News

Il 28% dei Bitcoin è in possesso di 1600 portafogli anonimi giganteschi

Le balene esistono ancora nel mercato del Bitcoin, dato che 1600 portafogli Bitcoin [BTC] detengono circa il 28% dei Bitcoin totali esistenti. I dati di BitInfoCharts dimostrano che solo lo 0,000074% degli indirizzi di portafoglio detengono circa il 40% di tutte le monete.

Comprare Bitcoin con un broker regolamentato

Ecco come acquistare la criptovaluta del Bitcoin con una piattaforma di trading regolamentata CySEC e sicura da utilizzare. Comprare Bitcoin è estremamente semplice. Tutto quello che devi fare è seguire questi tre passaggi.
Trading Bitcoin 24Option

Trading Bitcoin 24Option

  1. Apri un conto di trading gratuito su 24Option (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOSTRA RECENSIONE) – la procedura è veloce e sicura.
  2. Deposita i fondi. – 24Option accetta carte di credito/debito, deposito bancario e PayPal.
  3. Compra (o vendi allo scoperto) Bitcoin grazie alla tecnologia dei CFD – l’investimento minimo richiesto è di soli 200 euro.

>>CLICCA QUA PER ANDARE SUBITO SUL SITO UFFICIALE<<

Prezzo Bitcoin in Tempo Reale

I portafogli in questione contengono almeno 1000 Bitcoin ciascuno, con un totale di 5 milioni di Bitcoin in totale. I primi 3 indirizzi detengono complessivamente un totale di 448.218 Bitcoin, che si traduce in circa 3,4 miliardi di dollari. Un recente rapporto ha mostrato i risultati di 1.600 investitori noti come “le balene del Bitcoin” con $ 37,5 miliardi di BTC che arrivano a circa 1/3 dell’intero importo di BTC ogni disponibile.

Secondo un rapporto di Financial Times, i dati di Chainanalysis indicano che i portafogli BTC con almeno 1000 Bitcoin ciascuno erano in totale di 1.600. Queste “balene non identificate” presumibilmente controllano 1/3 del mercato BTC.

Philip Gradwell, capo economista di chainanalysis ha dichiarato:

“Questa concentrazione di ricchezza significa che il bitcoin è a rischio di volatilità, in quanto le mosse di un piccolo numero di persone avranno un grande effetto (sul prezzo)”.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento