News

Investimento in Bitcoin e fuga dei depositi: Bank of England in allarme

Secondo la Bank of England l’investimento in bitcoin e nelle nuove monete digitali, mette in pericolo il mondo della finanza.

La ragione per cui il principale istituto monetario del Regno Unito ha però lanciato l’allarme, è il numero sempre più alto di persone che ritirano i loro depositi bancari e li spostano sulle criptovalute .

Il boom delle quotazioni sta portando ad una vera e propria fuga dei depositi verso Bitcoin. Cambio di rotta da parte di investitori e risparmiatori, che Sempre secondo BoE, ha tutto il potenziale per diventare una minaccia per la stabilità finanziaria.

Vediamo quindi quali sono i presupposti alla base di questo passaggio dalla finanza tradizionale a quella decentralizzata e quanto rende questo cambiamento a chi investe in moneta digitale.

Investimento in bitcoin: i numeri

Secondo quanto pubblicato dalle principali società di analisi aziendale e attività di investimento, nel 2020 341 aziende DeFi hanno raccolto oltre 2,3 miliardi di dollari.

Capitali che inevitabilmente sono stati sottratti ai depositi ed ai canali di investimento tradizionali.

Se consideriamo invece, anche solo il primo trimestre del 2021, l’ammontare degli investimenti in criptovalute e blockchain di 129 startup è stato di $2,6.

Un risultato da record, per un campione di società DeFi che in un solo trimestre ha già superato l’ammontare complessivo di fondi raccolti lo scorso anno dall’intero mercato.

Andamento mercato Bitcoin e crypto

I dati sulle crescita di investimenti in blockchain e criptovalute sono quindi acclarate, ma quali sono le potenzialità di sviluppo ancora inespresse?

Al momento il numero di società che non sembrano ancora pronte ad integrare Bitcoin ed altre crypto nelle applicazioni aziendali sono ancora molte.

Questo significa che ci sono ancora enormi margini di crescita per gli investimenti di finanza decentralizzata.

La crescita dei volumi di investimento ed il successo della quotazione Coinbase, sono poi un ulteriore conferma di come la fiducia verso i progetti DeFi stia progressivamente aumentando.

Investimento in Bitcoin e deposito in conto corrente

Cosa spinge risparmiatori e investitori a passare dai depositi in conto corrente al Bitcoin? La gente cerca depositi di valore.

E’ stata proprio questa infatti la risposta di Black Rock, una delle principali società di gestione del risparmio a livello mondiale, che continua a credere nell’enorme potenziale delle criptovalute.

Ma facciamo 2 rapidi calcoli. Attualmente detenere liquidità su un conto corrente ha redditività pari a zero, anzi se si tiene conto anche di bollo e  costi di tenuta conto, tener ferma liquidità sul conto ha un vero e proprio costo.

Leggermente migliore la situazione che si ottiene con un conto deposito, che mediamente offre a chi vincola la propria liquidità, un rendimento tra lo zero e il 2% annuo.

Passiamo quindi alle performance del Bitcoin. Chi ha acquistato 1 Bitcoin ad inizio gennaio 2020 ha pagato 7.339,7 dollari per una cripto che a fine dicembre 2020 valeva $24.707,98. Un rendimento di oltre il 366,60%.

Note finali

Chiunque sappia cos’è una criptovaluta o conosca un minimo il mondo dei mercati, sa perfettamente che i rendimenti passati non forniscono alcuna garanzia per il futuro. In più i recenti crolli di molte criptovalute, incluse Bitcoin e molte altre blockchain note, ha fatto allontanare alcuni investitori e fatto gioire chi sui progetti DeFi non ha mai creduto.

Al di la della rischiosità che può preoccupare, soprattutto chi è alle prime armi nel trading, la convenienza di investire in crypto è assolutamente indubbia.

Esiste un modo per ridurre i rischi di investimento in criptovalute? La risposta è si, ed un ottima soluzione viene fornita da eToro.

Il broker eToro permette offre numerosi vantaggi sulla negoziazione di Bitcoin e criptovalute, anche rispetto ai principali Exchange.

Per prima cosa parliamo di una piattaforma regolamentata da CySEC che permette utilizzo dei CFD anche sull’acquisto di Crypto. Questo si traduce nella possibilità di vendere allo scoperto ed ottenere profitti anche quando il valore delle Crypto scende, un ottimo modo per ridurre il rischio.

Un secondo grande vantaggio è Crypto Copyfund, una modalità innovativa eToro fornisce un sistema automatico e gratuito per copiare gli investimenti dei migliori trader di criptovalute della piattaforma.

Ecco il link per accedere ad etoro e iniziare a fare trading automatico sulle criptovalute anche in modalità demo.

Clicca qui per iscriverti su eToro ed investire in Bitcoin!

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 1 Media: 5]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento