News

Il prezzo di Bitcoin non aumenterà x1000, ma una salto x10 è fattibile (secondo esperti della Finanza)

In una recente intervista con Bloomberg, Aaron Brown, ex capo della ricerca di mercato finanziario presso AQR Capital Management, ha parlato del selloff di Bitcoin [BTC] e di come non ostacolerà i suoi progressi verso l’adozione mainstream. Brown è rimasto sorpreso dalla quantità di notizie che Bitcoin stava facendo e ha espresso il suo punto di vista sulle fluttuazioni del mercato S & P, che ovviamente detenevano una quota di mercato maggiore non ha avuto un impatto così grande.

L’indice S & P è un indice del mercato azionario americano aggregato in base alle prime 500 società quotate alla Borsa di New York [NYSE] o al Nasdaq. Brown ha anche affermato che Bitcoin [BTC], che ha una deviazione standard giornaliera del 6%, lo rende quasi sei volte più volatile delle azioni presenti nell’S & P 500.

L’analista di mercato ha anche affermato che il crollo del mercato verificatosi la scorsa settimana il 5 settembre ha visto il Bitcoin scendere da un massimo di giornata ad un minimo di giornata al tasso del 16%. Se considerata nel corso di una settimana, la criptovaluta cade comunque ad un tasso del 14%, numeri che vengono semplicemente messi da parte nel mercato S & P, ha affermato Brown.

Il ricercatore di mercato è fiducioso nell’affermare che il Bitcoin rimarrà volatile come lo è stato sin dal suo inizio nel 2009. Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin ha avuto un’impennata dello 0,52%, dando ai detentori un punto di sospensione dopo una settimana turbolenta. Il token BTC era scambiato a $ 6366,50 con una capitalizzazione di mercato di $ 109,825 miliardi. Bitforex, uno scambio di criptovaluta ha avuto la quota degli orsi di circolazione Bitcoin con una percentuale del 24,88% di tutti i Bitcoin scambiati.

“Ovviamente le possibilità di vedere una crescita di 1000 volte sono fuori questione, ma una crescita di 10 volte tanto? Di sicuro! Il mercato delle criptovalute è qui per restare e non passerà molto tempo prima che il mercato si espanda e diventi parte della nostra vita quotidiana “.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento