risultare fondamentale in MakerDAO, ed in modo parallelo in Maker System, troviamo la presenza di un meccanismo unico nel suo genere, che prende il nome di Collateralized Debt Position (CDP).

    A cosa fa rifermento questa posizione di debito collateralizzato? La stessa è fondamentale per l’emissione dei DAI, ossia delle criptovalute stablecoin, ed è resa possibile grazie agli utenti che decidono di volta in volta di partecipare al meccanismo all’interno del network (ossia della rete).

    Per la creazione dei DAI, gli utenti interessati possono inserire una propria garanzia, ossia un collaterale, ed aprire una posizione CDP. I passaggi primari che regolano il tutto sono:

    • apertura di una Collateralized Debt Position;
    • creazione dei token DAI;
    • storno del debito;
    • recupero del collaterale.

    Una volta che l’utente della rete ha saldato il proprio debito, che ingloba anche gli interessi, ha successivamente la possibilità di ottenere nuovamente indietro la propria garanzia. In questo modo la posizione CDP viene chiusa e risulta possibile procedere con l’apertura di una nuova.

    Dai processi appena esposti, ne deriva la valenza dell’ecosistema da progetto open source, ossia aperto a chiunque sia intenzionato a partecipare, a patto di disporre di garanzie idonee per poter aprire posizioni e partecipare alle diverse funzionalità.

    Maker: Token MKR

    In tutto il MakerDAO, così come per le funzionalità descritte in precedenza, è proprio il token Maker (MKR) a rappresentare un asset chiave ed indispensabile.

    Lo stesso funge infatti da strumento prettamente di utilità all’interno delle posizioni CDP, ossia in merito alle garanzie, così come per i pagamenti delle posizioni debitorie dei soggetti che hanno immesso il collaterale per la creazione dei token DAI.

    La seconda funzionalità rilevante dei token MKR è quella di governance. Così come avviene in molti altri ecosistemi incentrati sulle medesime caratteristiche e funzionalità, anche Maker risulta un ambiente del tutto decentralizzato (ossia non dispone di un controllo centrale).

    La gestione su nuove proposte e sui miglioramenti avviene con la tipica procedura di votazione. A poter votare, sono proprio i possessori dei token Maker (MKR) sulla base del quantitativo di asset in possesso in quel preciso momento. Le votazioni sulla gestione del protocollo Maker possono riguardare tantissimi aspetti.

    In modo specifico, la governance dei possessori di Maker crypto MKR può riguardare:

    • miglioramenti sulla governance stessa, ossia sui meccanismi di gestione interni al protocollo di rete;
    • decisioni sull’eventuale inserimento di nuove garanzie per i processi funzionali (ossia integrazione di nuovi collaterali);
    • decisioni riferire al token DAI, ossia sul meccanismo di creazione ed emissione dello stesso asset.

    Come comprare Maker (MKR)

    Al di là dei funzionamenti e della rilevanza del token MKR all’interno di Maker, lo stesso asset rappresenta una criptovaluta con propria indipendenza e con proprio valore. Comprare Maker (MKR) è un’attività messa ad oggi a disposizione dai migliori broker online.

    A tal riguardo, è bene sottolineare come ad oggi i sistemi per comprare criptovalute (o investire sulle stesse) vedano la presenza di due sistemi ben definiti. Il primo riguarda l’acquisto di asset crypto in modo fisico, mentre il secondo concerne l’utilizzo di strumenti derivati (ossia contratti per differenza).

    La seconda modalità permette di aprire posizioni sui propri asset crypto di interesse, senza tuttavia diventare possessori degli stessi. Il contratto per differenza va infatti solamente a replicare l’andamento della criptovaluta, dando la possibilità di aprire due posizioni differenti:

    • posizione al rialzo (ossia di tipo long);
    • posizione al ribasso (ossia di tipo short).

    Non viene così richiesto alcun wallet di archiviazione ed il tutto risulta gestibile grazie a piattaforme interattive e di ultima generazione, messe a disposizione dai migliori broker online. A tal riguardo, si ricorda ovviamente l’importanza di optare solamente per operatori con regolari licenze ed autorizzazioni, come quelli presentati nel nostro esposto.

    eToro

    Il broker eToro rappresenta uno degli operatori più conosciuti all’interno del settore crypto. Ha all’attivo milioni di utenti registrati (in molte parti del mondo), mettendo a disposizione una piattaforma funzionale e di ultima generazione.

    Aggiorna con costanza la propria lista di criptovalute, aggiungendo nuovi asset sulla base degli interessi del mercato. È ad esempio stato uno dei primi broker ad aver inserito il token Maker (MKR), permettendo ai trader registrati di poter negoziare sulla stessa crypto.

    Entrando all’interno della pagina ufficiale, una rapida ricerca permette di individuare lo strumento e di entrare all’interno della schermata di gestione. Ecco come si mostra la criptovaluta Maker (MKR) su eToro:

    Maker su eToro

    Scopri qui eToro

    All’interno del broker hai la possibilità di visionare il grafico Maker in tempo reale, aggiornato attimo dopo attimo, potendo attuare la strategia sulla base dei tuoi studi e delle tue analisi personali. In alternativa, ricordiamo un meccanismo innovativo, chiamato Copy Trading.

    Lo stesso permette di accedere alla sezione dei Popular Investor, selezionarne uno o diversi in base a molteplici parametri e successivamente associarli alla funzione, ottenendo le stesse posizioni (ossia aperture) in modo speculare.

    Scopri qui eToro ed il Copy Trading

    Trade.com

    Una seconda piattaforma che ha saputo nel corso degli ultimi anni distinguersi dalla concorrenza per professionalità e servizi offerti, è Trade.com.

    Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un broker regolamentato nel nostro territorio e con migliaia di recensioni presenti online. Oltre ad offrire comparti di negoziazione classici, come ad esempio titoli azionari, Forex o materie prime, integra anche il comparto crypto.

    Essendo un broker di CFD, permette agli utenti registrati di aprire non soltanto posizioni di acquisto (ossia al rialzo), ma anche posizioni di vendita (ossia al ribasso). Tutto ciò senza necessità di alcun wallet e ricordando solamente bassissimi spread sugli scambi.

    Scopri qui Trade.com

    Ricordiamo inoltre la possibilità, per tutti gli utenti registrati, di poter ottenere funzionalità e servizi integrativi. A seguire alcuni dei più noti:

    • conto demo gratuito, senza nessun obbligo di deposito iniziale;
    • grafici in tempo reale per tutti gli strumenti di negoziazione;
    • assistenza professionale;
    • sezioni formative sul mondo del trading;
    • centinaia di strumenti di negoziazione, fra i quali decine di criptovalute.

    Scopri qui Trade.com

    Maker (MKR): Valore ed andamento

    Al pari di qualsiasi altra criptovaluta, anche Maker (MKR) dispone di un proprio andamento e di una propria quotazione.

    All’interno dei migliori broker online, così come siti informativi sul comparto crypto, è possibile visionare comodi grafici in tempo reale. Gli stessi permettono di visionare in modo aggiornato il valore di Maker (ossia della criptovaluta MKR) in relazione alle valute reali fiat di proprio interesse.

    Nel corso della nostra guida abbiamo ricordato come il token Maker (MKR) risulti presenti nel mercato ormai da molti anni. È quindi possibile focalizzare l’attenzione su alcune delle principali tappe che hanno accompagnato l’andamento della criptovaluta.

    • Settando un grafico a sua anni, è possibile constatare la presenza di un valore storico di Maker su quote pari a circa 547 dollari al 7 settembre del 2020. Valori che possono essere confrontati con quelli mostrati nel corso del 2021.
    • Nel mese di febbraio del 2021, il valore di Maker ebbe la capacità di ottenere per la prima volta quote al di sopra i 2.000 dollari per unità, portandosi successivamente su nuovi punti di massimo storici rispetto al passato.
    • Nel mese di maggio, Maker (MKR) aveva infatti toccato l’ambizioso traguardo dei 6.000 dollari, subendo variazioni successive (circa 3.070 dollari al 28 novembre 2021).

    Grafico Maker su CoinMarketCap

    Maker (MKR): Opinioni

    Nonostante Maker rappresenti un progetto relativamente storico, con ad oggi più di 5 anni di esperienza nel settore, ha ugualmente avuto la capacità di aggiornarsi con costanza, affinando di anno in anno le proprie tecnologie e funzionalità.

    Funzionalità che, in ogni caso, non possono non essere legate all’esistenza stessa del token DAI, che ad oggi rappresenta una delle stablecoin più conosciute all’interno del mercato, assieme ad altri asset ancorati al dollaro, come ad esempio USDC.

    MakerDAO può contare sulla presenza di una comunità attività e dinamica, che all’interno di progetti decentralizzati svolge in primo luogo una funzione di mantenimento delle funzioni ed in secondo luogo ne permette la potenziale crescita e sviluppo.

    Da poter tenere a mente, i diversi progetti trasversali che Maker ha deciso di avviare nel corso degli ultimi tempi, anche in partnership strategiche con altri operatori rilevanti. Una delle più note riguarda la creazione del cosiddetto The Stable Fund, ossia un fondo creato con la collaborazione di L4.

    Lo stesso è volto ad aiutare e supportare tutte le startup (piccole o grandi che siano) che utilizzano il sistema su DAI, a portare avanti il proprio modello di business.

    Leggi anche su altre crypto quali:

    Maker

    Maker (MKR): Conclusioni

    L’approfondimento odierno ci ha dato la concreta possibilità di conoscere nel dettaglio uno degli ecosistemi più storici nel mercato crypto, ossia Maker (MKR).

    Lo stesso ha rappresentato in primo luogo un progetto strettamente rilevante per lo sviluppo, la creazione ed il mantenimento dei token stablecoin DAI. In secondo luogo, un ecosistema con propria indipendenza, ancorato un token di sistema chiamato MKR.

    Abbiamo scoperto le sue funzionalità, le principali caratteristiche associate allo stesso, fino ad arrivare ai principali broker che ad oggi permettono di negoziare su Maker (MKR), potendo partire da un pratico conto demo a costo zero e senza nessun abbonamento specifico.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Domande Frequenti

    A cosa serve Maker?

    Maker può considerarsi un progetto fondamentale per il mantenimento e la creazione di una delle stablecoin più conosciute al mondo, ossia DAI (ancorata al dollaro con rapporto 1 ad 1).

    Conviene comprare Maker (MKR)?

    Maker rappresenta un ecosistema rivoluzionario, ancorato al proprio token MKR. Anche in questo caso, risulta tuttavia importante ricordare la presenza del rischio e dell’imprevedibilità dei mercati.

    Qual è il valore di Maker (MKR)?

    Il valore di Maker (MKR) cambia attimo dopo attimo e può essere visionato all’interno di broker professionali e regolamentati, i quali offrono anche comodi grafici interattivi.

    Come acquistare Maker (MKR)?

    Ad oggi, numerosi broker autorizzati e professionali permettono di negoziare e scambiare sulla criptovaluta Maker (MKR) in modo autonomo ed in pochi step. Maggiori dettagli nella nostra guida completa.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento