News

Ethereum giù del 20%: analisi 23 agosto 2022

Il valore di Ethereum (ETH) ha subito recenti perdite nel corso dell’ultima settimana, portandosi su livelli che non venivano raggiunti ormai da diverse giornate. Più nello specifico, la prima altcoin più capitalizzata al mondo, avrebbe perso più del 18%, portando esperti ed analisti ad approfondire la situazione. Cosa significa un Ethereum giù del 20%?

Il down di prezzo può considerarsi un rimbalzo rispetto ai rialzi delle precedenti settimane, o solamente un periodo di correzione destinata a perdurare? Gli eventi che hanno ultimamente caratterizzato il mercato delle criptovalute sono stati numerosi.

Su Ethereum, ad aver maggiormente creato interesse e viralità, i continui avanzamenti sulla sua trasformazione ad Ethereum 2.0. Le delicate fasi di transazione continuano ad essere presentate senza intoppi, anche contro le aspettative di numerosi esperti, che sin dai primi mesi del 2022 si erano mostrati molto cauti.

Al di là di ciò, come sta andando ETH? Quali sono le sue ultime variazioni? Prima di approfondire ciò, ti ricordiamo che tu stesso, in completa autonomia, puoi individuare, analizzare e negoziare su ETH usufruendo dei migliori broker online, come ad esempio eToro.

Con lo stesso puoi iniziare comodamente con un account demo senza alcun limite di tempo e com un accredito di 100.000 dollari virtuali. Per la modalità reale, puoi invece caricare un deposito minimo molto basso, da soli 50 euro (anche con PayPal).

Clicca qui per registrarti su eToro

Ethereum giù del 20%: andamenti nel breve e brevissimo periodo

L’ampia debolezza del mercato ha portato di recente diverse criptovalute a perdere terreno rispetto ai punti di massimo mensili. Il prezzo del Bitcoin, è ad esempio sceso al di sotto i 21.040 dollari per unità, contribuendo ad acuire il sentiment negativo del comparto crypto.

Con Ethereum giù del 20%, anche il re della finanza decentralizzata ha registrato variazioni significative. Impostando un grafico a due settimane, è possibile constatare come il prezzo della criptovaluta fosse pari a circa 1.707 dollari per unità in data 10 agosto 2022.

Un prezzo che era stato subito sostituito da un trend mediamente al rialzo, con il token ETH scambiato a 1.911 dollari circa il 12 agosto. Nella giornata del 20 agosto, il prezzo dell’asset aveva superato i 20.000 dollari, seppur per pochi minuti nell’arco delle 24 ore.

Dal picco del 12 agosto, una serie di correzioni hanno spinto il valore di Ethereum su punti più bassi, ritornando sotto i 1.600 dollari. Al momento di questa stesura, il prezzo di ETH è di 1.606 dollari circa, ossia un target che evidenzia una variazione a 7 giorni pari al -15,7%, secondo siti informativi del calibro di CoinGecko.

A seguire, una serie di informazioni aggiornate ad oggi su Ethereum (ETH):

  • capitalizzazione di mercato pari a 193.160.524.213 dollari;
  • posizione numero due nella classifica generale per market cap;
  • volume sugli scambi nelle 24 ore pari a 15.678.174.909 dollari;
  • dominanza nel mercato totalitario delle criptovalute al 18,142%;
  • punto di massimo al momento attuale nelle 24 ore fissato a 1.634,65 dollari;
  • punto di minimo al momento attuale nelle 24 ore fissato a 1.551,65 dollari.

Note finali

Mai come in questi casi, con una volatilità così ampia, restare costantemente aggiornati sugli andamenti della criptovaluta è fondamentale. Tu stesso, in completa autonomia, puoi constatare il valore di scambio dell’asset attimo dopo attimo, usufruendo dei comodi grafici in tempo reale, messi a disposizione dai migliori broker online.

Uno dei più completi è eToro (clicca qui per la pagina ufficiale). È un operatore pienamente regolamentato nel nostro territorio e che propone numerosi servizi per tutti gli utenti registrati. Su Ethereum, ti permette ad esempio di:

  1. procedere con l’acquisto diretto, diventando possessore delle criptovalute e conservandole all’interno di un wallet di sistema;
  2. procedere con la negoziazione tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza che replicano l’andamento dell’asset, permettendoti di puntare anche al ribasso, con la vendita allo scoperto.

Nel caso avessi poca capacità analitica, o poco tempo a disposizione, puoi usufruire sistema Copy Trading. È una funzionalità che ti permette di selezionare uno o più Popular Investor (ossia trader reali) e di ottenere le loro stesse transazioni a mercato, in tempo reale ed in modo speculare.

Con eToro puoi altresì beneficiare di una gestione altamente semplificata (anche tramite applicazione per dispositivi mobili), di assistenza professionale, di una vera e propria sezione formativa (Trading Academy), di spread fra i più bassi sul mercato e molto altro ancora.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento