News

Le criptovalute rimbalzano sopra i 150 miliardi di capitalizzazione

Dopo il declino degli scorsi giorni di circa il 25% dai massimi storici, il mercato delle criptovalute è nuovamente al rialzo.

Durante questa sessione del mercoledì, il valore delle criptovalute scambiate è nuovamente al rialzo di circa il 17% rispetto al minimo registrato con i 134 miliardi di martedì scorso. Al momento della scrittura dell’articolo, il mercato delle criptovalute è riuscito a recuperare dal livello di 157 miliardi. Un rialzo di circa 20 miliardi di dollari in soltanto 24 ore. Gli investitori hanno quindi ampiamente ritrovato la fiducia all’interno dei mercati finanziari.

Si tratta di un rally che si è esteso tra tutte le migliori criptovalute, che hanno mostrato un rialzo a doppia cifra al momento della pubblicazione dell’articolo. Le criptovalute del Litecoin, IOTA e Monero hanno visto ultimamente i più grandi guadagni.

Questi movimenti all’interno dei mercati finanziari sono arrivati soltanto un giorno dopo l’annuncio che, secondo l’annuncio da parte della Cina, la ICO (Initial Coin Offerings) sono state dichiarate tutte completamente illegali.

Assets tra cui Bitcoin ed Ethereum, le criptovalute che ultimamente hanno avuto più interesse da parte degli investitori, sono scese a fronte dell’annuncio. Tuttavia, a seguito del crollo, c’è stato un rialzo continuo all’interno del mercato finanziario.

Cina ed Ethereum

Quello che c’è stato in Cina è stata senza dubbio una tempesta che porterà scompiglio in futuro all’interno del mondo delle criptovalute. La Cina è una grande nazione, e il fatto che tutte tutti i fondi che sono stati raccolti per le nuove ICO dovranno essere restituiti, hanno in particolar modo pesato molto su criptovalute come Ethereum.

Andamento Ethereum Prima Settimana Settembre

Andamento Ethereum Prima Settimana Settembre

Come è possibile notare l’andamento dell’Ethereum nell’ultima settimana (visualizza grafico sopra), a seguito della crisi delle ICO in Cina, il prezzo della criptovaluta ha subito subito un violento crollo verso l’area dei 300 dollari (livello molto supportivo da un punto di vista tecnico e psicologico). Tuttavia durante la giornata di oggi, c’è stato un timido recupero, al di sopra del livello dei 326 dollari USA. Si tratta quindi di un recupero che lascia ben sperare sull’andamento futuro di questa criptovaluta, che gioca un ruolo chiave all’interno della nuova “moda” del web: le Initial Coin Offerings.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento