News

Ethereum: segnato nuovo record di transazioni

Ethereum non sembra aver risentito dello stop alle ICO decretato dal governo cinese, almeno per quanto riguarda il numero di transazioni giornaliere che invece continuano a salire in maniera costante, a differenza della quotazione che invece è stata colpita in maniera più o meno forte dalla decisione del governo di Pechino.

La rete Ethereum ha stabilito ieri un nuovo record di produttività, elaborando più di mezzo milione di transazioni in meno di 24 ore.

Mentre l’utilizzo della rete è aumentato in modo esponenziale, le commissioni di transazione sono rimaste invariate. La maggior parte delle transazioni può essere effettuata per circa 0,70 dollari, sostanzialmente inferiori alle commissioni su molte altre reti. Le transazioni sembrano scaturire dall’attività di estrazione, trading e pagamenti per gli investimenti ICO.

La rete continuerà a vedere un volume crescente per l’hard fork Metropolis previsto nei prossimi mesi. La prima metà del Fork, Byzantium, è prevista a partire dal 18 settembre.

Mentre gli aumenti di volume sono incoraggianti per gli investitori di Ethereum, essi fanno notare che la Blockchain deve attuare soluzioni di scalabilità nel prossimo futuro. Poiché il numero di transazioni continua ad aumentare, queste soluzioni di scalabilità diventeranno sempre più critiche per mantenere il servizio agli utenti.

Il numero di transazioni riportate nella giornata di ieri (500.000) si riferisce esclusivamente alle transazioni dirette di Ethereum e non include le transazioni a fini di investimento effettuate con i CFD. La maggior parte degli investori profesionali su Ethereum utilizza ormai i CFD per il trading finanziario.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

Lascia un Commento