News

I Future sul Bitcoin sono sempre più richiesti.

Da quando sono stati lanciati sui mercati finanziari, i Future sul Bitcoin sono sempre più richiesti. Gli investitori hanno inserito questi strumenti finanziari nei loro portafogli di investimento e la loro popolarità è in continuo aumento.

Future Bitcoin sempre più richiesti.

Il CME Group, ovvero il Chicago Mercantile Exchange, è la seconda piazza finanziaria mondiale per volume di Futures scambiati. I dati da loro rilasciati sono eloquenti, basti pensare che la media giornaliera dei contratti scambiati è pari a 14.000. Questo si traduce in un volume medio di transazioni intorno ai 560 milioni di Dollari.

I Future sul Bitcoin sono stati lanciati nel Dicembre del 2017. Da quel momento il totale dei contratti scambiati è stato di 1.6 milioni, per un volume di affari di 50 miliardi di Dollari. Questi numeri indicano in modo sempre più chiaro le due esigenze principali degli investitori e dei clienti di criptovalute:

.La volontà sempre più forte di inserire le criptovalute all’interno di portafogli di investimento.
.La necessità di una sicurezza sempre maggiore per operare su questi mercati.

Infatti, sempre più piattaforme Exchange stanno inviando le loro sollecitazioni agli enti regolatori come la SEC. Queste piattaforme, come eToroX, chiedono agli enti regolatori di istituire norme e certificazioni per poter scambiare prodotti finanziari legati alle criptovalute in modo sempre più sicuro. L’obiettivo è quello di armonizzare a livello legislativo un settore ancora frammentato come quello degli Exchange di criptovalute.

A tal riguardo, nel recente passato abbiamo analizzato il caso del primo ETF contenente Bitcoin. La SEC ancora si è espressa sull’argomento ma non dubitiamo che lo farà in tempi brevi.

Strumenti finanziari alternativi ai Future.

Come abbiamo visto, i mercati regolamentati si stanno attrezzando per permettere di investire in modo sicuro sulle criptovalute. Tuttavia, i tempi dei legislatori sono spesso lunghi e pieni di ostacoli. Inoltre, operare sui Futures comporta costi fissi e spese di intermediazione.

Quale alternativa? Sicuramente una validissima alternativa è rappresentata dall’operatività con i CFD (Contratti per Differenza). Strumenti finanziari nati circa 20 anni fa, rappresentano una garanzia assoluta per operare anche sulle criptovalute. Grazie a questi strumenti è possibile investire al rialzo (Long) oppure guadagnare anche in caso di ribasso del prezzo (Short). Insomma, occorre prevedere l’andamento del prezzo dell’Asset in questione e sarà possibile fare profitti.

La piattaforma eToro, oltre ad avere un proprio Exchange per lo scambio di criptovalute (eToroX), da anni permette ai suoi clienti di investire in Bitcoin e Altcoin grazie proprio ai CFD. Spread bassi, nessun costo di intermediazione e possibilità di investire anche un piccolo capitale. Una soluzione perfetta per investire nelle criptovalute in attesa di una ulteriore regolamentazione dei mercati tradizionali.

Fai trading sulle criptovalute con eToro.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento