News

Ethereum: ecco tutte le novità sul Merge

Il lentissimo, ma quasi alle porte, passaggio di Ethereum al sistema di convalida Proof of Stake, è stato uno degli argomenti più discussi nel corso degli ultimi mesi. La criptovaluta ha subito diversi aggiornamenti importanti ed il Merge sembrerebbe in dirittura d’arrivo. Quali sono le novità più importanti?

Il cambiamento è di quelli importanti, che succedono una sola volta nella vita delle criptovalute e che – a dirla tutta – nessun ecosistema aveva mai avuto il coraggio di provare prima di ETH. Le domande ed i quesiti che gli esperti ed analisti si domandano sono tanti.

Riuscirà il delicato passaggio ad andare nel verso giusto? Le modifiche sulla struttura di Ethereum permetteranno all’asset di potenziare le sue funzionalità e di ottenere in modo parallelo più interessi di mercato (incrementando di valore e di market cap)?

Ancora presto per dirlo, anche se conoscere adesso le questioni e gli aspetti più importanti resta di fondamentale importanza. Prima di continuare, tieni a mente la possibilità di poter individuare la criptovaluta Ethereum (ETH), ancora nella sua forma originaria, su broker come eToro.

Com lo stesso puoi comprare liberamente Ethereum reali, oppure negoziare sugli stessi con strumenti derivati (ossia contratti per differenza). Puoi sempre partire con un pratico account demo illimitato e senza nessun vincolo sul deposito iniziale.

Clicca qui per registrarti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Ethereum e Merge: è un evento rialzista per ETH?

Il colossale hype che gira attorno ad Ethereum ed alla sua transazione è mai come adesso a livelli eclatanti. In tutto ciò la domanda da un milione di dollari resta: i partner e tutti i partecipanti all’aggiornamento degli aggiornamenti sono realmente pronti alla resa dei conti?

Sulla base degli ultimi calcoli, effettuati dai principali siti informativi del settore, più dell’88% dei client del livello di esecuzione si considererebbe pronto per l’unione PoS di Ethereum. Poco più dell’11%, non avrebbe invece ancora eseguito l’aggiornamento all’ultima versione per il supporto dell’unione.

Fra i nodi “non pronti”, che dovranno quindi accelerare i tempi, la maggiore percentuale sarebbe rappresentata dal client Geth. In percentuali minori, ma pur sempre in attesa di aggiornamento, ci sarebbero invece i client Besu, Erigon e Nethermind.

Il completamento delle operazioni è molto delicato e non stupisce come i client più noti stiano aspettando e procedendo con cura, così da portare a termine la transazione senza il minimo intoppo. Adesso che Ethereum diventerà più green, abbandonando il PoW (quindi il Mining), dove saranno puntati gli occhi dei Miners?

Curioso sottolineare come l’hash rate di Ethereum Classic (ETC) sia schizzato in modo considerevole negli ultimi 90 giorni (ossia nell’ultimo trimestre). Un dato che non stupisce, proprio per lo spostamento ad ETH sulla convalida tramite messa in stake e non più sul Mining.

Dati che sono destinati ad aumentare quando tutto ciò sarà ufficializzato e portato a compimento? Ancora presto per affermare o meno ciò, anche se le prime variazioni ed i primi cambiamenti radicali sul mercato crypto non sono di certo stati indifferenti.

Note finali

Se sei interessato ad ottenere più informazioni sulle variazioni di prezzo della criptovaluta Ethereum, constatando attimo dopo attimo i prezzi di mercato, il livello di capitalizzazione, così come il volume sugli scambi, puoi usufruire dei tanti strumenti proposti dai migliori broker online.

Uno dei broker più conosciuti, che ha sin da subito integrato nel proprio database anche Ethereum (ETH) è eToro. Si tratta di una piattaforma che ha ampiamente superato i 20 milioni di utenti registrati (davvero un record in questo settore) e che opera seguendo tutte le direttive locali.

Il broker si differenzia dalla concorrenza poiché ti permette sia di comprare Ethereum “reali”, ossia di agire sul sottostante, conservando eventualmente gli asset su un pratico wallet multivaluta e con chiavi private, sia di negoziare con CFD.

La piattaforma ti permette di iniziare con un account demo illimitato, oppure di partire con la modalità reale con un deposito minimo di soli 50 euro. Con eToro benefici di assistenza professionale a tutte le ore, spread fra i più bassi al mondo e dell’innovativo Copy Trading.

Si tratta di un sistema ideato dal broker, che permette di:

  • accedere ad un ampio elenco con reali trader;
  • selezionare quelli di proprio interesse;
  • ottenere le stesse posizioni dei trader copiati.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento