News

Il Bitcoin corre veloce: i 3 fattori chiave

Quasi nessuno si sarebbe aspettato, non più tardi di qualche mese fa, un rialzo di tali proporzioni eppure il Bitcoin corre veloce verso nuovi massimi. Dopo aver toccato il fondo con la quotazione di $3.150, il Bitcoin ha iniziato una rincorsa che lo ha portato a guadagnare il 250% in pochi mesi. La sua quotazione è ormai stabile oltre i $10.500 ed abbiamo anche analizzato meglio i numeri del successo del Bitcoin.

Il Bitcoin corre veloce: L’analisi di ARK Invest.

La nota analista Yassine Elmandjra, del gruppo ARK Invest, ci aiuta a comprendere le motivazioni alla base di questo forte rialzo. Innanzitutto, si sofferma sul fatto che il rally rialzista è iniziato da “soli” 187 giorni. L’ultima volta che BTC aveva perso l’80% del suo valore, aveva poi impiegato una quantità di tempo superiore di tre volte rispetto a quella impiegata in questo rally.

Dati sorprendenti che possono essere giustificati da una serie di motivazioni ad ampio respiro. Yassine ne elenca tre:

  • L’entrata in campo degli istituzionali

Sappiamo bene quanto sia importante avere investitori istituzionali all’interno di un mercato ancor aacerbo come quello delle criptovalute. Mentre in passato solo alcuni ambiziosi miliardari si lanciavano nell’investimento in criptovalute, adesso sono diversi gli istituzionali che si sono aperti alle crypto. Un caso emblematico è rappresentato dalla banca d’affari Jp Morgan.

  • Le operazioni sui mercati OTC

Si definiscono mercati OTC quelli non regolamentati e fuori dai tradizionali circuiti di negoziazione. Sono tantissimi gli istituzionali che movimentano la loro enorme liquidità all’interno di questi mercati. Anche le cosiddette Dark-Pool negli ultimi anni hanno visto crescere la loro fama. Insomma, si stima che oltre il 60% del totale di volume giornaliero venga scambiato proprio tra OTC e Dark Pool.

  • I contratti Future

Diverse piattaforme stanno progettando di lanciare Futures sul Bitcoin. Ad esempio, la Fidelity Investments è in rampa di lancio per inaugurare il suo Future Bitcoin, dal momento che già il 20% della sua clientela istituzionale è coinvolta nel mercato crypto.

L’importanza di un trading regolamentato.

Insomma, è evidente che lo slancio delle criptovalute è stato caratterizzato dalla presenza di istituzionali che hanno dato sicurezza al mondo crypto nel suo complesso. Anche per il nostro Trading, il primo passo per essere profittevoli consiste nello scegliere una piattaforma regolamentata. Non si può prescindere dalla sicurezza dei nostri fondi.

In Italia abbiamo 24option, Broker Leader a livello Europeo nel Trading di criptovalute. Piattaforma regolamentata dalla Consob, attraverso 24option è possibile ricevere in esclusiva gratuita i seguenti servizi:

Affidarsi a 24option vuol dire fare Trading in modo sicuro e professionale. Si viene seguiti da veri professionisti e gli spread sono estremamente competitivi.

Registrati su 24option e fai trading sul Bitcoin.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento