News

L’investitore Rich Bernstein avverte che Bitcoin è una bolla

Il celebre investitore Richard Bernstein ha lanciato un allarme sul Bitcoin. Ha avvertito che è una bolla e la febbre delle criptovalute sta allontanando gli investitori dai gruppi di mercato posizionati per ottenere i maggiori guadagni, in particolare il petrolio.

“È piuttosto selvaggio”, ha dichiarato lunedì il CEO di Richard Bernstein Advisors a “Trading Nation” della CNBC. “Bitcoin è in un mercato ribassista ma tutti amano l’asset. E il petrolio è in fase rialzista, e nonostante questo non se ne sente mai parlare. Alla gente non interessa”.

Bernstein, che ha trascorso decenni a Wall Street, definisce il petrolio il mercato rialzista più ignorato.

“Abbiamo questo importante mercato rialzista in corso nelle materie prime e nessuno è interessato”, ha affermato.

Il greggio WTI viene scambiato intorno ai suoi livelli più alti da ottobre 2018. Lunedì si è attestato a $ 70,88 ed è aumentato del 96% rispetto allo scorso anno.

Bitcoin è aumentato del 13% nell’ultima settimana, ma è ancora in calo del 35% negli ultimi due mesi.

Riuscirà Bitcoin a tornare ai livelli precedenti?

Anche se il bitcoin ha visto un aumento vertiginoso lo scorso anno, Bernstein suggerisce che una corsa verso quei livelli sarebbe insostenibile. Crede che la corsa al possesso di bitcoin e altre criptovalute sia diventata pericolosamente parabolica.

“Le bolle differiscono dalla speculazione in quanto le bolle pervadono la società. Vanno al di fuori dei mercati finanziari”, ha detto. “Certamente con le criptovalute ora, e molto probabilmente con la maggior parte dei titoli tecnologici, stiamo iniziando a vedere che succede quando le persone ne parlano ai cocktail party“.

In questo momento, Bernstein è più ottimista sulle aziende che non sono costruite per innovare o sconvolgere l’economia. È andato ribassista sui titoli tecnologici nel 2019.

Guadagnare con Bitcoin: come farlo in sicurezza?

Attraverso le piattaforme d’investimento CFD è possibile sia investire al rialzo che al ribasso sul Bitcoin e le altre principali criptovalute.

Comprare la criptovaluta Bitcoin con una piattaforma che sia sicura ed affidabile, è senza dubbio il modo migliore in assoluto per ottenere profitti concreti, senza rischi. Noi di Criptovalute 24 sappiamo molto bene che i metodi truffaldini come Bitcoin Evolution e Bitcoin Code promettevano guadagni facili grazie ad algoritmi “prodigiosi”. Come era prevedibile, si sono rivelati dei sistemi truffaldini, che hanno portato sul lastrico gli investitori. Fortunatamente, esistono anche soluzioni sicure, regolamentate in europa.

Grazie alla piattaforma di eToro per esempio, è possibile investire su questa criptomoneta con spread bassi e fissi, senza commissioni e con la certezza di depositare i propri fondi su di una società autorizzata CONSOB, regolamentata CySEC (n. di regolamentazione CySEC 109/10) e che oggi vanta oltre 10 milioni di utenti in tutto il mondo.

I vantaggi di eToro sono tanti. Con eToro è possibile guadagnare inoltre in ogni scenario di mercato: sia quando il prezzo del Bitcoin si muove verso l’alto (comprando) che quando scende (vendendo allo scoperto). 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento