News

Lo sviluppatore di Tornado Cash rimarrà in carcere per 90 giorni

Lo sviluppatore di Tornado Cash, uno dei mixer di criptovaluta più conosciuti e virali degli ultimi tempi, dovrà prolungare la propria permanenza in carcere per altri 3 mesi. Per chi non lo conoscesse, Alexey Pertsev è uno degli uomini più discussi degli ultimi tempi nel settore delle criptovalute.

Nonostante il suo progetto abbia creato non poco interesse, per una serie di vicissitudini ed eventi sottolineati dalla magistratura, il professionista è entrato di recente nel mirino legge. Ciò ha causato l’arresto e ad oggi l’aggiunta di 90 giorni in carcere per mancato accesso alla cauzione.

Intanto che le accuse continuano ad essere esaminate dagli organi di competenza, il caso dello sviluppatore di Tornado Cash ha creato molte indignazioni e preoccupazioni sul mercato crypto. La preoccupazione di molti è che tale evento potrebbe avere implicazioni per altri sviluppatori open source.

Un evento che tuttavia non ha avuto grossissimi impatti sulle principali criptovalute mondiali, che ricordiamo essere listate ed individuabili all’interno di broker professionali, del calibro di eToro. Con lo stesso puoi sempre partire con un pratico account demo, senza alcun limite di tempo e senza obbligo sul deposito iniziale.

Clicca qui per registrarti su eToro

Lo sviluppatore di Tornado Cash nel mirino della legge

Per comprendere da vicino l’evento sull’arresto dello sviluppatore di Tornado Cash, è bene partire dal principio ed esporre cos’è successo nel corso delle ultime settimane. Di recente, secondo ordine delle autorità olandesi, Pertsev sarebbe stato arrestato ad Amsterdam per via di alcuni sospetti.

Più nello specifico, verrebbe accusato di aver insabbiato flussi finanziari illeciti e consentito il riciclaggio di denaro tramite il suo progetto nativo Tornado Cash. Accuse pesanti, che il fondatore dell’ecosistema avrebbe subito provato a smentire, affidando il caso ad avvocati di fama mondiale.

Subito dopo l’arresto, molte proteste hanno iniziato a circolare, con il timore di pesanti ripercussioni su gran parte del mercato crypto. È stata addirittura avviata una vera e propria petizione online, per richiedere il rilascio dell’imputato.

Le firme da raccogliere per la petizione sarebbero state già raggiunte, per un totale di 2.500. Un groppo di sostenitori avrebbe inoltre partecipato ad un’azione di protesta per liberare Pertsev, direttamente in piazza ad Amsterdam.

Alla luce dei fatti, con un’udienza tenutasi presso il tribunale dei Paesi Bassi il 24 agosto del 2022, la giunta ha stabilito che l’imputato dovrà essere trattenuto per altri 90 giorni. Ciò dopo che il giudice ha respinto in poco tempo la richiesta degli avvocati di Pertsev di concedere la cauzione all’imputato.

Secondo le ultime indiscrezioni, una prossima udienza potrebbe aver luogo entro e non oltre i 90 giorni. Intanto che il caso continua ad andare avanti, le tensioni su Tornado Cash non hanno smesso di affievolirsi e l’evento ha di certo creato scompiglio, in un contesto di mercato già di suo sottoposto a squilibri ed eventi esterni.

Note finali

Come detto in precedenza, al di là di Tornado Cash, il comparto delle criptovalute non sembrerebbe aver risentito pesantemente ed in maniera negativa dell’evento. Puoi tu stesso constatare l’andamento delle principali criptovalute mondiali, avvalendoti dei grafici proposti dai migliori broker online.

Uno dei più completi, ad integrare decine di asset crypto, è eToro (vai qui per iscriverti). Si tratta di una piattaforma di ultima generazione, con oltre 20 milioni di utenti registrati ed ovviamente con reali licenze per operare in diversi territori europei.

Il broker eToro si differenzia dalla concorrenza poiché può essere utilizzato sia come broker di CFD, ossia per negoziare su criptovalute tramite strumenti derivati, anche al ribasso con la vendita allo scoperto, sia da exchange a tutti gli effetti, per comprare criptovalute reali.

Nel caso non avessi le competenze, o il tempo a disposizione per piazzare una strategia manuale, il broker propone a tutti gli utenti iscritti il Copy Trading. È un sistema rivoluzionario, brevettato dalla società, che ti permette di:

  • scegliere a tua discrezione uno o più trader esperti, valutando attentamente livello di rischio, rendimento medio, così come il tasso di popolarità;
  • avviare la funzione con pochi passaggi;
  • ottenere, in tempo reale ed in modo speculare, tutte le posizioni e strategie decise dai trader selezionati nell’apposita sezione.

Hai sempre la possibilità di iniziare con un comodo account demo illimitato, con il quale hai 100.000 dollari virtuali da poter utilizzare a tua discrezione, per effettuare test sulla piattaforma, o per provare nuove strategie di trading. Per la modalità reale, puoi invece caricare un deposito molto basso, da soli 50 euro.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento