News

eToro: 5 crypto trends e pessimismo di investitori in indagine

Nella seconda metà del gennaio 2022, precisamente nella giornata del 19, il noto e regolamentato broker eToro ha pubblicato all’interno della propria pagina ufficiale due approfondimenti ben strutturati, attinenti due aspetti differenti, ma che possono in ogni caso essere strettamente legati al comparto crypto.

In modo specifico, troviamo da una parte un rapporto completo, basato su un’indagine di tutto rispetto su decine di investitori e legato al sentiment generale in merito all’economia globale. Dall’altra troviamo un esposto significativo su 5 crypto trends, che hanno avuto modo di trovare ultimamente spazio all’interno del settore.

In merito al primo punto, all’interno del report, verrebbe indicato come il 54% degli investitori (considerati in questo caso fai-da-te) si troverebbe in una situazione di pessimismo nei riguardi del futuro dell’economia globale. A pesare maggiormente sulle idee pessimiste, soprattutto il noto aspetto dell’inflazione (47% degli investitori).

In merito al secondo punto, avremo modo nel corso delle righe successive di delineare i 5 comparti trattati all’interno del report di eToro, che ricordiamo essere ad oggi uno degli operatori regolamentati ed autorizzati più conosciuti all’interno del settore e con un database crypto integrante più di 42 criptovalute.

Clicca qua per iscriverti su eToro.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

eToro e le nuove tendenze all’interno del mercato

Il 2021 ha ormai da un mese esatto lasciato posto al 2022, un anno che può considerarsi differente rispetto ai precedenti sotto tanti punti di vista. I settori ed i comparti di tendenza sono radicalmente cambianti in pochissimi anni, grazie anche alla nascita di nuovi ecosistemi rilevanti.

All’interno del report, eToro ha così abbondantemente parlato dei principali settori chiave nati nel corso dei mesi precedenti è tutt’oggi presenti all’interno del mercato. Fra questi, il focus specifico è stato posto su:

  1. settore NFT;
  2. settore Metaverso;
  3. Layer 2;
  4. Sistemi di pagamento in DeFi;
  5. integrazione dei crypto asset da parte dei governi.

Partendo dal primo comparto di tendenza, il broker ha esposto progetti inseriti nel colossale settore dei Non Fungible Token, ad oggi adocchiato anche da grandi colossi (dal calibro di Adidas). È in questo caso possibile ricordare la presenza di ecosistemi quali Chiliz, a sua volta legato ad asset tokenizzati su Fan Token.

In secondo luogo, è stato trattato il mondo del Metaverso, che in questo caso integra in modo diretto ecosistemi basati su mondi virtuali. Fra i principali ecosistemi, che abbiamo altresì avuto modo di approfondire all’interno di molte nostre news, troviamo Axie Infinity.

In terzo luogo, il broker ha esposto l’importanza, vista la presenza di commissioni elevate e processi ormai arcaici, dei cosiddetti layer 2, come ad esempio Polygon, volto ad offrire maggiore velocità e commissioni molto più ridotte. In altri termini, soluzioni ad hoc per efficientare maggiormente le transazioni su reti.

Come quarto e quinto punto, ha invece parlato rispettivamente delle nuove funzionalità di pagamento crypto (anche in associazione con i colossali enti privati quali VISA e MasterCard) ed delle possibili integrazioni delle monete digitali all’interno di governi e Stati mondiali. Questioni che avremo in ogni caso modo di approfondire nell’avvenire.

Conclusioni

In stretta associazione con le questioni esposte all’interno della nostra news, sempre nel corso del mese di gennaio, il noto broker eToro ha avuto la possibilità di presentare una nuova sezione innovativa all’interno della piattaforma.

Prende il nome di MetaverseLife e rientra all’interno del comparto degli Smart Portfolios, ossia portafogli che vengono strutturati da un team di esperti in materia e che possono essere selezionati a propria discrezione all’interno del broker.

Lo stesso Smart Portfolios MetaverseLife, risulta quindi un paniere collettivo di asset diversificati. All’interno dello stesso, sono infatti presenti asset e strumenti legati in qualche modo al concetto di Metaverso e di mondo virtuale. Maggiori informazioni, anche in riferimento alla sua composizione interna, possono sempre essere lette all’interno della pagina ufficiale.

Lo stesso broker, al di là degli Smart Portfolios, permette a tutti gli utenti registrati di poter trattare singolarmente su criptovalute, così come su asset e titoli legati al Metaverso. Tutto ciò tramite una piattaforma semplificata nella gestione ed integrante anche contratti per differenza (ossia strumenti derivati che replicano l’andamento dell’asset sottostante).

Seguono una serie di altre caratteristiche chiave da poter tenere a mente sul eToro, che ricordiamo risultare in possesso di reali licenze ed autorizzazioni:

  • possibilità di selezionare Popular Investor reali (tramite Copy Trading) e di ottenere le loro stesse operazioni a
  • mercato (quindi transazioni) in tempo reale;
  • conto demo senza alcun costo e senza limiti di tempo;
  • grafici in live, su ogni singolo asset crypto supportato;
  • possibilità di gestire il tutto anche tramite applicazione per dispositivi mobili.

Clicca qua per iscriverti su eToro.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia trading di CFD.

Tieni presente che i CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore.

Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Le performance passate non sono un’indicazione dei risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.
Il tuo capitale è a rischio. Si applicano altre tariffe. Per ulteriori informazioni, visitare etoro.com/trading/fees.
eToro USA LLC non offre CFD, non fornisce alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all’accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni non specifiche di eToro disponibili al pubblico.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento