News

Ethereum può superare i 1.700$? Analisi 22 luglio 2022

Pubblicato: 22 Luglio 2022 di Francesco

Le variazioni ed i rialzi che si sono mostrati sul grafico di riferimento, hanno portato esperti ed analisti a domandarsi se Ethereum può superare i 1.700$ per unità o meno. Una soglia sicuramente ambiziosa, che la seconda criptovaluta più capitalizzata al mondo ha già avuto la capacità di ottenere più volte in passato.

In un contesto così delicato, con molte novità in ballo, le funzionalità dell’ecosistema (che ricordiamo stia vedendo il lento e progressivo passaggio dal PoW al PoS), si intrecciano con una timida ripresa del comparto crypto. Lo stesso ha ultimamente guadagnato di capitalizzazione rispetto allo storico down delle precedenti settimane.

A trainare il settore, soprattutto le criptovalute con maggior market cap: da una parte il Bitcoin (crypto con maggior dominance in assoluto) e dall’altra Ethereum, che mantiene ormai da anni la seconda posizione. Quali sono stati gli ultimi andamenti del token? Ci sono aspettative di nuove riprese, o la criptovaluta è destinata a subire correzioni?

Prima di continuare, ti ricordiamo che puoi sempre individuare e negoziare su Ethereum (ETH) optando su broker professionali ed autorizzati, del calibro di eToro: una piattaforma di ultima generazione, che ti permette anche di partire con un pratico account demo, illimitato nel tempo.

Clicca qui per registrarti su eToro

Ethereum può superare i 1.700$? Le variazioni delle ultime ore

Tornando alla domanda posta nell’introduzione, Ethereum può superare i 1.700$? Questione sicuramente molto complessa da analizzare, soprattutto per la presenza di tantissimi fattori di influenza da dover tenere in considerazione, nonché i numerosi squilibri di mercato.

Sta di fatto che, dati alla mano, dopo aver subito una nuova correzione sul livello dei 1.500 dollari per criptovaluta, il token ha nella giornata odierna mostrato un ulteriore rally, sulla scia del rialzo medio delle ultime giornate (che ha allontanato i minimi di inizio mese, quasi attorno ai 1.000 dollari).

Scendendo nel dettaglio, Ethereum è rimasto saldamente al di sopra il livello dei 1.465$, iniziando un’impennata (nelle prime ore di questo 22 luglio 2022), anche sopra l’ambizioso livello dei 1.600 dollari. Nuove fiducie sul mercato, hanno poi permesso di rompere anche questo muro psicologico, portando l’asset a toccare punte a circa 1.640 dollari.

Il prezzo di Ethereum (ETH) è ora scambiato su quote più alte dei 1.500 dollari (valore preso ampiamente in considerazione dagli analisti nel corso delle ultime settimane), seppur in correzione rispetto ai massimi di questa mattina. Secondo i maggiori exchange crypto, il prezzo di Ethereum al momento di questa stesura si aggira attorno ai 1.605$.

La seconda crypto per capitalizzazione si mantiene quindi sopra il muro dei 1.600$. Il valore attuale evidenza una crescita del 7,4% circa in un range temporale a 24 ore ed una variazione del 34,6% circa in un range settimanale (a sette giorni). Continueremo in ogni caso a restare continuamente aggiornati sulle oscillazioni dell’asset nel breve, medio e lungo termine.

Note finali

Se anche tu sei interessato a tenere in stretta osservazione il prezzo, nonché i principali dati (come ad esempio il livello di capitalizzazione, il volume sugli scambi a 24 ore e molto altro), puoi utilizzare tutti gli strumenti che i migliori broker online mettono a disposizione in modo completamente gratuito.

Ti permettono di constatare attimo dopo attimo come si sta muovendo la criptovaluta sul mercato e di avviare analisi sul token prima di piazzare eventuali strategie. Fra i broker più completi, un concreto punto di riferimento nel settore crypto, troviamo eToro (clicca qui per registrarti).

Si distingue rispetto ad altre piattaforme per la sua doppia valenza, da una parte da broker di CFD (per la negoziazione su asset crittografici con strumenti derivati) e dall’altra da vero e proprio exchange, per l’acquisto diretto delle criptovalute di interesse. Con eToro, puoi in altri termini sia diventare titolare di ETH, sia negoziarlo con CFD.

Una rapida registrazione ti permette di selezionare un comodo conto demo iniziale. Non ha abbonamenti, non ha scadenze e nessun vincolo specifico. Avrai a disposizione un deposito non reale da 100.000 dollari, da poter utilizzare liberamente a tua discrezione (anche per testare la piattaforma in tutto e per tutto).

Se vuoi iniziare subito con la modalità reale, puoi procedere con il caricamento di un deposito minimo molto basso, da soli 50 euro. Possono essere aggiunti con numerosi sistemi di pagamento, fra i quali anche PayPal.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento